1
A forma di mamma

Il neonato non vuole il ciuccio? Ecco cosa fare


Nella vita da mamma ci sono eventi che generano sempre un po’ di apprensione, e il rifiuto del ciuccio, più o meno improvviso, è uno di questi.

 

Eppure se il neonato non vuole il ciuccio non devi preoccuparti: ogni bambino ha i propri tempi, ed è normale che ci siano dei momenti nei quali il ciuccio non gli sia particolarmente gradito!

 

Cerchiamo di capire meglio quali sono le ragioni del rifiuto del ciuccio e come comportarsi in questi casi.

Perché rifiuta il ciuccio?


Partiamo da un dato importante: per ogni neonato la suzione, cioè l’istinto di succhiare, è un meccanismo naturale e spontaneo.

 

Le prime volte che gli proponi il ciuccio come sostituto del seno è possibile che il tuo bambino lo rifiuti, e i motivi sono diversi: probabilmente si accorge della differenza o, più semplicemente, preferisce il contatto diretto con la sua mamma!

 

Se invece il rifiuto del ciuccio avviene improvvisamente dopo averlo già utilizzato per qualche tempo, è possibile che sia arrivato il momento di sostituirlo con un modello diverso, che risponda alle sue mutate esigenze e ai suoi gusti personali, che sono in continua evoluzione.

Quando il neonato non vuole il ciuccio: tre consigli utili


Ogni mamma almeno una volta si è posta delle domande sul ciuccio, complici anche i falsi miti che circolano sull’argomento. Come dimostrato dai più recenti studi, l’uso del ciuccio è un’abitudine sana e positiva: non solo è un antidoto alla paura e al senso di solitudine, ma durante il sonno previene la SIDS (sindrome della morte in culla) e aiuta il neonato a respirare dalla bocca se ha il naso ostruito.

 

Se ti stai chiedendo come far accettare al tuo bambino un oggetto così importante per la sua crescita – di nuovo o per la prima volta - ecco tre consigli utili:
 

  • Approfitta del momento della nanna: quando il tuo bimbo comincia a trasmetterti i classici segnali della stanchezza come ad esempio sbadigliare o stropicciarsi gli occhi, quello è il momento più adatto per provare a dargli il ciuccio. Succhiare è un gesto che lo rilassa e, se riuscirai a proporglielo in modo dolce e con qualche coccola, assocerà il ciuccio ad un momento positivo.

 

  • Prova tipi diversi di ciuccio: sapevi che esistono ciucci diversi per ogni fascia d’età ed esigenza del tuo bambino? Non esistono regole ferree, ma si procede per tentativi: una volta trovato il suo ciuccio ideale, sarà lui stesso a chiedertelo!  

 

  • Non trasmettergli ansia: questo è forse il consiglio più importante, e anche il più difficile da mettere in pratica. Il rifiuto del ciuccio può essere un’esperienza un po’ stressante per i genitori, ma non dimenticare che il bambino, anche se piccolo, capisce perfettamente le vostre sensazioni: se quando gli proponete il ciuccio si accorge della vostra agitazione (e delle aspettative!) collegherà quel momento ad una situazione spiacevole.  

Un ciuccio Philips Avent per ogni fase della crescita e per ogni esigenza


Come abbiamo visto, ogni bambino è un mondo a parte, e ha bisogno di un ciuccio specifico a seconda delle proprie necessità e della fase di crescita che sta attraversando.

 

Ecco perché Philips Avent ha progettato una linea completa di ciucci che lo accompagnano fino ai 24 mesi di vita: trova il ciuccio più adatto al tuo bambino scegliendo trai Soothie in silicone (che favoriscono il vostro legame), i Classic (con tante fantasie e decorazioni), i ciucci Ultra Air (che massimizzano il flusso d’aria e fanno traspirare la pelle) e i ciucci Ultrasoft (che con lo scudo flessibile lasciano meno segni e irritazioni sulla pelle).
 

Per ogni necessità del tuo bambino c’è un ciuccio Philips Avent pensato per lui!

Potrebbero interessarti anche...

  • Cuscino da allattamento, a cosa serve e come si usa

    Essere genitori

    Cuscino da allattamento, a cosa serve e come si usa

    Scopri di più
  • Tagesmutter professione mamma

    Essere genitori

    Tagesmutter professione mamma

    Scopri di più
  • Il contatto per avvicinare mamma e bambino

    Essere genitori

    Il contatto per avvicinare mamma e bambino

    Scopri di più

Entra a far parte del
Club My Baby & Me