Ingenia Ambition 1.5T S

L'eccellenza nei servizi RM di ogni giorno, senza elio

Trova prodotti simili

Con il suo nuovo e rivoluzionario magnete BlueSeal a tenuta ermetica, Ingenia Ambition S permette di svolgere operazioni di imaging RM più produttive e senza elio¹. Ingenia Ambition S fornisce immagini di qualità eccellente anche con pazienti tecnicamente difficili ed esegue esami RM a una velocità fino al 50% più elevata² con accelerazioni Compressed SENSE per tutte le regioni anatomiche, in scansioni sia 2D che 3D. La riduzione del tempo complessivo di esecuzione dell'esame si ottiene migliorando i tempi di preparazione del paziente prima del suo inserimento nel tunnel attraverso funzionalità di impostazione guidata del paziente. Il sistema Ingenia Ambition S offre inoltre l'immersione in un'esperienza virtuale audio e visiva di un ambiente rilassante al fine di tranquillizzare il paziente e guidarlo durante l'esecuzione dell'esame RM.

Caratteristiche
L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal
L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal video

L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal

Philips BlueSeal impiega una nuova tecnologia di raffreddamento che richiede solo una quantità trascurabile di elio liquido (meno dello 0,5% del volume attualmente utilizzato¹). Questa frazione della quantità di elio liquido normalmente impiegata viene inserita nel magnete durante la fabbricazione e poi sigillata. Di conseguenza non sono possibili fuoriuscite di elio⁶ né improvvise, in caso di una perdita di campo, né graduali.

L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal

L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal video

Philips BlueSeal impiega una nuova tecnologia di raffreddamento che richiede solo una quantità trascurabile di elio liquido (meno dello 0,5% del volume attualmente utilizzato¹). Questa frazione della quantità di elio liquido normalmente impiegata viene inserita nel magnete durante la fabbricazione e poi sigillata. Di conseguenza non sono possibili fuoriuscite di elio⁶ né improvvise, in caso di una perdita di campo, né graduali.

L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal

Philips BlueSeal impiega una nuova tecnologia di raffreddamento che richiede solo una quantità trascurabile di elio liquido (meno dello 0,5% del volume attualmente utilizzato¹). Questa frazione della quantità di elio liquido normalmente impiegata viene inserita nel magnete durante la fabbricazione e poi sigillata. Di conseguenza non sono possibili fuoriuscite di elio⁶ né improvvise, in caso di una perdita di campo, né graduali.
Click here for more information
L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal
L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal video

L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal

Philips BlueSeal impiega una nuova tecnologia di raffreddamento che richiede solo una quantità trascurabile di elio liquido (meno dello 0,5% del volume attualmente utilizzato¹). Questa frazione della quantità di elio liquido normalmente impiegata viene inserita nel magnete durante la fabbricazione e poi sigillata. Di conseguenza non sono possibili fuoriuscite di elio⁶ né improvvise, in caso di una perdita di campo, né graduali.
Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento
Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Poiché il magnete BlueSeal non necessita di un tubo di evacuazione, riducendo sensibilmente i costi di installazione. Philips BlueSeal è inoltre circa 900 kg più leggero del suo predecessore¹, caratteristica che semplifica la preparazione del sito, riduce la necessità di adattare la pavimentazione e abbassa gli altri costi di costruzione.

Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento
Poiché il magnete BlueSeal non necessita di un tubo di evacuazione, riducendo sensibilmente i costi di installazione. Philips BlueSeal è inoltre circa 900 kg più leggero del suo predecessore¹, caratteristica che semplifica la preparazione del sito, riduce la necessità di adattare la pavimentazione e abbassa gli altri costi di costruzione.

Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Poiché il magnete BlueSeal non necessita di un tubo di evacuazione, riducendo sensibilmente i costi di installazione. Philips BlueSeal è inoltre circa 900 kg più leggero del suo predecessore¹, caratteristica che semplifica la preparazione del sito, riduce la necessità di adattare la pavimentazione e abbassa gli altri costi di costruzione.
Click here for more information
Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento
Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Poiché il magnete BlueSeal non necessita di un tubo di evacuazione, riducendo sensibilmente i costi di installazione. Philips BlueSeal è inoltre circa 900 kg più leggero del suo predecessore¹, caratteristica che semplifica la preparazione del sito, riduce la necessità di adattare la pavimentazione e abbassa gli altri costi di costruzione.
Attività di RM senza interruzioni
Attività di RM senza interruzioni

Attività di RM senza interruzioni

Basato su esclusive unità di controllo digitali e sulla connettività e-Alerts³, attiva ininterrottamente, Philips BlueSeal si impone come il primo magnete con intelligenza adattiva in grado di supportare una serie di straordinarie funzionalità di servizio denominate EasySwitch. Le soluzioni EasySwitch sono pensate per ridurre al minimo i tempi di fermo macchina imprevisti causati da problemi operativi della risonanza magnetica.

Attività di RM senza interruzioni

Attività di RM senza interruzioni
Basato su esclusive unità di controllo digitali e sulla connettività e-Alerts³, attiva ininterrottamente, Philips BlueSeal si impone come il primo magnete con intelligenza adattiva in grado di supportare una serie di straordinarie funzionalità di servizio denominate EasySwitch. Le soluzioni EasySwitch sono pensate per ridurre al minimo i tempi di fermo macchina imprevisti causati da problemi operativi della risonanza magnetica.

Attività di RM senza interruzioni

Basato su esclusive unità di controllo digitali e sulla connettività e-Alerts³, attiva ininterrottamente, Philips BlueSeal si impone come il primo magnete con intelligenza adattiva in grado di supportare una serie di straordinarie funzionalità di servizio denominate EasySwitch. Le soluzioni EasySwitch sono pensate per ridurre al minimo i tempi di fermo macchina imprevisti causati da problemi operativi della risonanza magnetica.
Click here for more information
Attività di RM senza interruzioni
Attività di RM senza interruzioni

Attività di RM senza interruzioni

Basato su esclusive unità di controllo digitali e sulla connettività e-Alerts³, attiva ininterrottamente, Philips BlueSeal si impone come il primo magnete con intelligenza adattiva in grado di supportare una serie di straordinarie funzionalità di servizio denominate EasySwitch. Le soluzioni EasySwitch sono pensate per ridurre al minimo i tempi di fermo macchina imprevisti causati da problemi operativi della risonanza magnetica.
Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente
Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Compressed SENSE permette di eseguire scansioni più rapide del 40%, il che significa che il paziente trattiene il respiro solo per 5 secondi ma che la qualità dell'immagine per l'imaging cardiaco e addominale è praticamente equivalente². Insieme alle istruzioni visive e acustiche per l'apnea disponibili nella proposta In-Bore, Ingenia Ambition offre una soluzione esclusiva che rende confortevole per tutti i pazienti sottoporsi alle procedure di imaging addominale e cardiaco.

Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente
Compressed SENSE permette di eseguire scansioni più rapide del 40%, il che significa che il paziente trattiene il respiro solo per 5 secondi ma che la qualità dell'immagine per l'imaging cardiaco e addominale è praticamente equivalente². Insieme alle istruzioni visive e acustiche per l'apnea disponibili nella proposta In-Bore, Ingenia Ambition offre una soluzione esclusiva che rende confortevole per tutti i pazienti sottoporsi alle procedure di imaging addominale e cardiaco.

Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Compressed SENSE permette di eseguire scansioni più rapide del 40%, il che significa che il paziente trattiene il respiro solo per 5 secondi ma che la qualità dell'immagine per l'imaging cardiaco e addominale è praticamente equivalente². Insieme alle istruzioni visive e acustiche per l'apnea disponibili nella proposta In-Bore, Ingenia Ambition offre una soluzione esclusiva che rende confortevole per tutti i pazienti sottoporsi alle procedure di imaging addominale e cardiaco.
Click here for more information
Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente
Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Compressed SENSE permette di eseguire scansioni più rapide del 40%, il che significa che il paziente trattiene il respiro solo per 5 secondi ma che la qualità dell'immagine per l'imaging cardiaco e addominale è praticamente equivalente². Insieme alle istruzioni visive e acustiche per l'apnea disponibili nella proposta In-Bore, Ingenia Ambition offre una soluzione esclusiva che rende confortevole per tutti i pazienti sottoporsi alle procedure di imaging addominale e cardiaco.
Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM
Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Per semplificare la scansione nel caso di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM, il software ScanWise Implant⁴ fornisce istruzioni passo-passo per inserire i valori delle condizioni specifiche indicate dal produttore dell’impianto. Il sistema RM quindi applicherà automaticamente tali valori per la durata dell’intero esame. ScanWise Implant⁴ offre la possibilità di trattare questa popolazione di pazienti in continuo aumento con maggiore sicurezza, incrementando il numero di pazienti indirizzati verso la struttura.

Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM
Per semplificare la scansione nel caso di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM, il software ScanWise Implant⁴ fornisce istruzioni passo-passo per inserire i valori delle condizioni specifiche indicate dal produttore dell’impianto. Il sistema RM quindi applicherà automaticamente tali valori per la durata dell’intero esame. ScanWise Implant⁴ offre la possibilità di trattare questa popolazione di pazienti in continuo aumento con maggiore sicurezza, incrementando il numero di pazienti indirizzati verso la struttura.

Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Per semplificare la scansione nel caso di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM, il software ScanWise Implant⁴ fornisce istruzioni passo-passo per inserire i valori delle condizioni specifiche indicate dal produttore dell’impianto. Il sistema RM quindi applicherà automaticamente tali valori per la durata dell’intero esame. ScanWise Implant⁴ offre la possibilità di trattare questa popolazione di pazienti in continuo aumento con maggiore sicurezza, incrementando il numero di pazienti indirizzati verso la struttura.
Click here for more information
Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM
Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Per semplificare la scansione nel caso di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM, il software ScanWise Implant⁴ fornisce istruzioni passo-passo per inserire i valori delle condizioni specifiche indicate dal produttore dell’impianto. Il sistema RM quindi applicherà automaticamente tali valori per la durata dell’intero esame. ScanWise Implant⁴ offre la possibilità di trattare questa popolazione di pazienti in continuo aumento con maggiore sicurezza, incrementando il numero di pazienti indirizzati verso la struttura.
Esperienza visiva immersiva per i pazienti
Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Dal momento in cui il paziente entra all’interno dell’apparecchiatura di scansione (la parte dell'esame maggiormente temuta dai pazienti) fino al completamento dell’esame, la soluzione Philips In-Bore Connect lo aiuta a rilassarsi, a seguire le istruzioni e a ridurre al minimo i movimenti. In uno studio condotto con la soluzione In-Bore di Philips, l'ospedale universitario danese Herlev Gentofte è riuscito a ridurre del 70%⁵ la necessità di ripetere esami.

Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Esperienza visiva immersiva per i pazienti
Dal momento in cui il paziente entra all’interno dell’apparecchiatura di scansione (la parte dell'esame maggiormente temuta dai pazienti) fino al completamento dell’esame, la soluzione Philips In-Bore Connect lo aiuta a rilassarsi, a seguire le istruzioni e a ridurre al minimo i movimenti. In uno studio condotto con la soluzione In-Bore di Philips, l'ospedale universitario danese Herlev Gentofte è riuscito a ridurre del 70%⁵ la necessità di ripetere esami.

Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Dal momento in cui il paziente entra all’interno dell’apparecchiatura di scansione (la parte dell'esame maggiormente temuta dai pazienti) fino al completamento dell’esame, la soluzione Philips In-Bore Connect lo aiuta a rilassarsi, a seguire le istruzioni e a ridurre al minimo i movimenti. In uno studio condotto con la soluzione In-Bore di Philips, l'ospedale universitario danese Herlev Gentofte è riuscito a ridurre del 70%⁵ la necessità di ripetere esami.
Click here for more information
Esperienza visiva immersiva per i pazienti
Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Dal momento in cui il paziente entra all’interno dell’apparecchiatura di scansione (la parte dell'esame maggiormente temuta dai pazienti) fino al completamento dell’esame, la soluzione Philips In-Bore Connect lo aiuta a rilassarsi, a seguire le istruzioni e a ridurre al minimo i movimenti. In uno studio condotto con la soluzione In-Bore di Philips, l'ospedale universitario danese Herlev Gentofte è riuscito a ridurre del 70%⁵ la necessità di ripetere esami.
Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi
Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Il nostro programma Technology Maximizer si propone di aumentare le prestazioni delle apparecchiature di imaging già in uso nel corso della vita utile mediante l'applicazione di aggiornamenti proattivi che mantengono efficiente il sistema di risonanza magnetica. Con Technology Maximizer Pro, inoltre, il sistema RM riceverà automaticamente le ultime applicazioni specialistiche per il settore clinico preferito.

Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi
Il nostro programma Technology Maximizer si propone di aumentare le prestazioni delle apparecchiature di imaging già in uso nel corso della vita utile mediante l'applicazione di aggiornamenti proattivi che mantengono efficiente il sistema di risonanza magnetica. Con Technology Maximizer Pro, inoltre, il sistema RM riceverà automaticamente le ultime applicazioni specialistiche per il settore clinico preferito.

Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Il nostro programma Technology Maximizer si propone di aumentare le prestazioni delle apparecchiature di imaging già in uso nel corso della vita utile mediante l'applicazione di aggiornamenti proattivi che mantengono efficiente il sistema di risonanza magnetica. Con Technology Maximizer Pro, inoltre, il sistema RM riceverà automaticamente le ultime applicazioni specialistiche per il settore clinico preferito.
Click here for more information
Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi
Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Il nostro programma Technology Maximizer si propone di aumentare le prestazioni delle apparecchiature di imaging già in uso nel corso della vita utile mediante l'applicazione di aggiornamenti proattivi che mantengono efficiente il sistema di risonanza magnetica. Con Technology Maximizer Pro, inoltre, il sistema RM riceverà automaticamente le ultime applicazioni specialistiche per il settore clinico preferito.
Prestazioni produttive e focalizzate sul paziente

Prestazioni produttive e focalizzate sul paziente

Il crescente utilizzo della RM ha portato alla necessità di una maggiore efficienza. Troppo spesso la produttività entra in conflitto con la possibilità di offrire ai pazienti il tempo e l'attenzione che desiderano. SmartWorkflow fornisce una soluzione per l’intero flusso di lavoro, che migliora l’esperienza di pazienti e staff sanitario.

Prestazioni produttive e focalizzate sul paziente

Il crescente utilizzo della RM ha portato alla necessità di una maggiore efficienza. Troppo spesso la produttività entra in conflitto con la possibilità di offrire ai pazienti il tempo e l'attenzione che desiderano. SmartWorkflow fornisce una soluzione per l’intero flusso di lavoro, che migliora l’esperienza di pazienti e staff sanitario.

Prestazioni produttive e focalizzate sul paziente

Il crescente utilizzo della RM ha portato alla necessità di una maggiore efficienza. Troppo spesso la produttività entra in conflitto con la possibilità di offrire ai pazienti il tempo e l'attenzione che desiderano. SmartWorkflow fornisce una soluzione per l’intero flusso di lavoro, che migliora l’esperienza di pazienti e staff sanitario.
Un occhio di riguardo nei confronti del paziente

Un occhio di riguardo nei confronti del paziente

Con VitalEye, una rivoluzione nel rilevamento dei segnali fisiologici del paziente, è possibile sorvegliare attentamente il paziente grazie al rilevamento touchless. La qualità del segnale fisiologico è migliore rispetto all'approccio con utilizzo di sensore respiratorio. L'operatore riceve un segnale respiratorio continuo e forte senza alcuna interazione.

Un occhio di riguardo nei confronti del paziente

Con VitalEye, una rivoluzione nel rilevamento dei segnali fisiologici del paziente, è possibile sorvegliare attentamente il paziente grazie al rilevamento touchless. La qualità del segnale fisiologico è migliore rispetto all'approccio con utilizzo di sensore respiratorio. L'operatore riceve un segnale respiratorio continuo e forte senza alcuna interazione.

Un occhio di riguardo nei confronti del paziente

Con VitalEye, una rivoluzione nel rilevamento dei segnali fisiologici del paziente, è possibile sorvegliare attentamente il paziente grazie al rilevamento touchless. La qualità del segnale fisiologico è migliore rispetto all'approccio con utilizzo di sensore respiratorio. L'operatore riceve un segnale respiratorio continuo e forte senza alcuna interazione.
Affidabilità clinica della RM cardiaca

Affidabilità clinica della RM cardiaca

Grazie al design del magnete BlueSeal, il trasferimento di energia dalla bobina gradienti al magnete è trascurabile. Ciò consente di mantenere una stabilità di B0 perfetta nel tempo, aspetto particolarmente vantaggioso per le acquisizioni sensibili a B0 come le sequenze bTFE cardiache.

Affidabilità clinica della RM cardiaca

Grazie al design del magnete BlueSeal, il trasferimento di energia dalla bobina gradienti al magnete è trascurabile. Ciò consente di mantenere una stabilità di B0 perfetta nel tempo, aspetto particolarmente vantaggioso per le acquisizioni sensibili a B0 come le sequenze bTFE cardiache.

Affidabilità clinica della RM cardiaca

Grazie al design del magnete BlueSeal, il trasferimento di energia dalla bobina gradienti al magnete è trascurabile. Ciò consente di mantenere una stabilità di B0 perfetta nel tempo, aspetto particolarmente vantaggioso per le acquisizioni sensibili a B0 come le sequenze bTFE cardiache.
  • L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal
  • Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento
  • Attività di RM senza interruzioni
  • Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente
Vedi tutte le caratteristiche
L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal
L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal video

L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal

Philips BlueSeal impiega una nuova tecnologia di raffreddamento che richiede solo una quantità trascurabile di elio liquido (meno dello 0,5% del volume attualmente utilizzato¹). Questa frazione della quantità di elio liquido normalmente impiegata viene inserita nel magnete durante la fabbricazione e poi sigillata. Di conseguenza non sono possibili fuoriuscite di elio⁶ né improvvise, in caso di una perdita di campo, né graduali.

L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal

L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal video

Philips BlueSeal impiega una nuova tecnologia di raffreddamento che richiede solo una quantità trascurabile di elio liquido (meno dello 0,5% del volume attualmente utilizzato¹). Questa frazione della quantità di elio liquido normalmente impiegata viene inserita nel magnete durante la fabbricazione e poi sigillata. Di conseguenza non sono possibili fuoriuscite di elio⁶ né improvvise, in caso di una perdita di campo, né graduali.

L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal

Philips BlueSeal impiega una nuova tecnologia di raffreddamento che richiede solo una quantità trascurabile di elio liquido (meno dello 0,5% del volume attualmente utilizzato¹). Questa frazione della quantità di elio liquido normalmente impiegata viene inserita nel magnete durante la fabbricazione e poi sigillata. Di conseguenza non sono possibili fuoriuscite di elio⁶ né improvvise, in caso di una perdita di campo, né graduali.
Click here for more information
L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal
L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal video

L'elio non è più un problema con il magnete BlueSeal

Philips BlueSeal impiega una nuova tecnologia di raffreddamento che richiede solo una quantità trascurabile di elio liquido (meno dello 0,5% del volume attualmente utilizzato¹). Questa frazione della quantità di elio liquido normalmente impiegata viene inserita nel magnete durante la fabbricazione e poi sigillata. Di conseguenza non sono possibili fuoriuscite di elio⁶ né improvvise, in caso di una perdita di campo, né graduali.
Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento
Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Poiché il magnete BlueSeal non necessita di un tubo di evacuazione, riducendo sensibilmente i costi di installazione. Philips BlueSeal è inoltre circa 900 kg più leggero del suo predecessore¹, caratteristica che semplifica la preparazione del sito, riduce la necessità di adattare la pavimentazione e abbassa gli altri costi di costruzione.

Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento
Poiché il magnete BlueSeal non necessita di un tubo di evacuazione, riducendo sensibilmente i costi di installazione. Philips BlueSeal è inoltre circa 900 kg più leggero del suo predecessore¹, caratteristica che semplifica la preparazione del sito, riduce la necessità di adattare la pavimentazione e abbassa gli altri costi di costruzione.

Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Poiché il magnete BlueSeal non necessita di un tubo di evacuazione, riducendo sensibilmente i costi di installazione. Philips BlueSeal è inoltre circa 900 kg più leggero del suo predecessore¹, caratteristica che semplifica la preparazione del sito, riduce la necessità di adattare la pavimentazione e abbassa gli altri costi di costruzione.
Click here for more information
Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento
Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Pensato per facilitare la preparazione del sito e abbassare i costi delle opere di approntamento

Poiché il magnete BlueSeal non necessita di un tubo di evacuazione, riducendo sensibilmente i costi di installazione. Philips BlueSeal è inoltre circa 900 kg più leggero del suo predecessore¹, caratteristica che semplifica la preparazione del sito, riduce la necessità di adattare la pavimentazione e abbassa gli altri costi di costruzione.
Attività di RM senza interruzioni
Attività di RM senza interruzioni

Attività di RM senza interruzioni

Basato su esclusive unità di controllo digitali e sulla connettività e-Alerts³, attiva ininterrottamente, Philips BlueSeal si impone come il primo magnete con intelligenza adattiva in grado di supportare una serie di straordinarie funzionalità di servizio denominate EasySwitch. Le soluzioni EasySwitch sono pensate per ridurre al minimo i tempi di fermo macchina imprevisti causati da problemi operativi della risonanza magnetica.

Attività di RM senza interruzioni

Attività di RM senza interruzioni
Basato su esclusive unità di controllo digitali e sulla connettività e-Alerts³, attiva ininterrottamente, Philips BlueSeal si impone come il primo magnete con intelligenza adattiva in grado di supportare una serie di straordinarie funzionalità di servizio denominate EasySwitch. Le soluzioni EasySwitch sono pensate per ridurre al minimo i tempi di fermo macchina imprevisti causati da problemi operativi della risonanza magnetica.

Attività di RM senza interruzioni

Basato su esclusive unità di controllo digitali e sulla connettività e-Alerts³, attiva ininterrottamente, Philips BlueSeal si impone come il primo magnete con intelligenza adattiva in grado di supportare una serie di straordinarie funzionalità di servizio denominate EasySwitch. Le soluzioni EasySwitch sono pensate per ridurre al minimo i tempi di fermo macchina imprevisti causati da problemi operativi della risonanza magnetica.
Click here for more information
Attività di RM senza interruzioni
Attività di RM senza interruzioni

Attività di RM senza interruzioni

Basato su esclusive unità di controllo digitali e sulla connettività e-Alerts³, attiva ininterrottamente, Philips BlueSeal si impone come il primo magnete con intelligenza adattiva in grado di supportare una serie di straordinarie funzionalità di servizio denominate EasySwitch. Le soluzioni EasySwitch sono pensate per ridurre al minimo i tempi di fermo macchina imprevisti causati da problemi operativi della risonanza magnetica.
Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente
Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Compressed SENSE permette di eseguire scansioni più rapide del 40%, il che significa che il paziente trattiene il respiro solo per 5 secondi ma che la qualità dell'immagine per l'imaging cardiaco e addominale è praticamente equivalente². Insieme alle istruzioni visive e acustiche per l'apnea disponibili nella proposta In-Bore, Ingenia Ambition offre una soluzione esclusiva che rende confortevole per tutti i pazienti sottoporsi alle procedure di imaging addominale e cardiaco.

Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente
Compressed SENSE permette di eseguire scansioni più rapide del 40%, il che significa che il paziente trattiene il respiro solo per 5 secondi ma che la qualità dell'immagine per l'imaging cardiaco e addominale è praticamente equivalente². Insieme alle istruzioni visive e acustiche per l'apnea disponibili nella proposta In-Bore, Ingenia Ambition offre una soluzione esclusiva che rende confortevole per tutti i pazienti sottoporsi alle procedure di imaging addominale e cardiaco.

Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Compressed SENSE permette di eseguire scansioni più rapide del 40%, il che significa che il paziente trattiene il respiro solo per 5 secondi ma che la qualità dell'immagine per l'imaging cardiaco e addominale è praticamente equivalente². Insieme alle istruzioni visive e acustiche per l'apnea disponibili nella proposta In-Bore, Ingenia Ambition offre una soluzione esclusiva che rende confortevole per tutti i pazienti sottoporsi alle procedure di imaging addominale e cardiaco.
Click here for more information
Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente
Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Tempi di apnea brevi e maggiore aderenza alle istruzioni da parte del paziente

Compressed SENSE permette di eseguire scansioni più rapide del 40%, il che significa che il paziente trattiene il respiro solo per 5 secondi ma che la qualità dell'immagine per l'imaging cardiaco e addominale è praticamente equivalente². Insieme alle istruzioni visive e acustiche per l'apnea disponibili nella proposta In-Bore, Ingenia Ambition offre una soluzione esclusiva che rende confortevole per tutti i pazienti sottoporsi alle procedure di imaging addominale e cardiaco.
Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM
Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Per semplificare la scansione nel caso di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM, il software ScanWise Implant⁴ fornisce istruzioni passo-passo per inserire i valori delle condizioni specifiche indicate dal produttore dell’impianto. Il sistema RM quindi applicherà automaticamente tali valori per la durata dell’intero esame. ScanWise Implant⁴ offre la possibilità di trattare questa popolazione di pazienti in continuo aumento con maggiore sicurezza, incrementando il numero di pazienti indirizzati verso la struttura.

Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM
Per semplificare la scansione nel caso di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM, il software ScanWise Implant⁴ fornisce istruzioni passo-passo per inserire i valori delle condizioni specifiche indicate dal produttore dell’impianto. Il sistema RM quindi applicherà automaticamente tali valori per la durata dell’intero esame. ScanWise Implant⁴ offre la possibilità di trattare questa popolazione di pazienti in continuo aumento con maggiore sicurezza, incrementando il numero di pazienti indirizzati verso la struttura.

Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Per semplificare la scansione nel caso di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM, il software ScanWise Implant⁴ fornisce istruzioni passo-passo per inserire i valori delle condizioni specifiche indicate dal produttore dell’impianto. Il sistema RM quindi applicherà automaticamente tali valori per la durata dell’intero esame. ScanWise Implant⁴ offre la possibilità di trattare questa popolazione di pazienti in continuo aumento con maggiore sicurezza, incrementando il numero di pazienti indirizzati verso la struttura.
Click here for more information
Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM
Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Sicurezza nella scansione di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM

Per semplificare la scansione nel caso di pazienti con impianti soggetti a condizioni specifiche in RM, il software ScanWise Implant⁴ fornisce istruzioni passo-passo per inserire i valori delle condizioni specifiche indicate dal produttore dell’impianto. Il sistema RM quindi applicherà automaticamente tali valori per la durata dell’intero esame. ScanWise Implant⁴ offre la possibilità di trattare questa popolazione di pazienti in continuo aumento con maggiore sicurezza, incrementando il numero di pazienti indirizzati verso la struttura.
Esperienza visiva immersiva per i pazienti
Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Dal momento in cui il paziente entra all’interno dell’apparecchiatura di scansione (la parte dell'esame maggiormente temuta dai pazienti) fino al completamento dell’esame, la soluzione Philips In-Bore Connect lo aiuta a rilassarsi, a seguire le istruzioni e a ridurre al minimo i movimenti. In uno studio condotto con la soluzione In-Bore di Philips, l'ospedale universitario danese Herlev Gentofte è riuscito a ridurre del 70%⁵ la necessità di ripetere esami.

Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Esperienza visiva immersiva per i pazienti
Dal momento in cui il paziente entra all’interno dell’apparecchiatura di scansione (la parte dell'esame maggiormente temuta dai pazienti) fino al completamento dell’esame, la soluzione Philips In-Bore Connect lo aiuta a rilassarsi, a seguire le istruzioni e a ridurre al minimo i movimenti. In uno studio condotto con la soluzione In-Bore di Philips, l'ospedale universitario danese Herlev Gentofte è riuscito a ridurre del 70%⁵ la necessità di ripetere esami.

Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Dal momento in cui il paziente entra all’interno dell’apparecchiatura di scansione (la parte dell'esame maggiormente temuta dai pazienti) fino al completamento dell’esame, la soluzione Philips In-Bore Connect lo aiuta a rilassarsi, a seguire le istruzioni e a ridurre al minimo i movimenti. In uno studio condotto con la soluzione In-Bore di Philips, l'ospedale universitario danese Herlev Gentofte è riuscito a ridurre del 70%⁵ la necessità di ripetere esami.
Click here for more information
Esperienza visiva immersiva per i pazienti
Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Esperienza visiva immersiva per i pazienti

Dal momento in cui il paziente entra all’interno dell’apparecchiatura di scansione (la parte dell'esame maggiormente temuta dai pazienti) fino al completamento dell’esame, la soluzione Philips In-Bore Connect lo aiuta a rilassarsi, a seguire le istruzioni e a ridurre al minimo i movimenti. In uno studio condotto con la soluzione In-Bore di Philips, l'ospedale universitario danese Herlev Gentofte è riuscito a ridurre del 70%⁵ la necessità di ripetere esami.
Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi
Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Il nostro programma Technology Maximizer si propone di aumentare le prestazioni delle apparecchiature di imaging già in uso nel corso della vita utile mediante l'applicazione di aggiornamenti proattivi che mantengono efficiente il sistema di risonanza magnetica. Con Technology Maximizer Pro, inoltre, il sistema RM riceverà automaticamente le ultime applicazioni specialistiche per il settore clinico preferito.

Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi
Il nostro programma Technology Maximizer si propone di aumentare le prestazioni delle apparecchiature di imaging già in uso nel corso della vita utile mediante l'applicazione di aggiornamenti proattivi che mantengono efficiente il sistema di risonanza magnetica. Con Technology Maximizer Pro, inoltre, il sistema RM riceverà automaticamente le ultime applicazioni specialistiche per il settore clinico preferito.

Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Il nostro programma Technology Maximizer si propone di aumentare le prestazioni delle apparecchiature di imaging già in uso nel corso della vita utile mediante l'applicazione di aggiornamenti proattivi che mantengono efficiente il sistema di risonanza magnetica. Con Technology Maximizer Pro, inoltre, il sistema RM riceverà automaticamente le ultime applicazioni specialistiche per il settore clinico preferito.
Click here for more information
Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi
Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Un impulso alle capacità cliniche della struttura grazie ad aggiornamenti proattivi

Il nostro programma Technology Maximizer si propone di aumentare le prestazioni delle apparecchiature di imaging già in uso nel corso della vita utile mediante l'applicazione di aggiornamenti proattivi che mantengono efficiente il sistema di risonanza magnetica. Con Technology Maximizer Pro, inoltre, il sistema RM riceverà automaticamente le ultime applicazioni specialistiche per il settore clinico preferito.
Prestazioni produttive e focalizzate sul paziente

Prestazioni produttive e focalizzate sul paziente

Il crescente utilizzo della RM ha portato alla necessità di una maggiore efficienza. Troppo spesso la produttività entra in conflitto con la possibilità di offrire ai pazienti il tempo e l'attenzione che desiderano. SmartWorkflow fornisce una soluzione per l’intero flusso di lavoro, che migliora l’esperienza di pazienti e staff sanitario.

Prestazioni produttive e focalizzate sul paziente

Il crescente utilizzo della RM ha portato alla necessità di una maggiore efficienza. Troppo spesso la produttività entra in conflitto con la possibilità di offrire ai pazienti il tempo e l'attenzione che desiderano. SmartWorkflow fornisce una soluzione per l’intero flusso di lavoro, che migliora l’esperienza di pazienti e staff sanitario.

Prestazioni produttive e focalizzate sul paziente

Il crescente utilizzo della RM ha portato alla necessità di una maggiore efficienza. Troppo spesso la produttività entra in conflitto con la possibilità di offrire ai pazienti il tempo e l'attenzione che desiderano. SmartWorkflow fornisce una soluzione per l’intero flusso di lavoro, che migliora l’esperienza di pazienti e staff sanitario.
Un occhio di riguardo nei confronti del paziente

Un occhio di riguardo nei confronti del paziente

Con VitalEye, una rivoluzione nel rilevamento dei segnali fisiologici del paziente, è possibile sorvegliare attentamente il paziente grazie al rilevamento touchless. La qualità del segnale fisiologico è migliore rispetto all'approccio con utilizzo di sensore respiratorio. L'operatore riceve un segnale respiratorio continuo e forte senza alcuna interazione.

Un occhio di riguardo nei confronti del paziente

Con VitalEye, una rivoluzione nel rilevamento dei segnali fisiologici del paziente, è possibile sorvegliare attentamente il paziente grazie al rilevamento touchless. La qualità del segnale fisiologico è migliore rispetto all'approccio con utilizzo di sensore respiratorio. L'operatore riceve un segnale respiratorio continuo e forte senza alcuna interazione.

Un occhio di riguardo nei confronti del paziente

Con VitalEye, una rivoluzione nel rilevamento dei segnali fisiologici del paziente, è possibile sorvegliare attentamente il paziente grazie al rilevamento touchless. La qualità del segnale fisiologico è migliore rispetto all'approccio con utilizzo di sensore respiratorio. L'operatore riceve un segnale respiratorio continuo e forte senza alcuna interazione.
Affidabilità clinica della RM cardiaca

Affidabilità clinica della RM cardiaca

Grazie al design del magnete BlueSeal, il trasferimento di energia dalla bobina gradienti al magnete è trascurabile. Ciò consente di mantenere una stabilità di B0 perfetta nel tempo, aspetto particolarmente vantaggioso per le acquisizioni sensibili a B0 come le sequenze bTFE cardiache.

Affidabilità clinica della RM cardiaca

Grazie al design del magnete BlueSeal, il trasferimento di energia dalla bobina gradienti al magnete è trascurabile. Ciò consente di mantenere una stabilità di B0 perfetta nel tempo, aspetto particolarmente vantaggioso per le acquisizioni sensibili a B0 come le sequenze bTFE cardiache.

Affidabilità clinica della RM cardiaca

Grazie al design del magnete BlueSeal, il trasferimento di energia dalla bobina gradienti al magnete è trascurabile. Ciò consente di mantenere una stabilità di B0 perfetta nel tempo, aspetto particolarmente vantaggioso per le acquisizioni sensibili a B0 come le sequenze bTFE cardiache.

Specifiche Tecniche

RF Receive
RF Receive
dStream
Sistema magnete sigillato
Sistema magnete sigillato
Intensità di campo
  • 1.5T
Design del tunnel
  • 70 cm
Peso magnete
  • 2300 kg
Omogeneità tipica V-RMS
  • ≤ 0,9 ppm (su un DSV di 45 cm)
Tecnologia di raffreddamento
FOV massimo
  • 55 cm
Tipo di unità di controllo magnete
  • Intelligenza adattiva digitale
Tasso boil-off criogenico
  • Non applicabile, a tenuta ermetica
Requisiti del tubo di evacuazione
  • Non applicabile, a tenuta ermetica
Ricezione RF
Ricezione RF
Numero di canali indipendenti in ricezione
  • Indipendente dai canali
Posizione del convertitore del segnale da analogico a digitale (ADC)
  • All'interno della bobina, vicino agli elementi di ricezione
Catena del segnale dalla bobina al ricostruttore
  • Completamente digitale
SmartWorkflow
SmartWorkflow
Configurazione guidata dell'esame
Centratura automatica del paziente
Triggering respiratorio senza contatto
Avvio dell’esame in sala
ScanWise Implant
Pianificazione e scansione automatizzate
Coaching automatizzato del paziente
Post-elaborazione automatizzata
Informazioni di posizionamento
Informazioni di posizionamento
Requisiti minimi del sito
  • 3,4 x 5,3 m
Altezza soffitto (minima)
  • 2,56 m
Gradienti Omega
Gradienti Omega
Ampiezza max per ogni asse
  • 33 mT/m
Velocità di risposta max per ogni asse
  • 120 T/m/s
RF Receive
RF Receive
dStream
Sistema magnete sigillato
Sistema magnete sigillato
Intensità di campo
  • 1.5T
Design del tunnel
  • 70 cm
Vedi tutte le specifiche
RF Receive
RF Receive
dStream
Sistema magnete sigillato
Sistema magnete sigillato
Intensità di campo
  • 1.5T
Design del tunnel
  • 70 cm
Peso magnete
  • 2300 kg
Omogeneità tipica V-RMS
  • ≤ 0,9 ppm (su un DSV di 45 cm)
Tecnologia di raffreddamento
FOV massimo
  • 55 cm
Tipo di unità di controllo magnete
  • Intelligenza adattiva digitale
Tasso boil-off criogenico
  • Non applicabile, a tenuta ermetica
Requisiti del tubo di evacuazione
  • Non applicabile, a tenuta ermetica
Ricezione RF
Ricezione RF
Numero di canali indipendenti in ricezione
  • Indipendente dai canali
Posizione del convertitore del segnale da analogico a digitale (ADC)
  • All'interno della bobina, vicino agli elementi di ricezione
Catena del segnale dalla bobina al ricostruttore
  • Completamente digitale
SmartWorkflow
SmartWorkflow
Configurazione guidata dell'esame
Centratura automatica del paziente
Triggering respiratorio senza contatto
Avvio dell’esame in sala
ScanWise Implant
Pianificazione e scansione automatizzate
Coaching automatizzato del paziente
Post-elaborazione automatizzata
Informazioni di posizionamento
Informazioni di posizionamento
Requisiti minimi del sito
  • 3,4 x 5,3 m
Altezza soffitto (minima)
  • 2,56 m
Gradienti Omega
Gradienti Omega
Ampiezza max per ogni asse
  • 33 mT/m
Velocità di risposta max per ogni asse
  • 120 T/m/s
  • 1. Confronto effettuato con il magnete Ingenia 1.5T zero boil off
  • 2. Rispetto alle scansioni Philips senza Compressed SENSE.
  • 3. Richiede connettività remota.
  • 4. Da utilizzarsi esclusivamente con impianti testati per l’uso in RM (MR Safe) o soggetti a condizioni specifiche in RM (MR Conditional) attenendosi scrupolosamente alle Istruzioni d'uso.
  • 5. Rispetto alla media degli altri 5 sistemi RM Philips Ingenia senza Ambient Experience e In-Bore Connect. I risultati provenienti dai case study non sono predittivi dei risultati in altri casi. I risultati in altri casi potrebbero variare.
  • Anche nella remota eventualità che venga meno la tenuta ermetica del magnete, la fuoriuscita di una quantità trascurabile di elio non influirebbe in modo sostanziale sul livello di ossigeno presente nella sala.
  • 7. Grazie al metodo di imaging radiale, rispetto al metodo di imaging cartesiano 3D Philips

You are about to visit a Philips global content page

You are about to visit the Philips USA website.

La visualizzazione ottimale del nostro sito richiede la versione più recente di Microsoft Edge, Google Chrome o Firefox.