1
A forma di mamma

Sterilizzatore, come si usa e a cosa serve

Quando il tuo bambino ha solo pochi mesi di vita il suo sistema immunitario non è ancora molto forte né pienamente sviluppato. Proprio per questo motivo l’igiene per un neonato è fondamentale, ancor più che per un adulto. Ma niente paura! Prima di allarmarti ricorda che il tuo latte, ricco di anticorpi, e le tue dolci cure lo aiuteranno a crescere e a difendersi dalle possibili aggressioni da parte di virus e batteri.
 

Specialmente quando il bimbo è ancora molto piccolo, lo disinfettare in modo rapido ed efficace le superfici è un valido alleato per te, mamma, che ti permetterà di occuparti del suo bisogno di igiene e protezione. Se non ti senti ancora abbastanza esperta sull’argomento, ecco alcuni utili consigli per capire come e quando usare lo sterilizzatore in modo sicuro, efficace e, soprattutto, senza che diventi un’ossessione!

sterilizzatore

Innanzitutto, cerchiamo di capire a cosa serve lo sterilizzatore. La sterilizzazione è un procedimento che, attraverso tecniche diverse, permette di eliminare molti germi e batteri dalle superfici degli oggetti con i quali il tuo bambino viene frequentemente a contatto: ciucci, biberon, posate, bicchieri, giochini e quant’altro venga abitualmente portato alla bocca del bebè. Per questo, scegliendo un buon sterilizzatore, aiuterai il tuo piccolo a proteggersi dal rischio di infezioni.

Potrai scegliere tra due metodi di sterilizzazione: quella a freddo e quella a caldo.
 

La sterilizzazione a freddo avviene immergendo gli oggetti da disinfettare in vaschette riempite con acqua e apposite soluzioni chimiche, liquide o in polvere, lasciandole agire per circa 30 minuti.
 

Viceversa, la sterilizzazione a caldo sfrutta le elevate temperature per eliminare germi e batteri dalle superfici. In questa categoria rientrano due tipi di sterilizzatore. Il primo è lo sterilizzatore a vapore, un apparecchio elettrico che, attraverso il vapore naturale e senza l’ausilio di prodotti chimici, ti permetterà di eliminare fino al 99% dei germi, disinfettando efficacemente e a lungo biberon, ciucci, tiralatte e tutto ciò che riporrai al suo interno.
 

Il secondo è lo sterilizzatore a microonde, ossia un contenitore in cui riporre gli oggetti da igienizzare che viene comodamente posizionato all’interno di un qualsiasi forno a microonde. Ti basterà seguire attentamente le indicazioni del modello prescelto relativamente alla temperatura e alla durata da impostare e in pochissimi minuti riuscirai ad eliminare fino al 99% dei batteri dagli oggetti e dagli accessori per il tuo bambino.
 

Non ti resta che scegliere il tipo di sterilizzatore più adatto alle tue esigenze: sono tutte soluzioni pratiche ed efficaci che ti aiuteranno a proteggere il tuo piccolo nella vita di ogni giorno.

Entra a far parte del Club My Baby & Me