1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    • Puoi restituire il prodotto entro 21 giorni

    • Spedizione gratuita sopra i €35

    • 2 anni di garanzia

    A forma di mamma

    Estrattori di succhi per apportare le vitamine che servono in gravidanza e allattamento

    L’estrattore di succo è un investimento che vale la pena fare in gravidanza, perché si rivelerà molto utile per la dieta di mamme e bambini, che hanno bisogno di assimilare le vitamine e i nutrienti di frutta e verdura in maniera privilegiata.

     

    Differenza fra estrattore e centrifuga

     

    A differenza della classica centrifuga, che pure permette di preparare ottimi succhi vitaminici, ma sminuzza frutta e verdura con una lama sottile, separando succo e polpa per azione della forza centrifuga, l’estrattore ha una coclea (una vite senza fine) al posto della lama circolare e non tritura il cibo, ma lo mastica e lo spreme, ricavandone il succo. Si ottiene così un liquido corposo e ricco di vitamine, enzimi e fibre.

    Estrattore di frutta e verdura

    Con gli estrattori di ultima generazione che agiscono per micro-spremitura si riesce a ricavare fino al 90% di liquido da frutta e verdura, riducendo gli scarti, che risultano molto secchi (e più semplici da eliminare durante la pulizia).

     

    Perché bere gli estratti di frutta e verdura

     

    • Gli estratti forniscono vitamine, minerali e aminoacidi in quantità molto elevata.
    • I nutrienti (tra cui vitamine e amminoacidi) presenti nei succhi estratti possono essere immediatamente e facilmente assorbiti dall’intestino (anche dei bambini piccoli in fase di svezzamento!), perché non si deve effettuare nell’intestino il processo di separazione dei nutrienti dalla fibra (che nei succhi estratti è presente in forma ridottissima rispetto al frutto intero). Se volete approfondire i benefici degli estratti di frutta e verdura sul nostro organismo potete leggere il libro del dott. Norman Wardhaugh Walke, guru dell’alimentazione salutista e pioniere del crudismo “Succhi di frutta e verdura”
    • Specialmente in estate i succhi di frutta preparati con l’estrattore sono un toccasana per le donne in dolce attesa e per i piccoli che hanno bisogno di idratazione, poiché consentono l’integrazione immediata di sali.
    • Con l’estrattore, i bambini si abituano ad assaggiare gusti differenti e sarà più facile proporre, sotto forma di succhi, alimenti che difficilmente mangerebbero in altra forma, come spinaci, broccoli o foglie di insalata.
    • Non solo succhi da bere subito, ma anche gustose vellutate, passate di pomodoro e latte di mandorle: l’estrattore è un elettrodomestico piuttosto versatile.

     

    La ricetta per le future mamme

     

    Ecco la ricetta per preparare un succo nutriente pensato apposta per le donne in

    dolce attesa, perché ricco di antiossidanti, di sali minerali come calcio e ferro, di vitamine A, C, D, E, K e del gruppo B tra cui la B9 (acido folico).
    Avocado, carota, spinaci e latte di mandorla: con un estrattore fare un succo con 2 carote e una manciata di spinaci freschi. Versare poi il succo in un frullatore insieme a 1/4 di avocado e mezzo bicchiere di latte di mandorla. L’avocado fornisce acidi grassi omega 3 e proteine e la carota aiuta a migliorare la qualità del latte.