Consumer
Prodotti

Una tazzina di ristretto

Caffè

 

110 ml di caffè con filtro all'americana

 

Si tratta di un caffè lungo preparato versando acqua bollente sul caffè macinato riposto su un filtro. Può essere preparato a mano o con una macchina per caffè con filtro antigoccia. Non essendo preparato ad alta pressione, non ha lo strato di crema sulla parte superiore, ma offre un gusto più rotondo rispetto a un espresso.


In Germania, il tradizionale caffè con filtro all'americana viene servito in tazze da 125 ml, mentre una tazza americana per caffè è di circa 250 ml. L'aggiunta di latte è del tutto facoltativa ma in genere si preferisce quello semplice e senza schiuma. Lo zucchero o il dolcificante è da aggiungere a proprio piacimento e, per esempio, i brasiliani sono fra i consumatori che lo bevono più dolce. L'ultima tendenza in voga è quella di aggiungere del burro preparato con latte di mucche nutrite solo con erba, il quale pare che giovi alla dieta e alla condizione energetica del consumatore.

 

Il caffè con filtro all'americana è tornato in auge e si sta diffondendo sempre di più in Europa. Talvolta, viene anche preparato freddo o come caffè lento. Questo tipo di caffè si prepara con lo stesso metodo ma utilizzando un filtro meno poroso, e quindi risulta molto leggero.

 

La quantità di caffeina di un caffè con filtro all'americana dipende da molti fattori: la durata dell'infusione, la temperatura dell'acqua, la velocità di infiltrazione, la tostatura del caffè e la qualità e tipologia del chicco. Si tende a credere che il caffè con filtro all'americana contenga meno caffeina per millilitro rispetto all'espresso; tuttavia, poiché le dimensioni della tazza media sono molto più grandi, si consumano circa 90 mg di caffeina contro i 40 mg di un espresso medio. Quindi, ogni tazza di caffè con filtro all'americana contiene più caffeina di un espresso.

 

Trova le macchine per preparare il caffè