1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    Tempo di lettura: 9 Min

    Come cucinare le verdure: errori comuni e soluzioni!


    Le verdure, ricche di sostanze nutritive e di sapore, sono presenti in quasi ogni pasto. Detto ciò, sai come cucinare le verdure in modo da preservarne il valore nutritivo? 

     

    Qui ti mostreremo come preparare le verdure, compresi gli errori da evitare.

    Come cucinare le verdure, errore n. 1: cuocere diverse verdure contemporaneamente


    È importante sapere quanto tempo deve cuocere ogni verdura, per non perdere parte dei suoi nutrienti. Ogni tipo di verdura ha tempi di cottura diversi, quindi quando metti più verdure in una pentola e le fai cuocere per lo stesso tempo, quelle più morbide finiranno per essere troppo cotte, mentre quelle più dure potrebbero non risultare abbastanza cotte.


    Il segreto è utilizzare differenti metodi di cottura per diversi tipi di verdure:

     

    Cucinare le verdure, metodo 1: bollitura

     

    La bollitura è un metodo di cottura facile e veloce per preparare le verdure. Tuttavia, può causare la perdita di nutrienti vitali. Spesso è sufficiente cuocere a fuoco lento alcune verdure, come ad esempio i broccoli, nell'acqua bollente.

     

    Come cuocere le verdure, metodo 2: cottura a vapore

     

    La cottura a vapore è una delle soluzioni migliori se vuoi cucinare le verdure in modo da preservare il maggior numero possibile di sostanze nutritive.

     

    • Cottura a vapore di verdure più dure, come broccoli e carote: quando si cuociono questi tipi di verdure, si consiglia di utilizzare una vaporiera. Non dimenticare che bastano poche dita di acqua.
    • Cottura a vapore di verdure più delicate, come gli asparagi: questi tipi di verdure non si devono cuocere troppo. Mettili in un sacchetto da forno, così si cuoceranno a vapore nello stesso sughetto che rilasciano.

     

    Come si cucinano le verdure, metodo 3: frittura al salto


    La frittura al salto è un modo delizioso per cuocere le verdure a fuoco vivo per poco tempo. Ecco come preparare un fritto nutriente in padella in soli tre semplici passaggi.

     

    1. Scalda un po’ d'olio in un wok.
    2. Aggiungi le verdure facendo attenzione a non riempire troppo la padella.
    3. Mescola continuamente le verdure per assicurarti che siano uniformemente ricoperte di olio. Non dimenticarti di aggiungere sempre prima le verdure che richiedono un tempo di cottura più lungo.

     

    Come cuocere le verdure, metodo 4: frittura ad aria

     

    Per le verdure croccanti senza olio, la frittura ad aria è una soluzione gustosa e semplice.

     

    1. Riscalda la friggitrice ad aria mentre prepari le verdure.
    2. Come spiegato precedentemente, taglia le verdura a pezzi uguali per garantire una cottura uniforme.
    3. Trasferisci le verdure nella friggitrice e cuoci per circa 20 minuti.


    Con un apparecchio come Philips Airfryer XXL, le verdure possono essere fritte, grigliate, cotte al forno o arrostite in grandi quantità. Questa è una buona soluzione se si devono cucinare le verdure per un massimo di sei persone o se non si ha molto tempo a disposizione.

     

    Come si cucinano le verdure, metodo 5: arrosto

     

    Il modo migliore per arrostire le verdure è seguire questi semplici passaggi.

     

    1. Marina le verdure in un filo d'olio e condimento.
    2. Distribuiscile sulla teglia.
    3. Taglia le verdure in pezzi uguali per una cottura uniforme.
    4. Per un piatto delizioso, ci vorranno circa 40 minuti prima che le verdure diventino dorate e croccanti.

    Di cosa hai bisogno

    Errore di preparazione delle verdure n. 2: tagliare le verdure troppo presto


    È importante sapere come tagliare le verdure al momento giusto. Proprio come succede quando le lavi, le verdure iniziano a ossidarsi non appena le tagli. Quindi, è meglio lavare e tagliare le verdure poco prima dell'uso. Inoltre, ricordati che le verdure morbide non devono essere tagliate fino a poco prima di cuocerle o servirle.  


    Ti stai chiedendo come tagliare le verdure? Ecco tre tecniche classiche per tagliare le verdure al momento giusto:

     

    Come tagliare le verdure, metodo 1: a dadini


    Saper tagliare a dadini è una competenza preziosa, soprattutto se bisogna tagliare le verdure in modo uniforme per la cottura. Ad esempio, quando si taglia uno scalogno:

     

    1. Taglialo a metà.
    2. Quindi, con metà dello scalogno rivolto verso il basso sul tagliere, affettalo orizzontalmente.
    3. Taglia lo scalogno verticalmente per creare i dadini.

     

    Come tagliare le verdure, metodo 2: tritate


    Un taglio tritato è semplicemente un dado più fine. Ripeti i passaggi precedenti con un coltello affilato per ottenere pezzi di verdura più piccoli e tagliati più finemente.

     

    Come tagliare le verdure, metodo 3: alla Julienne

     

    Un taglio alla Julienne è solo un bastoncino di verdura tagliato a fettine più sottili, spesso indicato come il taglio del fiammifero:

     

    1. Taglia per il senso della lunghezza, ottenendo delle fette spesse.
    2. Sovrapponi le fette ottenute a e poi taglia nel senso della lunghezza in fettine molto sottili.

     

    Ora, non hai più bisogno di chiedere "come si cucinano le verdure?" O di preoccuparti di come preparare le verdure o anche di come tagliare le verdure. Grazie a questa semplice guida adesso hai tutte le competenze necessarie per essere un maestro nella preparazione di verdure.

    Scopri di più

    Offerte esclusive, solo per te

    Iscriviti per divertirti:

    Prova le innovazioni Philips

    Ricevi uno sconto speciale per il tuo compleanno

    Sii il primo a conoscere i nostri nuovi prodotti e accedere a sconti speciali

    *

    Vorrei ricevere comunicazioni promozionali, in base alle mie preferenze e al mio comportamento, su prodotti, servizi, eventi e promozioni Philips. Posso disiscrivermi facilmente in qualsiasi momento!

    La visualizzazione ottimale del nostro sito richiede la versione più recente di Microsoft Edge, Google Chrome o Firefox.