1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    • Puoi restituire il prodotto entro 21 giorni

    • Spedizione gratuita sopra i €35

    • 2 anni di garanzia

    A forma di mamma

    Quando cambiare la tettarella al biberon e come sceglierla


    Le norme igieniche, la frequenza di utilizzo, le nuove necessità del bambino… sono tanti i fattori che influiscono sulla sostituzione della tettarella del biberon! Scopri perché è importante farlo spesso e come scegliere la tettarella più adatta per ogni fase della crescita.

    Secondo le norme igieniche, ogni quanto è bene cambiare la tettarella?


    Trattandosi di un oggetto che entra in contatto con la bocca del tuo piccolo, la tettarella è un accessorio che dovresti sostituire con frequenza, circa ogni due o tre mesi, ma è importante tenere in considerazione anche l’usura.

     

    Un’ottima abitudine è quella di controllare la tettarella ogni volta che la si utilizza, per verificare che non presenti lacerazioni o tagli: in questa eventualità andrà sostituita immediatamente in quanto non garantirebbe un buon flusso durante la poppata.

    Una tettarella per ogni fase della crescita


    Forse sai già tutto quello che ti serve sapere sul biberon, ad esempio che il suo utilizzo varia a seconda della capienza di latte. Allo stesso modo, la tettarella cambia a seconda dell’intensità della poppata, che è diversa in ogni fase di crescita.

     

    Ecco perché è necessario sostituirla spesso: fino al primo mese di vita il bambino avrà bisogno di tettarelle a flusso lento, dal terzo mese potrai optare per tettarelle a flusso medio e poi, con lo svezzamento, scegliere quelle a flusso veloce per i liquidi più densi… per assecondare la sua fame che cresce!

    Sarà la tettarella giusta? Te lo dicono i segnali del bambino


    Anche se è ancora piccolo, il tuo bambino sa benissimo di cosa ha bisogno e lo comunica mandando dei segnali alla sua mamma: se, ad esempio, noti che durante la poppata sputa il latte oppure è visibilmente teso e agitato, probabilmente la tettarella che stai usando ha un flusso troppo veloce per lui.

     

    Allo stesso modo, se vedi che si innervosisce e succhia avidamente, può essere che sia arrivato il momento di passare ad una tettarella con un flusso più intenso.

    Come scegliere le tettarelle più adatte alle sue necessità


    Diventare mamma è un’esperienza meravigliosa, e poter contare su prodotti studiati apposta per il benessere del bambino ti fa sentire più sicura: ecco perché Philips Avent ti propone un’ampia gamma di biberon e tettarelle pensati per ogni fase della sua crescita, dalle tettarelle che richiamano il seno materno per facilitare la combinazione tra allattamento al seno e biberon, a quelle progettate per contrastare le coliche gassose nei neonati e limitare il reflusso.

     

    Scopri le tettarelle a flusso lento, medio e veloce e rendi il momento del pasto più confortevole per te e il tuo bambino!