1
A forma di mamma

Pancione in gravidanza, come cresce mese per mese

La crescita del pancione in gravidanza è l’aspetto certamente più evidente di questa sorprendente fase della tua vita. Il corpo cambia perché si prepara ad accogliere il feto che, da microscopico puntino delle prime settimane, diventerà il tuo splendido bambino. Si tratta di una trasformazione significativa ma graduale, che avviene nell’arco dei 9 mesi di dolce attesa e che, in realtà, non interessa solo l’addome ma una serie di organi che si adatteranno, via via, alla nuova condizione.
 

È bene sapere che la dimensione del pancione può variare molto da donna a donna: dipenderà dalla sua costituzione, dalla conformazione del bacino ma anche dagli stili di vita e, chiaramente, dal fatto che si tratti di una gravidanza singola o gemellare.

Pancia gravidanza

Di conseguenza, per alcune donne il pancione sarà più evidente che in altre. Limportante è tenere sempre sotto controllo il peso con l’aiuto del ginecologo, per evitare di eccedere troppo quello che è l’aumento fisiologico legato alla gestazione. Tuttavia, le modalità e le tempistiche di sviluppo della pancia sono le stesse per tutte le future mamme.

 

Ma vediamo come cresce mese per mese il pancione di una donna in normopeso, in caso di gravidanza singola.
 

Primo mese

Nel corso del primo mese di gravidanza, difficilmente qualcuno potrà notare che sei in dolce attesa semplicemente guardandoti la pancia. Durante le prime settimane che seguono il concepimento, infatti, l’embrione è di dimensioni microscopiche e ancora non è in grado di influire sulle dimensioni dell’utero o sul volume dell’addome. Saranno semplicemente i classici sintomi della gravidanza a farti capire di essere incinta: amenorrea, nausea mattutina, ingrossamento del seno e così via. Di norma, tali sintomi saranno evidenti non prima del quindicesimo giorno dopo l’avvenuta fecondazione.
 

Secondo mese

Se l’evidenza della pancia ti preoccupa particolarmente, anche per il secondo mese di gestazione puoi tirare un sospiro di sollievo: così come nelle precedenti 4 settimane, l’embrione è ancora troppo piccolo perché sia evidente. Solo verso l’ottava settima, quindi al termine del secondo mese, potrai iniziare a notare un ingentilimento dei fianchi e dell’addome.
 

Terzo mese

Il primo accenno di pancino sarà visibile a partire dal terzo mese. Il tuo seno e il girovita inizieranno pian piano ad aumentare e, nell’arco delle successive 4 settimane, sarà fisiologico un aumento del peso. Nulla di strano: è il tuo bambino che inizia a crescere!
 

Quarto mese

Dal quarto mese le tue rotondità saranno sempre più visibili e tutti, finalmente, potranno ammirare il tuo pancino. Il feto continua a svilupparsi e a crescere facendosi sempre più spazio, ma tranquilla: nel corso di queste settimane, l’emozione di poter sentire i primi movimenti del tuo bebè ti ripagherà di ogni cosa. In questa fase, tentare di predire il sesso del nascituro a seconda della forma della pancia è una tradizione popolare a cui non potrai sottrarti! A quanto dicono le nonne, se la pancia è tonda sarà una femminuccia, se è a punta sarà un maschietto.
 

Quinto mese

Le successive quattro settimane sono davvero fondamentali per il bambino: le dimensioni di pancia e utero continueranno ad aumentare per far spazio al bebè che diventa, via via, più sviluppato. Proprio intorno alla ventesima settimana il tuo bambino risulterà quasi completamente formato e sarà in grado di sbadigliare, di succhiare il pollice e di distinguere suoni e rumori. Prova a scegliere della buona musica da ascoltare insieme a lui!
 

Sesto mese

Durante il sesto mese di gravidanza il feto può arrivare anche a raddoppiare il proprio peso e crescerà anche in lunghezza (fino a 30 cm), con un conseguente ulteriore aumento del volume della tua pancia. Pertanto potrai avvertire frequentemente senso di stanchezza e affaticamento, ma vedrai poi che bello sentirlo scalciare!
 

Settimo mese

A partire dalla ventiseiesima settimana di gravidanza riscontrerai un ulteriore aumento del tuo peso. Il pancione si presenterà voluminoso, la pelle sarà molto tesa e, di conseguenza, tutti i movimenti e i calcetti del bambino saranno ancor più evidenti. Nel settimo mese anche il seno continuerà a crescere, per effetto del colostro o primo latte, rendendoti ancora più bella e femminile!
 

Ottavo mese

La gravidanza volge al termine e il pancione avrà quasi raggiunto la sua dimensione massima: il bebè continua a crescere e aumentare in termini di peso e lunghezza. Sul tuo addome, ancor più teso e voluminoso, potresti notare la comparsa di una linea scura che sembra collegare l’ombelico al pube. È la cosiddetta linea alba, visibile in molte gestanti per effetto fisiologico della normale produzione di estrogeni e di una maggior quantità di melanina. Non preoccuparti: così come è apparsa, sparirà dopo il parto.
 

Nono mese

Ormai ci siamo: il nono mese di gravidanza è quello decisivo. Il bambino, ormai praticamente pronto e formato, continuerà a crescere e, dato lo spazio ridotto, faticherà a muoversi. Per questo motivo i movimenti fetali saranno, presumibilmente, meno frequenti. Niente paura! Significa che è pronto per la nascita. Allo stesso tempo, tu mamma, avrai raggiunto il tuo massimo aumento ponderale (normalmente tra i 9 e i 12 kg). Intorno alla trentottesima settimana, la tua pancia risulterà più bassa: il collo dell’utero si predisporrà per accogliere il bebè in posizione cefalica, ovvero con la testa verso il basso, contro la muscolatura pelvica e la vescica. Un aumento di peso e un senso di affaticamento saranno naturali, ma finalmente tutto sarà pronto per il grande giorno!

Entra a far parte del Club My Baby & Me