News center | Italia

nov 04, 2021

Philips lancia Pediatric Coaching per migliorare l'esperienza dei piccoli pazienti durante la risonanza magnetica


 
 

Un approccio al coaching olistico e basato sul gioco può aiutare a ridurre l'uso dell'anestesia generale  e il rischio di traumi indotti in molti pazienti pediatrici che provano ansia durante le scansioni RM


La soluzione Philips Ambient Experience utilizza la realtà aumentata, la gamification e le tecniche del "buddy system" per coinvolgere e guidare i bambini durante l'intero percorso di scansione RM, da casa all'ospedale.


Milano 4 novembre 2021 – Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA), leader globale nel settore dell’Health Technology, ha annunciato il lancio di Philips Pediatric Coaching, una soluzione olistica progettata per migliorare l'esperienza di genitori e dei loro figli sottoposti a risonanza magnetica, utilizzando tecniche di gamification e "buddy system". Pediatric Coaching è l'ultima iniziativa lanciata all'interno del portfolio Philips Ambient Experience, un'ampia gamma di soluzioni nate per migliorare l'esperienza del paziente e del personale sanitario.

L'acquisizione di immagini di alta qualità nella risonanza magnetica pediatrica può essere difficile sia per i radiologi sia per i piccoli pazienti sottoposti a scansione. La paura dell'ambiente non familiare di un sistema di risonanza magnetica può essere motivo di stress per un bambino, rendendolo agitato e incapace di stare fermo, requisito necessario per una buona qualità delle immagini. Di conseguenza, le scansioni vengono spesso eseguite in sedazione o anestesia generale, il che, secondo i genitori, comporta svantaggi come irritabilità post-scansione per il bambino e preoccupazioni per l'esposizione ripetuta all'anestesia . Dover ricorrere a tali misure o occuparsi di un bambino cosciente, ma angosciato è una sfida per il personale ospedaliero, un fattore che fa inoltre crescere i tempi e i costi della procedura. Aiutando e incoraggiando i bambini durante una scansione RM, la soluzione Philips Pediatric Coaching supera molti di questi problemi.
Se, anche da adulti, molti di noi possono provare ansia e stress durante un esame di risonanza magnetica, questo è ancor più vero per i nostri pazienti più piccoli. Rimuovendo i fattori che possono scatenare lo stress, stiamo ridefinendo l'esperienza di coinvolgimento dei pazienti pediatrici per contribuire a un miglioramento degli esiti clinici", ha affermato Werner Satter, General Manager Philips Healthcare Environment and Experience Design. “Con Philips Pediatric Coaching, utilizziamo la gamification per aiutare i bambini a prepararsi al meglio per la loro risonanza magnetica, interagendo con loro già nel rassicurante ambiente domestico attraverso lo stesso personaggio e la stessa voce - come Ollie the Elephant e i suoi amici - che fornisce loro indicazioni anche in ospedale, e può persino farlo durante la procedura di risonanza magnetica stessa”.

Per prepararsi alla risonanza magnetica, viene fornita un'app mobile ludica che aiuta il bambino e i genitori a familiarizzare in modo giocoso con la procedura di risonanza magnetica. L'app presenta inoltre al bambino a un "amico" virtuale con cui può giocare a eseguire una risonanza magnetica, ad esempio fingendo di essere l'operatore del sistema e aiutando il suo amico a rimanere fermo per ottenere l'immagine migliore. L'app utilizza anche la realtà aumentata per consentire al bambino di esplorare il sistema di risonanza magnetica a casa, prima di entrare in ospedale. I genitori, a loro volta, giocando con loro, possono anche imparare di più sulla procedura.

 

Quando la famiglia visita il reparto di radiologia, lo stesso amico virtuale già conosciuto attraverso l’app interagisce con il bambino mentre gioca con il "Kitten Scanner", la nuova versione dello scanner educativo Philips su piccola scala che consente ai bambini di scansionare vari animali giocattolo e vedere cosa c'è al loro interno, per una migliore comprensione della procedura imminente. Mentre il bambino viene sottoposto alla scansione, la voce e l'immagine familiare del suo amico vengono proiettate sulla soluzione Philips Ambient Experience in-bore Connect, per guidare il bambino attraverso la procedura di scansione insegnandogli, ad esempio, quando e come trattenere il respiro. Con la nuova Pediatric Coaching Solution, i genitori sono rassicurati e il bambino è sereno e ben preparato, garantendo così che vengano catturate le immagini di alta qualità necessarie per una diagnosi accurata delle condizioni del piccolo paziente.

 

L'annuncio di Philips Pediatric Coaching segue un'iniziativa simile di Philips e Walt Disney Company EMEA, sempre dedicata ai bambini, attiva dall'inizio di quest'anno per testare gli effetti di animazioni personalizzate, comprese storie Disney appositamente realizzate, in contesti ospedalieri Philips Ambient Experience. Una panoramica delle innovazioni rivoluzionarie nell'imaging pediatrico per aiutare a migliorare l'assistenza ai piccoli pazienti, incluso come ridurne la paura e l'ansia, è al centro anche di un recente articolo sul blog della dott.ssa Julia Dmitrieva, KOL Engagement Leader for Precision Diagnosis per Philips.

 

Philips Pediatric Coaching Solution è stata presentata anche al recente Congresso Internazionale di Radiologia Pediatrica 2021 (IPR 2021), tenutosi a Roma dall'11 al 15 ottobre 2021. Oltre alla versione dedicata alla risonanza magnetica, Philips prevede anche di rendere disponibile Pediatric Coaching in altre modalità di imaging diagnostico come la TC. La soluzione sarà inoltre in mostra presso lo stand Philips al prossimo meeting annuale 2021 della Radiological Society of North America (RSNA 2021), dal 28 novembre al 2 dicembre 2021, a Chicago, negli Stati Uniti. Nel corso di RNSA 2021 Philips metterà in evidenza le  tecnologie più recenti e avanzate, in grado di guidare flussi di lavoro connessi e sistemi di diagnosi intelligenti, per aumentare l'efficienza e l’affidabilità diagnostica nelle cure di precisione.

[1] Rung SB, Christensen, NL, Jensen K, Jensen IbE. Children centered care: Minimizing the need for anesthesia with a multifaceted concept for MRI in children aged 4–6. European Journal of Radiology. 2018;107:183–187.

[2] Walker, B., Conklin, H. M., Anghelescu, D. L., Hall, L. P., Reddick, W. E., Ogg, R., & Jacola, L. M. (2018). Parent perspectives and preferences for strategies regarding nonsedated MRI scans in a pediatric oncology population. Supportive Care in Cancer, 26(6), 1815-1824.

Per ulteriori informazioni:

Philips

Elena Visentini

D: +39 02 38593333| E: elena.visentini@philips.com

Royal Philips

Philips è un'azienda leader nel settore dell’Health Technology, focalizzata sul miglioramento della salute e del benessere delle persone e sulla possibilità di ottenere risultati significativi in tutto l’iter di cura, il cosiddetto Continuum of Care, dalla promozione di stili di vita sani alla prevenzione, dalla diagnosi al trattamento, fino all'assistenza domiciliare. Philips utilizza tecnologie all’avanguardia e mette a disposizione le proprie competenze cliniche, oltre che la conoscenza di clienti e consumatori, per offrire soluzioni integrate e per rendere il mondo più sano e sostenibile attraverso l’innovazione.Con sede nei Paesi Bassi, l'azienda è leader nella diagnostica per immagini, nella terapia guidata da immagini, nel monitoraggio dei pazienti e nell'informatica sanitaria. Philips ha generato nel 2020 un fatturato di 17,3 miliardi di euro e impiega circa 77.000 dipendenti con vendite e servizi in più di 100 paesi. Per maggiori informazioni: www.philips.it/newscenter

Ulteriori informazioniMeno informazioni

Temi

Contatto

Philips
Elena Visentini

Elena Visentini

Communication Manager

Media Assets 

Condividi sui social media

La visualizzazione ottimale del nostro sito richiede la versione più recente di Microsoft Edge, Google Chrome o Firefox.