• Puoi restituire il prodotto entro 45 giorni

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a €20

  • 2 anni di garanzia

1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    Prodotti

    Tempo di lettura: 5 Min

    Come togliere l’odore di muffa e altri cattivi odori da casa

     

    Non è insolito rilevare uno strano odore in casa che si tratti dell’odore di muffa in bagno o dei cattivi odori della cena del giorno precedente rimasti nell’aria. Niente panico, però, non è necessario continuare a respirarli: puoi fare molto per neutralizzare i cattivi odori. Ecco come eliminare gli odori in casa e migliorare la qualità dell'aria interna

    Come usare un purificatore per eliminare i cattivi odori in casa


    Se ti stai chiedendo se sia utile un purificatore d'aria e se devi usarne uno, ti possiamo dire che i purificatori d'aria possono essere una soluzione efficace per rimuovere la puzza o semplicemente per eliminare l’odore di chiuso in casa:

     

    • I purificatori d'aria possono aiutare a rimuovere le spore di muffe, i peli di animali domestici, oltre agli inquinanti e le tossine nell'aria.
    • Questi inquinanti e tossine possono svolgere un ruolo importante nella formazione dei cattivi odori.

     

    Consiglio: un purificatore d’aria come il 3000i Series disinfetta l'aria, rimuovendo i batteri e neutralizzando i cattivi odori, come ad esempio la puzza di muffa in casa. I purificatori d’aria sono utili in tutte le situazioni elencate di seguito, ma abbiamo in serbo per te anche alcuni consigli e trucchi extra.

    How to get rid of bad smell in house

    Come eliminare l’odore di muffa in bagno

     

    Con tutto quel calore, vapore e umidità, il bagno è un luogo privilegiato per la formazione dell’odore di muffa. Un po’ di umidità o muffa superficiale ne è spesso la causa, ma puoi eliminare l'odore di muffa in bagno abbastanza facilmente. Prova questi consigli:

     

    • L'aria è uno strumento chiave per aiutare a rimuovere gli odori di muffa. Aprire porte e finestre aiuterà ad arieggiare la stanza. Consentire un buon flusso d'aria in casa può anche aiutarti ad abbassare il livello di umidità. Questo è importante, poiché l'umidità elevata è, con molta probabilità, la causa di muffa e funghi.
    • Arieggia la stanza dopo una doccia o un bagno. Ciò limita la quantità di condensa e previene la formazione di la muffa.
    • Usa un purificatore d'aria. Ciò contribuirà a mantenere l'aria del tuo bagno pulita e sana, aiutando nel contempo a prevenire la formazione di muffa. Una delle qualità di un purificatore, come il 3000i Series, è la capacità di rimuovere le spore della muffa dall'aria. Il filtro intrappola le spore di muffa presenti nell'aria, riducendo il rischio che si attacchino alle superfici, causando quell'odore sgradevole di muffa.
    • Gli odori di muffa possono anche essere causati da un eccesso di umidità, quindi controlla eventuali gocciolamenti o perdite d’acqua.
    • Pulisci a fondo l'intero bagno. Presta particolare attenzione alle aree in cui sono presenti muffe e funghi, poiché causano il cattivo odore di muffa.

    Come eliminare i cattivi odori da una stanza: la cucina


    Grassi, cibo bruciato e piatti molto speziati possono lasciare un odore abbastanza pungente nell'aria. Proprio come per eliminare l’odore di muffa nel bagno, bastano pochi semplici consigli per neutralizzare i cattivi odori di cucina.

     

    • Apri porte e finestre.
    • Metti un paio di patate a fette ricoperte di sale per assorbire gli odori durante la cottura.
    • Usa la cappa aspirante sopra il fornello.
    • Metti delle ciotole con aceto bianco in casa. L'aceto ha un forte profumo che neutralizza gli odori di cottura.

    Di cosa hai bisogno

    AC3033/30

    Come eliminare i cattivi odori da una stanza causati dal fumo


    Sapere come eliminare i cattivi odori dalla stanza è molto importante, in quanto questi peggiorano se non si agisce subito. Se hai un problema con l'odore di fumo in casa, prova questi consigli:

     

    • Arieggia le stanze. Non sottovalutare mai il potere dell'aria fresca sugli odori di fumo. Apri finestre e porte e lascia che l’aria circoli, portando freschezza e eliminando l’aria viziata.
    • Cospargi del bicarbonato di sodio sugli arredi morbidi e posiziona diverse ciotole nella stanza (puoi metterle anche nelle stanze dove ci sono animali domestici e bambini, collocandole in posti sicuri). Invece di coprire l'odore, il bicarbonato lo assorbe.
    • Aspira il bicarbonato dai pavimenti e dagli arredi mobili dopo un paio d'ore, ma lascia le ciotole per almeno 24 ore.

    Togliere l’odore di muffa dalla tappezzeria

     

    I tessuti d'arredo sono una vera calamita per gli odori, soprattutto quelli di muffa. La muffa spesso inizia come uno strano odore nell'aria e poi si fa strada nelle fibre dei tappeti e della tappezzeria. Cosa puoi fare? Puoi provare a usare un pulitore a vapore. Ecco come:

     

    • Aspira prima e pretratta eventuali macchie.
    • Segui sempre le istruzioni del manuale d’uso.
    • Inizia con i cuscini e, poi, pulisci a vapore il resto della tappezzeria.

     

    Ora che hai le idee più chiare su come togliere gli odori di muffa, gli odori della cucina e gli odori di fumo, la tua casa può ritornare ad avere un buon profumo. Ricorda: i purificatori d'aria come il 3000i Series catturano gli odori attraverso il loro filtro a carbone attivo, aiutandoti a prevenire il cattivo odore in casa e mantenendo l'aria fresca.

    Scopri di più

    Iscriviti alla nostra Newsletter

    * Questo campo è obbligatorio

    Un regalo di benvenuto del 10% di sconto*

    Offerte esclusive e accesso anticipato agli sconti

    Aggiornamenti sulle innovazioni Philips e consigli per uno stile di vita sano

    *
    Vorrei ricevere comunicazioni promozionali, in base alle mie preferenze e al mio comportamento, su prodotti, servizi, eventi e promozioni Philips. Posso disiscrivermi facilmente in qualsiasi momento!

    La visualizzazione ottimale del nostro sito richiede la versione più recente di Microsoft Edge, Google Chrome o Firefox.