1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    Assistenza respiratoria

      Un piano d'azione personalizzato per l'asma

      Un piano d'azione personalizzato per l'asma (anche noto come piano terapeutico) è un piano scritto in collaborazione con il medico curante, con le istruzioni necessarie per controllare l'asma.1

       

      Poiché i sintomi e le cause scatenanti dell'asma possono differire da individuo a individuo, il piano di azione deve essere personalizzato in base alle caratteristiche dell'asma nella specifica persona. Rivolgiti al medico e prendi un appuntamento per sviluppare insieme il piano di azione per l'asma.

       

      Prima di iniziare il trattamento dell'asma, è importante comprendere meglio l'asma. Quali sono i segnali, i sintomi e i fattori scatenanti preliminari? Annota queste informazioni su un diario o un'app per l'asma. Tieni un diario su carta o elettronico per annotare i seguenti dati:

      Fattori scatenanti dell'asma

      I più comuni fattori scatenanti dell'asma

       

      I fattori scatenanti possono essere esclusivi di ciascun paziente affetto da asma.2 I fattori scatenanti più comuni sono:

      • virus come quelli di influenza o raffreddore;
      • allergeni, quali polline, acari della polvere, spore di muffe, scorie animali;
      • attività fisica (asma indotta dall'esercizio fisico);
      • aria fredda;
      • sostanze inquinanti e irritanti presenti nell'aria, quali il fumo;
      • alcuni farmaci, compresi beta bloccanti, aspirina, ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri) e naprossene (Aleve);
      • stress e forti emozioni;
      • solfiti e altri conservanti aggiunti ad alcuni tipi di alimenti e bevande, tra cui crostacei, frutta secca, preparazioni a base di patate, birra e vino;
      • reflusso gastroesofageo (GERD), condizione in cui gli acidi gastrici risalgono il tratto digerente.

       

      È importante tenere traccia non solo dei fattori scatenanti ai quali ci si espone, ma anche dei sintomi conseguenti.1 Queste informazioni saranno utili per aiutare te e il tuo medico di fiducia non solo per identificare i fattori scatenanti dell'asma, ma anche per sviluppare un piano di controllo di tali fattori. I fattori scatenanti personali e il relativo piano di controllo dovranno essere elencati nel piano d'azione per l'asma. La cura della qualità dell'aria domestica può essere d'aiuto nella gestione di allergeni e fattori scatenanti.

      Sintomi e segni preliminari di avvertimento

       

      Può essere utile identificare i sintomi e i segni preliminari di avvertimento. Alcuni sintomi, ad esempio, sono risvegli notturni, tosse, sibili, costrizione toracica o respiro corto durante l'attività fisica. Anche i sintomi sono diversi da persona a persona. Non tutte le persone affette da asma emettono sibili. In alcuni casi, l'unico sintomo può essere un colpo di tosse.3 Nel piano d'azione per l'asma è necessario prevedere una sezione con i sintomi soggettivi e le istruzioni dettagliate per la loro gestione.

      Letture del picco di flusso

       

      Il valore del picco di flusso misura la velocità con cui si riesce a soffiare l'aria fuori dai polmoni mediante un apposito misuratore. Esattamente come avviene per cause scatenanti e sintomi, la lettura del picco di flusso è soggettiva per ogni paziente. Utilizzando un misuratore del picco di flusso, pertanto, è importante determinare il miglior valore personale del picco di flusso tuo o del bambino, costituito dalla lettura massima in condizione di asma sotto controllo. Per determinare il miglior valore personale, prendi nota delle letture del picco di flusso per due settimane due volte al giorno in un grafico del picco di flusso e portalo al tuo medico di fiducia. Poiché diversi misuratori del picco di flusso possono fornire delle letture leggermente discordanti, è importante utilizzare sempre lo stesso misuratore. Il tuo medico di fiducia utilizzerà questi valori per determinare il miglior valore personale, con il quale sarà in grado di scrivere un piano d'azione personalizzato per l'asma.

      Informazioni sulle zone


      Le tre zone per il trattamento dell'asma costituiscono parte integrante del piano d'azione per l'asma. Le zone rappresentano un semplice sistema di codifica a colori che aiuta i pazienti e i genitori dei bambini affetti da asma a riconoscerne la gravità dei sintomi e le variazioni nei picchi di flusso, in modo che possano assumere i farmaci al momento giusto e nel dosaggio appropriato. Le istruzioni nel sistema a zone sono disposte in modo analogo a un semaforo per agevolarne la comprensione.
       

      Il medico di fiducia può utilizzare le informazioni registrate nel diario in relazione ai fattori scatenanti, alle letture del picco di flusso, ai sintomi e ai segni di avvertimento preliminari per sviluppare un piano d'azione per l'asma scritto mediante il sistema a zone. Ti insegnerà a utilizzare il sistema a zone per valutare la gravità e la frequenza dei sintomi, le variazioni nelle letture del picco di flusso e le modalità per seguire le istruzioni relative ai farmaci da utilizzare.

       

      Le zone e le istruzioni scritte del medico di fiducia verranno disposte nel piano d'azione per l'asma in modo simile alle luci di un semaforo.

       

      Il verde indica che l'asma è sotto controllo. Tu o il tuo bambino non presentate sintomi e le letture del picco di flusso sono pari all'80-100% del miglior valore personale. Potete PROCEDERE con le vostre normali attività. Nella zona verde, le istruzioni farmacologiche indicano come assumere i farmaci di fondo quotidiani.

      Il giallo indica la presenza di sintomi, le letture del picco di flusso sono pari al 50-80% del miglior valore personale. Dovete procedere con ATTENZIONE. La zona gialla contiene istruzioni sulla frequenza di utilizzo dei farmaci sintomatici indicando quando rivolgersi al medico di fiducia.

      Il rosso indica che tu o il tuo bambino siete in presenza di sintomi gravi e che le letture del picco di flusso sono inferiori al 50% del miglior valore personale. Dovete FERMARE le vostre attività e rivolgervi al medico. La zona rossa contiene istruzioni relative all'uso immediato di farmaci sintomatici e l'indicazione di rivolgersi immediatamente al medico di fiducia o, in alternativa, di chiamare il 112 o il 118.

      Zone del misuratore del picco di flusso PersonalBest


      Molti misuratori del picco di flusso sono dotati di indicatori delle zone che possono essere impostati dal medico di fiducia. Una volta impostati, durante l'espirazione l'indicatore arriverà alla zona verde, gialla o rossa consentendoti di valutare rapidamente dove si colloca la lettura del picco di flusso. Quindi, potrai fare riferimento al piano d'azione per l'asma e seguire le istruzioni del medico per l'assunzione dei farmaci.
      Zona verde

      Zona verde

      Zona verde
      Zona amarilla

      Zona gialla

      Zona gialla
      Zona roja

      Zona rossa

      Zona rossa

      Utilità di un piano di azione per l'asma

       

      Non sei ancora sicuro dei motivi per cui un piano d'azione possa fare una grande differenza? Puoi utilizzarlo per:
       

      • evidenziare i segni che indicano un peggioramento, in modo da poter ottenere aiuto velocemente e ridurre il rischio di un attacco d'asma;2
      • comprendere quando e come assumere i farmaci per tenere l'asma sotto controllo;
      • riprendere il controllo dell'asma se non hai utilizzato l'erogatore con i farmaci di fondo come prescritto;
      • sapere cosa fare in caso di attacco di asma;2
      • monitorare l'asma giorno per giorno;2
      • indicare agli amici e ai familiari cosa fare in caso di emergenza, mostrando il piano d'azione alle persone più vicine;2
      • ricordare la data della visita di controllo successiva2
      • avere a portata di mano il numero di telefono del tuo medico di fiducia.2

      Se l'asma subisce variazioni, il piano non diventerà inappropriato?

       

      Il piano d'azione per l'asma deve essere rivisto e aggiornato almeno una volta l'anno, nel corso della visita medica di controllo.1 Dovrai ricordare di portarlo con te ad ogni appuntamento con il medico, comprese le emergenze e le visite specialistiche, in modo che sia possibile aggiornarlo se si presentasse l'esigenza di variazioni nel modo di gestire l'asma. Il piano d'azione può essere utile anche al personale ospedaliero per avere un quadro della situazione, in particolare nel caso di difficoltà verbali dovute ai sintomi.2

      Sempre pronti

       

      Elenco dei numeri di contatto di emergenza. È importante tenere nel Piano d'azione un elenco con il numero di telefono del medico di fiducia e gli altri numeri di telefono ai quali rivolgersi in caso di emergenza. Se il Piano d'azione si riferisce al tuo bambino, inserisci anche il tuo numero di telefono cellulare personale.

       

      La preparazione è la chiave del successo. Dopo aver personalizzato il piano d'azione per l'asma, rendilo disponibile.

       

      Tieni il piano d'azione a portata di mano in modo da poter agire rapidamenteTienine una copia in un luogo della casa facilmente accessibile, ad esempio sul frigorifero. Analogamente a quanto fai con il farmaco sintomatico, assicurati di averne una copia con te quando ti allontani da casa. Mettine una copia in borsa, nello zaino o nel portafoglio in modo da poterla consultare facilmente.

       

      Rivedilo con tutti coloro che sono coinvolti nella terapia. Questo include tutti i membri della famiglia, in modo che sappiano cosa fare in caso di emergenza. Se il piano d'azione riguarda il tuo bambino, consegnane una copia alla scuola e rivedila con gli insegnanti e gli istruttori di tuo figlio.

       

      Tieni il Piano d'azione aggiornato

      I sintomi, le cause scatenanti e i farmaci dell'asma possono variare nel tempo. Prendi appuntamenti periodici con il tuo medico di fiducia e, se necessario, modificate insieme il piano d'azione.

      per saperne di più

      Per saperne di più

      Iscriviti per essere informato
      Sei un operatore sanitario

      LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ:
      le informazioni di questo sito Web hanno scopo esclusivamente informativo e non sono in alcun modo sostitutive del parere medico.

       

      NOTE A PIÉ DI PAGINA:
      [1] mayoclinic.org/diseases-conditions/asthma/in-depth/asthma/art-20044888. Ultimo accesso ottobre 2017.

      [2] asthma.org.uk/advice/manage-your-asthma/action-plan. Ultimo accesso ottobre 2017.

      [3] Webmd.boots.com. Asthma/guide/asthma-symptoms. Ultimo accesso novembre 2017.