1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    • Puoi restituire il prodotto entro 21 giorni

    • Spedizione gratuita sopra i €35

    • 2 anni di garanzia

    A forma di mamma

    L’allattamento nei primi mesi: come organizzare il tempo con un bébé  in fase di allattamento

    Gestire Allattamento

    Se state per entrare nel meraviglioso mondo della maternità e già non vedete l'ora di dedicare tutto il vostro tempo al cucciolo appena arrivato, ecco come la maggior parte dei neo genitori trascorre davvero le giornate durante i primi mesi di vita del pargolo.

     

    A parte il dare da mangiare, cambiare i pannolini, calmare, dare da mangiare, cambiare i pannolini, calmare - che cos’altro rimane da fare? A parte gli scherzi, è più o meno così che molte neomamme riassumono la loro vita con un bebè di sole 4 settimane. La parte più difficile è spesso quando piangono e non si sa come calmarli: ci vuole del tempo per capire cosa vogliono comunicare i neonati.

    Le mamme in allattamento e la sfida della gestione del


    Lo psicologo Arthur Kovacs sostiene in un’intervista su WebMD[1] che i genitori in attesa dovrebbero capire meglio la realtà che li aspetta, il mito più grande da sfatare secondo lui è riuscire a considerare la nascita di un bebè come un momento di sola felicità idilliaca, certo, è anche questo, gioia pura, ma è anche un periodo di grande sfida.

     

    Molte mamme infatti si sentono come se non vivessero più per se stesse e ammettono che stare a casa con un bambino appena nato è molto più faticoso di quanto si possa immaginare. E’ difficile immaginare quanta attenzione abbiano bisogno.

    Il Giorno tipico di una neo mamma


    Ogni bambino è diverso, quindi non c'è modo di prevedere una giornata tipo con ogni neonato ma per facilitare viene in aiuto una tabella di marcia, una sorta di agenda giornaliera che può fare da scaletta ideale per le mamme

    • Alle 7:00 la poppata
    • Alle 8:00 si gioca per un'oretta
    • Alle 9.00 un’altra poppata
    • Alle 10.00 forse sarà già ora di un piccolo riposino, consigliato anche alle mamme
    • A mezzogiorno è già ora di pranzo e si riparte con un’altra poppata
    • Alle 14.00/15.00 del pomeriggio via con un’altra pennichella
    • Così alle 16.00 si sveglieranno pronti per una bella merenda/poppata e poi pronti per fare una passeggiata, tempo permettendo
    • Alle 18:00 un bel bagnetto caldo e poi ancora una bella poppata
    • Finalmente arrivano le 20:00 di sera e il bebè è pronto per andare a fare la nanna e la mamma può tirare il primo respiro della giornata

    Il Tempo che avanza per le neo mamme

     

    Com’è facile intuire il tempo tra una poppata e l’altra non è molto e in men che non si dica è tutto occupato tra I vari cambi di pannolino e la preparazione dell’occorrente per le varie poppate (cura del seno, tiraggio latte, sterilizzazione biberon ecc.) o un bagnetto che non resterà alcun tempo extra se non quello per sbrigare velocemente le commissioni essenziali della giornata.

     

    Le mamme sono sempre felici di allattare e dedicarsi alla loro piccola creatura e non si lasciano scoraggiare dai ritmi frenetici e serrati dell'allattamento a richiesta che di solito si pratica per 8-12 volte al giorno.

     

    Un neonato tipico dorme 16-20 ore nell’arco di una giornata. Caspita, sembrerebbe tantissimo tempo ma non è molto quando quel sonno è spezzato durante tutto il giorno - 20 minuti qui, 40 minuti là - forse tre ore di fila se siete mamme fortunate. Insomma, il comportamento di un neonato può essere imprevedibile e cambiare di giorno in giorno, rendendo difficile pianificare gli appuntamenti.

    Un buon consiglio è che quando il bambino dorme, la mamma possa ( e debba) riposare. La priorità principale della mamma è il riposo necessario e cercare di rilassarsi e godersi il suo neonato.

     

    Man mano che il bambino cresce, non avrà bisogno di essere allattato tanto spesso e inizierà a dormire per periodi più lunghi. Non c'è modo di prevedere quando dormirà tutta la notte di seguito, ma l'American Academy of Family Physicians sostiene che un bambino di 4-7 mesi potrebbe fare sette ore di sonno ininterrotto durante la notte e almeno due pisolini durante il giorno.

    W la Libertà… di godersi la gioia di essere mamma


    La libertà tornerà! Una volta che il piccolino avrà adottato un suo ritmo regolare, sarà più facile pianificare qualcosa. Che si stia a casa o che si torni al lavoro, ciò che è essenziale è vivere con gioia questa tappa della vita come un grande dono. 
    [1] https://www.webmd.com/sex-relationships/features/baby-and-marriage

    Entra a far parte del Club My Baby & Me