1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    • Puoi restituire il prodotto entro 21 giorni

    • Spedizione gratuita sopra i €35

    • 2 anni di garanzia

    A forma di mamma

    Come sterilizzare il ciuccio: ecco i vari metodi


    Sterilizzare ciuccio è essenziale nei primi mesi di vita del tuo bambino. Il metodo più comodo ed efficace? Lo sterilizzatore, elettrico o per microonde.
     

    Quando un bimbo nasce, il suo sistema immunitario non è in grado di difenderlo a dovere da germi e batteri: si svilupperà e diventerà davvero efficiente solo dopo i primi mesi. Nel frattempo, è necessario difendere il piccolo dagli agenti patogeni, sterilizzando almeno nel primo semestre di vita tutto ciò che mette in bocca: prima di tutto il ciuccio, grande alleato delle mamme. Un accessorio spesso indispensabile (a meno che il neonato non voglia il ciuccio), che però tende a cadere per terra con una frequenza incredibile… E allora ti chiederai: come è possibile sterilizzare il ciuccio alla perfezione? Dal metodo della nonna alle tecniche più moderne, ecco tutto quello che devi sapere!

    Sterilizzare il ciuccio: no a falsi miti e cattive abitudini!


    Il ciuccio cade? La mamma se lo mette in bocca e poi lo offre nuovamente al neonato. Probabilmente ti è capitato spesso di vedere questa scena, o addirittura di esserne protagonista. Ecco, non funziona: la saliva dell’adulto non ha ovviamente alcun potere sterilizzante, anzi contiene essa stessa dei batteri. Annotala tra le cose essenziali da sapere sul ciuccio!

    Un’altra cattiva abitudine è quella di sterilizzare il succhietto ma poi riporlo nel suo contenitore non igienizzato: occorre chiarire subito che è necessario sterilizzare ciuccio e portaciuccio.

    Come sterilizzare il ciuccio? Il metodo “della nonna”


    La tecnica più tradizionale di sterilizzazione prevede di far bollire il ciuccio in un pentolino d’acqua: si chiama metodo “a caldo” proprio perché è il calore ad uccidere germi e batteri. Un metodo che indubbiamente funziona da sempre, ma che non è rapido: ci vogliono alcuni minuti per portare l’acqua a ebollizione, circa 10 di immersione del ciuccio e poi altro tempo per farlo raffreddare. E poi, durante il procedimento si rischia di scottarsi!

    La sterilizzazione a freddo


    Un’alternativa è la sterilizzazione chimica, che consiste nell’immergere il ciuccio in una soluzione di acqua e disinfettante (liquido o in compresse). La soluzione va lasciata agire dai 30 ai 90 minuti circa, quindi anche in questo caso non si tratta di una tecnica particolarmente veloce.

    Lo sterilizzatore elettrico


    Uno dei metodi più veloci, pratici ed efficienti prevede l’uso dello sterilizzatore elettrico, un apparecchio che contiene un bollitore, un termostato e un cestello e che sfrutta il vapore acqueo. In pochi minuti, e senza dover ricorrere ad agenti chimici, hai a disposizione il tuo ciuccio sterilizzato.

    Sterilizzare i ciucci nel microonde


    Si può sterilizzare il ciuccio nel forno a microonde? La risposta è sì, e in modo molto comodo. Esistono infatti degli sterilizzatori da microonde costituiti da un particolare box a chiusura ermetica che sfrutta l’azione del forno per creare il vapore acqueo che va a sterilizzare tutto ciò che contiene. Anche in questo caso la sterilizzazione è estremamente rapida.

    Quale sterilizzatore scegliere?


    La sterilizzazione a vapore è senza dubbio la tecnica più rapida e comoda: Philips ti offre diversi modelli di sterilizzatori elettrici o da microonde, caratterizzati da grande efficacia: sono in grado di eliminare il 99,9% dei batteri in pochissimi minuti, e mantengono i ciucci e gli altri accessori sterili fino a 24 ore, se il coperchio non viene sollevato.
     

    E se ti trovi fuori casa? In questo caso, puoi portare sempre con te le pratiche buste per la sterilizzazione a microonde, che ti restituiscono qualsiasi modello di ciuccio perfettamente igienizzato in soli 90 secondi!

    I ciucci Philips con box di sterilizzazione


    Alcuni modelli di ciucci Philips, nello specifico il Ciuccio Ultra Soft e il Ciuccio Ultra Air, ti offrono un metodo di sterilizzazione super pratico: sono infatti venduti insieme ad un contenitore che permette di sterilizzarli nel microonde e riporli in modo igienico quando sei fuori casa. Tutto ciò che devi fare è mettere i succhietti ben lavati nel box, aggiungere 25 ml di acqua e impostare il microonde a una potenza di 750-1.000 W: in 3 minuti i tuoi ciucci saranno pronti!