1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    • Puoi restituire il prodotto entro 45 giorni

    • Spedizione gratuita per ordini superiori a €35

    • 2 anni di garanzia

    A forma di mamma

    Comunichiamo: l’importanza del dialogo quando si diventa mamma

    La comunicazione è la chiave del successo nelle relazioni. Diventare mamma è l’inizio di una relazione unica con il tuo piccolo, che porterà anche ad un cambiamento nel rapporto con tuo marito, la tua famiglia o i tuoi amici. E così imparare come comunicare con il tuo bambino sarà un scoperta continua!
    La relazione con il tuo piccolo durerà per tutta la vita, e il punto d’inizio è il linguaggio non verbale. Questo perché la comunicazione è ancora più intensa tramite il contatto visivo, il profumo e il riconoscimento della voce. Non appena il tuo piccolo viene alla luce, il vostro legame diventa indissolubile, sebbene possa sembrarti strano instaurare un rapporto con lui senza un vero e proprio dialogo.
    Papà e mamma con bambino

    Le relazioni con la famiglia

     

    • Dopo l’arrivo del tuo bambino, le relazioni con le persone intorno a te cambiano forma. É anche possibile possa modificarsi il rapporto con tua madre, dal momento che, essendo ora madre tu stessa, comprenderai meglio il suo amore per te.
      Potresti capire che hai bisogno del supporto dei tuoi genitori o dei genitori del tuo compagno in un modo del tutto diverso rispetto al passato e sicuramente in questo momento particolare della tua vita, continuare a comunicare con i tuoi cari diventa cruciale.
    • Chiedi consigli quando necessario, ma cercando comunque di mantenere una tua autonomia – il tuo istinto materno è unico, e nessuno meglio di te sa cosa sia meglio per il tuo bambino.
      Inoltre, dopo la nascita di tuo figlio, si diventa spesso emotive e ci si stanca più facilmente. E’ importante non chiudersi in se stesse, “lasciando correre” alcune interferenze altrui nel rapporto con il tuo piccolo (potrebbero erroneamente pensare che un loro aiuto ti faccia sempre piacere, anche se non richiesto), perché può succedere poi che all’improvviso anche per una piccola questione tu possa perdere la pazienza! Puoi pensare “É impossibile succeda a me!”, ma il rischio è dietro l’angolo, se non riesci ad esternare liberamente il tuo stato d’animo, seguendo il tuo istinto materno.
    • Allo stesso modo, non essere timorosa di chiedere aiuto alle persone che ti stanno attorno. Nessuna mamma ha mai vinto una medaglia per non aver chiesto mai aiuto agli altri! Se ti senti sommersa di perplessità o travolta dalle situazioni quotidiane, parlane con qualcuno. Essere una madre è un’esperienza intensa e unica, e non è possibile essere preparate su ogni aspetto, per questo motivo è importante chiedere supporto ai tuoi cari, anche solo per una chiacchierata. Parlare con gli altri di come ti senti è un vero e proprio toccasana.

     

    La relazione col partner

     

    • Avere un bambino può essere un punto di svolta nella relazione con il tuo partner. Si tratterà di un fantastico periodo per entrambi, ma sarà anche un periodo di prova. Prendersi cura del piccolo è impegnativo, e come mamma puoi pensare che ti stia sobbarcando la parte più dura.
    • Dall’altra parte però, il tuo compagno può sentirsi messo in disparte, non sentendosi coinvolto appieno nelle cure del bambino. Spesso di queste sensazioni la coppia non ne parla, e le madri finiscono per sentirsi poco supportate, avendo tutte le responsabilità del piccolo sulle proprie spalle; allo stesso tempo, i partner si sentono insicuri nel proprio ruolo di padre e non sufficientemente d’aiuto. Questi stati d’animo possono essere la causa di litigi, evitabili se la comunicazione tra di voi non viene interrotta, di modo da scongiurare questi momenti critici. E se cercherete entrambi di modificare il vostro comportamento, eviterete di sentirvi in difetto l’uno con l’altro.

     

    Cercando il giusto coinvolgimento dei i tuoi cari, potrai beneficiare del loro amore e del loro supporto.

     

    Kate Nicolle
    Consulente dei genitori e fondatrice di Kidology

    Ottieni il 10% di sconto su tutti i prodotti Avent*

    Aggiungi il prodotto al carrello e inserisci il codice "ITAVENT10"

     

    *rispetto al prezzo attuale del negozio