Visions PV .014P RX Catetere IVUS digitale

Visions PV .014P RX

Catetere IVUS digitale

Trova prodotti simili

Il catetere IVUS digitale Visions PV .014P RX ha un corpo più rigido del 55% rispetto ai cateteri per IVUS digitale Eagle Eye Platinum e PV .014P per favorire una maggiore capacità di avanzamento, garantendo al contempo un livello equivalente di scorrevolezza.¹ L'ecografia intravascolare (IVUS) fornisce una valutazione dettagliata e accurata delle dimensioni del lume e dei vasi, della morfologia della placca e dei punti di riferimento anatomici principali.

Caratteristiche
L'IVUS assiste nella valutazione della patologia
L'IVUS assiste nella valutazione della patologia

L'IVUS assiste nella valutazione della patologia

L'imaging IVUS assiste i medici nella valutazione dei marker patologici, inclusi la percentuale di estensione della placca, la posizione e la morfologia della lesione, il volume di calcio e la presenza di trombi. Fornisce inoltre l'analisi di parametri cruciali, come le misurazioni trasversali del lume, e assiste nella diagnosi della patologia.
Assiste nelle decisioni interventistiche
Assiste nelle decisioni interventistiche

Assiste nelle decisioni interventistiche

L'IVUS non solo fornisce un imaging diagnostico in tempo reale per l'arteriopatia periferica, ma può anche guidare i medici verso la tecnica di angioplastica corretta per le esigenze specifiche del paziente, oltre che assistere nella valutazione dell'efficacia dell'intervento e nel posizionamento del dispositivo endovascolare. La modalità di imaging aiuta inoltre i medici a decidere la dimensione del dispositivo necessaria per conseguire il miglior risultato.
Aiuta a confermare i risultati del trattamento
Aiuta a confermare i risultati del trattamento

Aiuta a confermare i risultati del trattamento

L'imaging IVUS è utile per confermare i risultati del trattamento, inclusi la completezza del trattamento, l'apposizione e l'espansione dello stent, e aiuta a stabilire se il paziente richiede o meno una fleboclisi trombolitica. L'imaging mediante ChromaFlo, per esempio, può essere usato per mostrare evidenza dell'apposizione dello stent illustrando l'assenza di flusso.
Valutazione in tempo reale della lesione nel laboratorio di cateterismo
Valutazione in tempo reale della lesione nel laboratorio di cateterismo

Valutazione in tempo reale della lesione nel laboratorio di cateterismo

L'imaging VH IVUS fornisce una mappa tissutale a colori della composizione della placca, con misurazioni automatizzate di lume e vaso. La tecnologia VH IVUS utilizza tecniche avanzate e proprietarie di analisi spettrale al fine di classificare la placca in 4 tipi di tessuto, con una precisione del 93-97%.*, ²
Valutazione dell'apposizione dello stent mediante ChromaFlo
Valutazione dell'apposizione dello stent mediante ChromaFlo

Valutazione dell'apposizione dello stent mediante ChromaFlo

ChromaFlo evidenzia in rosso il flusso sanguigno per una semplice valutazione dell'apposizione dello stent, delle dimensioni del lume e di altri aspetti. È adatto per i vasi periferici e coronarici, inclusi tronco principale sinistro, biforcazioni, arteria femorale superficiale e arterie iliache. È ideato per rendere istantaneamente riconoscibili le dimensioni del lume e l'apposizione dello stent, e aiuta a identificare le branche, le dissezioni, i trombi e la distribuzione della placca nelle biforcazioni.
  • L'IVUS assiste nella valutazione della patologia
  • Assiste nelle decisioni interventistiche
  • Aiuta a confermare i risultati del trattamento
  • Valutazione in tempo reale della lesione nel laboratorio di cateterismo
See all features
L'IVUS assiste nella valutazione della patologia
L'IVUS assiste nella valutazione della patologia

L'IVUS assiste nella valutazione della patologia

L'imaging IVUS assiste i medici nella valutazione dei marker patologici, inclusi la percentuale di estensione della placca, la posizione e la morfologia della lesione, il volume di calcio e la presenza di trombi. Fornisce inoltre l'analisi di parametri cruciali, come le misurazioni trasversali del lume, e assiste nella diagnosi della patologia.
Assiste nelle decisioni interventistiche
Assiste nelle decisioni interventistiche

Assiste nelle decisioni interventistiche

L'IVUS non solo fornisce un imaging diagnostico in tempo reale per l'arteriopatia periferica, ma può anche guidare i medici verso la tecnica di angioplastica corretta per le esigenze specifiche del paziente, oltre che assistere nella valutazione dell'efficacia dell'intervento e nel posizionamento del dispositivo endovascolare. La modalità di imaging aiuta inoltre i medici a decidere la dimensione del dispositivo necessaria per conseguire il miglior risultato.
Aiuta a confermare i risultati del trattamento
Aiuta a confermare i risultati del trattamento

Aiuta a confermare i risultati del trattamento

L'imaging IVUS è utile per confermare i risultati del trattamento, inclusi la completezza del trattamento, l'apposizione e l'espansione dello stent, e aiuta a stabilire se il paziente richiede o meno una fleboclisi trombolitica. L'imaging mediante ChromaFlo, per esempio, può essere usato per mostrare evidenza dell'apposizione dello stent illustrando l'assenza di flusso.
Valutazione in tempo reale della lesione nel laboratorio di cateterismo
Valutazione in tempo reale della lesione nel laboratorio di cateterismo

Valutazione in tempo reale della lesione nel laboratorio di cateterismo

L'imaging VH IVUS fornisce una mappa tissutale a colori della composizione della placca, con misurazioni automatizzate di lume e vaso. La tecnologia VH IVUS utilizza tecniche avanzate e proprietarie di analisi spettrale al fine di classificare la placca in 4 tipi di tessuto, con una precisione del 93-97%.*, ²
Valutazione dell'apposizione dello stent mediante ChromaFlo
Valutazione dell'apposizione dello stent mediante ChromaFlo

Valutazione dell'apposizione dello stent mediante ChromaFlo

ChromaFlo evidenzia in rosso il flusso sanguigno per una semplice valutazione dell'apposizione dello stent, delle dimensioni del lume e di altri aspetti. È adatto per i vasi periferici e coronarici, inclusi tronco principale sinistro, biforcazioni, arteria femorale superficiale e arterie iliache. È ideato per rendere istantaneamente riconoscibili le dimensioni del lume e l'apposizione dello stent, e aiuta a identificare le branche, le dissezioni, i trombi e la distribuzione della placca nelle biforcazioni.

Specifiche Tecniche

Technical specifications
Technical specifications
Catetere guida minimo
  • 5 F (D.I. ≥0,056"/1,42 mm)
Filo guida massimo
  • 0,014" (0,36 mm)
Diametro massimo di scansione
  • 20 mm
Lunghezza utile
  • 150 cm
Frequenza
  • 20 MHz
Technical specifications
Technical specifications
Catetere guida minimo
  • 5 F (D.I. ≥0,056"/1,42 mm)
Filo guida massimo
  • 0,014" (0,36 mm)
See all specifications
Technical specifications
Technical specifications
Catetere guida minimo
  • 5 F (D.I. ≥0,056"/1,42 mm)
Filo guida massimo
  • 0,014" (0,36 mm)
Diametro massimo di scansione
  • 20 mm
Lunghezza utile
  • 150 cm
Frequenza
  • 20 MHz
Indirizzo del produttore
  • 1. Dati in archivio
  • 2. Nair A, Margolis M, Kuban B, Vince D. Automated Coronary Plaque Characterisation with Intravascular Ultrasound Backscatter: Ex Vivo Validation. EuroIntervention. 2007; 3: 113-120
  • * La sicurezza e l'efficacia della VH IVUS (ecografia intravascolare a istologia virtuale) per l'impiego nella caratterizzazione delle lesioni vascolari e dei tipi di tessuto non sono state dimostrate

La visualizzazione ottimale del nostro sito richiede la versione più recente di Microsoft Edge, Google Chrome o Firefox.