1
A forma di mamma

L’armadietto delle medicine, come organizzarlo

Quando ci sono i bambini è importante avere in casa un armadietto delle medicine ben organizzato, dove riporre il materiale sanitario per un primo pronto intervento, qualora necessario, anche se non si deve mai dimenticare di chiedere aiuto al pediatra. Ecco alcuni consigli per conservare i farmaci e gli attrezzi di pronto soccorso e le indicazioni su cosa tenere sempre a portata di mano. Innanzitutto è utile tenere le medicine in un armadietto di pronto intervento ben ordinato, lontano dal possibile accesso dei bimbi e dalle fonti di calore. E’ una buona abitudine controllare bene le scadenze e provvedere al ricambio quando necessario.
Bimbo che gioca a fare il medico e visita il suo orsacchiotto

Cosa non può mancare nell’armadietto dei medicinali:

 

  • Disinfettante per le mani del soccorritore.
  • Soluzione fisiologica in flacone per lavare le ferite.
  • Antisettico non alcolico come disinfettante (clorexidina).
  • Garze sterili in busta chiusa 10×10.
  • Cerotto adesivo aerato facile da applicare e rimuovere (tipo Mepore o Roll Flex ) per assicurare traspirabilità alla ferita.
  • Bende di garza da 5 e 10 cm per fasciature.
  • Bande Steri Strip (sostituiscono i punti di sutura) nelle dimensioni: 6mm o 7,5mm – si applicano direttamente sulle ferite avendo cura di ravvicinare i margini cutanei.
  • Una forbice.
  • Una pinza.
  • Un termometro (meglio a distanza).
  • Ghiaccio istantaneo spray o in busta.

 

Quali farmaci possono servire per la cura di bebè e bambini?

 

  • Soluzione per lavaggi nasali.
  • Antidolorifico-antinfiammatorio per dolori vari, mialgie, artralgie.
  • Antipiretico in sciroppo e in supposte con dosaggio adeguato all’età dei vostri bimbi.
  • Antispastico in gocce per coliche addominali.
  • Clisteri di glicerina per stipsi ostinata.
  • Bustine per la preparazione di soluzioni reidratanti.
  • Fermenti lattici in gocce o fiale.
  • Crema o pomata antistaminica per prurito, allergie, punture d’insetti.
  • Pomata o gel per contusioni, piccoli traumi, ematomi.
  • Supposte anti-vomito.
  • Preparato cortisonico in gocce o compresse con dosaggio pediatrico.

 

Due casi particolari

 

  • Per bimbi allergici che hanno presentato episodi diagnosticati come shock anafilattico è consigliabile tenere in frigorifero una confezione di adrenalina-jet pediatrica da inoculare prontamente in caso di reazione allergica grave.
  • Per bimbi che soffrono di convulsioni febbrili, tenere sempre in casa i microclisteri di Diazepam (o simili) da 5mg fino a 3 anni o da 10mg dopo i 3 anni, da somministrare per via rettale in caso di segni iniziali di crisi convulsive.

Entra a far parte del Club My Baby & Me