Cura della mamma e bimbo
Cura della mamma e bimbo

L'importanza del riposo

I primi mesi con un neonato possono essere molto stancanti, per cui è importante che anche i genitori abbiano la loro parte di riposo.

I neogenitori possono perdere tra le 400 e le 750 ore di sonno nel primo anno di vita del bambino. La buona notizia è che esistono degli accorgimenti che puoi adottare per ritagliarti qualche ora di sonno in più.

Nelle prime settimane, la maggior parte dei neogenitori preferisce tenere il bambino accanto a sé. Una cesta o una piccola culla è l'ideale, poiché può essere spostata con facilità.

Pur essendo consigliabile far dormire il bimbo nella camera da letto dei genitori per i primi sei mesi, in una culla separata, dopo le prime settimane potresti sentirti meno ansiosa rispetto all'idea di farlo dormire nella sua cameretta. Tuttavia, tenere d'occhio il piccolo anche quando non è nella tua stessa stanza è molto importante; è in questi casi che può esserti d'aiuto un baby monitor.

Tienilo d'occhio quando non è con te

I baby monitor Philips AVENT ti permettono di tenere d'occhio il tuo bambino anche quando non è con te, per offrirti ancora più tranquillità. Ti consentono infatti di sapere quando il bambino piange, ma non solo: ti permettono anche di rispondergli per rassicurarlo con la tua voce.

I monitor possono riportare, inoltre, la temperatura e l'umidità nella camera del tuo bimbo. Le minime variazioni climatiche possono facilmente influire sul suo sonno e sulla quantità di riposo, poiché i bimbi non sono in grado di regolare la propria temperatura corporea in modo efficiente. I più recenti monitor DECT ti permettono di tenere d'occhio i livelli di temperatura e umidità in qualsiasi parte della casa e di controllare che la stanza del tuo bimbo sia confortevole e salubre.

Come introdurre una routine

Alcuni bimbi sono in grado di calmarsi più facilmente di altri. Introdurre una routine per il sonno, ad esempio oscurare la cameretta, cantare una canzone o una ninna nanna e mettere il bimbo in un sacco nanna anziché tra lenzuola e coperte, può essere di grande aiuto. Anche un succhietto potrebbe calmarlo, poiché nei bimbi l'istinto di succhiare è molto forte e questa semplice azione può aiutarlo a rilassarsi naturalmente.

Prova a preparare il tuo bimbo alla nanna, incoraggiandolo ad addormentarsi da solo dicendogli "buona notte" e uscendo silenziosamente dalla camera. Torna a calmarlo, se serve, ma esci prima che sia completamente addormentato. Lentamente, imparerà a calmarsi da solo. Un bimbo che si addormenta da solo imparerà prima a dormire tutta la notte, perché sa come riaddormentarsi se si sveglia. La maggior parte dei bimbi di 6-7 mesi è in grado di dormire da 10 a 12 ore ogni notte.

Può volerci un po' di tempo per acquisire la routine corretta, ma se insisti potrai ottenere presto dei risultati.

Ti ricordiamo che le informazioni presentate in questi articoli vanno intese come consigli generici e non sostitutivi del parere professionale del medico. Se tu, la tua famiglia o il tuo bimbo soffrite di sintomi o condizioni gravi o persistenti o hai bisogno di una consulenza medica specifica, ti invitiamo a rivolgerti a un professionista. Philips AVENT non è responsabile per qualsiasi danno derivante dall'utilizzo delle informazioni fornite sul sito Web.

Scopri un mondo esclusivo di offerte e consigli per te


Iscriviti alla Community Philips Avent per ricevere offerte speciali e suggerimenti per la tua gravidanza e per il tuo piccolo.

 

Iscriviti alla newsletter Philips Avent

Prodotti correlati

Consigli correlati

Dentizione: il primo dentino

Dentizione: il primo dentino

Suggerimenti per il riposo del bimbo

Suggerimenti per il riposo del bimbo

Suggerimenti per i pasti del bimbo

Suggerimenti per i pasti del bimbo

Una dieta equilibrata per i bimbi

Una dieta equilibrata per i bimbi