1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    • Puoi restituire il prodotto entro 21 giorni

    • Spedizione gratuita sopra i €35

    • 2 anni di garanzia

    A forma di mamma

    Insegnare al bimbo a bere dal bicchiere, ecco come fare

    Il tuo bambino cresce a vista d’occhio: ogni giorno è una scoperta e vederlo diventare grande è un’emozione sempre più grande! Come ben sai, nei primi mesi di vita il latte materno è tutto ciò di cui un neonato ha bisogno per nutrirsi in modo completo ma, con il passare delle settimane, si avvicina il momento dello svezzamento e della sua prima pappa. Oltre ad abituarsi ai nuovi sapori e a mangiare cibi dalla consistenza via via più solida, i bambini iniziano pian piano a prendere confidenza con le posate e a mangiare e bere da soli, proprio come i grandi. Vediamo allora come fare per insegnare ai bambini a bere dal bicchiere e quali sono i consigli pratici per aiutarli in questa importante conquista.

     

    bere_bicchiere

    Una delle domande che ogni mamma inevitabilmente si pone è: quando i bambini iniziano a bere dal bicchiere? Come spesso accade quando si parla di bimbi, non esiste un’età precisa o da preferire. Il consiglio è quello di rispettare i tempi del tuo bambino, lasciando che si abitui progressivamente all’idea che il biberon non è l’unico sistema per sfamarsi o dissetarsi. Proprio come accade per lo svezzamento, il passaggio dovrebbe avvenire sempre in modo graduale, aspettando che il piccolo sia pronto e che si senta in grado di reggere da solo la tazza o un bicchiere con le sue manine. Quel che certamente si può rivelare utile per rendere più facile il passaggio è fare in modo che il bambino familiarizzi fin da subito con “l’oggetto-bicchiere”: prova a fargli vedere come beve la sua mamma e, di tanto in tanto, offrigli dei piccoli sorsi per provare. Vedrai che l’effetto emulazione lo aiuterà non appena si sentirà pronto!

     

    Per insegnare ad un bambino a bere da solo dovrai anche mettere in conto un po’ di pasticci: le prime volte sarà inevitabile che si sbrodoli, che si bagni o che rovesci l’acqua a terra. Per questo cerca di essere paziente e di non trasmettergli ansia o nervosismo. Specialmente se ancora molto piccolo, avrà certamente qualche difficoltà iniziale di coordinamento o nel tenere da solo il bicchiere. Nei primi tentativi aiutalo accompagnandolo nei movimenti e mostrandogli sempre come si fa bevendo insieme a lui.
     

    Per un bambino riuscire a bere da solo è un piccolo passo avanti verso l’indipendenza. Ma come facilitare il passaggio dal biberon al bicchiere? Per affrontare con successo questa piccola sfida ti sarà utilissimo scegliere un bicchiere adatto per neonati, ideale anche per evitare o prevenire pasticci e immancabili inconvenienti. Un valido alleato per abituare il bambino a bere da solo è certamente il bicchiere evolutivo, studiato appositamente per agevolare il passaggio alla prima tazza e da poter utilizzare già a partire dai 4 mesi.
Il bicchiere evolutivo, infatti, è una sorta di ibrido tra biberon e bicchiere, ideale per rendere meno traumatico l’abbandono del primo, aiutando al tempo stesso a familiarizzare con il secondo. Quelli da preferire sono realizzati in materiali sicuri e resistenti, a prova di cadute e di dentini, dotati di una tettarella morbida ma anche di manici dalla presa antiscivolo adatta per essere impugnata dalle sue manine. Perfetti sono quelli muniti di sistema anti-colica, una speciale struttura a doppia valvola in grado di evitare l’ingresso di aria in eccesso nel suo pancino.

     

    Esistono poi le classiche tazze per neonati, colorate e divertenti, realizzate con un apposito beccuccio che aiuta i bambini a bere con facilità e in tutta sicurezza e con sistema anti-goccia per evitare fastidiosi gocciolamenti o perdite di acqua. In commercio troverai le tazze con beccuccio angolato, progettato per evitare che il piccolo porti la testa all’indietro facendo sì che assuma la posizione corretta per bere da solo, e con impugnatura morbida ed ergonomica. Via via che il tuo piccolo cresce potrai scegliere tazze per bambini adatte in base all’età, così come bicchieri dotati di cannuccia o, ancora, tazze termiche, ideali per mantenere fresche a lungo le bevande per il tuo bambino.