Eliminare
l'inquinamento
acustico

La cultura del silenzio può essere sinonimo di cultura della sicurezza?

La quantità di rumore negli ospedali è aumentata costantemente negli ultimi decenni, raggiungendo un punto di rottura.

 

In questo documento vengono trattate le conseguenze dell'inquinamento acustico su pazienti, personale e attività ospedaliere, nonché le misure da intraprendere per migliorare la situazione.

Contenuti della guida:

 

  • Perché gli ospedali diventano sempre più rumorosi
  • Le conseguenze del rumore eccessivo sul paziente
  • Effetti del rumore sul personale
  • Impatto del rumore sul flusso di lavoro e sulle attività
  • Vantaggi della riduzione del rumore
Il rumore rallenta il riconoscimento e la risposta ai segnali di allarme emessi dai dispositivi medici, compromettendo la sicurezza del paziente.”1

Fondazione AAMI²

Clinical practical guidance thumbnail

Informazioni di carattere pratico

 

Storie di successo, case study esclusivi e soluzioni di comprovata efficacia.

Contattaci

Chiedi un colloquio con un rappresentante Philips per parlare dell’implementazione di una soluzione di gestione degli allarmi creata attorno alle esigenze del tuo ospedale.

Informazioni sui contatti

* Questo campo è obbligatorio
*

Informazioni personali

*
*
*

Informazioni aziendali

*
*
*
*
*

Informazioni commerciali

Specificando il motivo del contatto potremo fornirle un servizio migliore.
*
*
Note:
1 AAMI. "Alarm Management Compendium", ultimo accesso effettuato nel 2017, http://s3.amazonaws.com/rdcms-aami/files/production/public/FileDownloads/HTSI/Alarms/Alarm_Compendium_2015.pdf                 
2 L'AAMI è un'organizzazione americana senza scopo di lucro che sviluppa norme sulla sicurezza, le prestazioni e la commerciabilità dei prodotti medicali. Esercita una forte influenza sull'elaborazione dei criteri di conformità normativa e sulla riforma sanitaria.
Sei un operatore sanitario?
Campo obbligatorio

Note:

I contenuti presenti nella pagina che segue contengono informazioni rivolte esclusivamente agli OPERATORI SANITARI, in quanto si riferiscono a prodotti rientranti nella categoria dei dispositivi medici che richiedono l’impiego o l’intervento da parte di professionisti del settore medico-sanitario.