News center | Italia

lug 26, 2021

Philips: risultati finanziari del secondo trimestre 2021


 
 

Nel secondo trimestre Philips registra un fatturato di 4,2 miliardi di Euro, segnando il 9% di incremento delle vendite su base comparabile; cresce l’utile netto, a quota 153 milioni di Euro, e il margine EBITA rettificato migliora di 280 punti base al 12,6%; la società annuncia un programmadi riacquisto di azioni proprie da 1,5 miliardi di Euro.

Evidenze del secondo trimestre 2021

 

  • Il fatturato del Gruppo è pari a 4,2 miliardi di Euro, con un incremento delle vendite su base comparabile del 9%.
  • Gli ordini acquisiti su base comparabile sono diminuiti del 15%, con un incremento a doppia cifra per il business Diagnosis & Treatment e un calo per il segmento Connected Care, che segue alla crescita del 167%, legata al COVID-19, registrata nel secondo trimestre 2020.
  • L’utile netto generato dalle attività correnti è sceso a 65 milioni di Euro a causa di un accantonamento di 250 milioni di Euro relativo alle azioni necessarie per affrontare un problema di qualità in un componente. L’utile netto generato dalle attività correnti ha raggiunto i 195 milioni di Euro nel secondo trimestre 2020.
  • L’EBITA rettificato è aumentato  a 532 milioni di Euro, ovvero il 12,6% delle vendite, rispetto ai 390 milioni di Euro, ovvero il 9,8% delle vendite, del secondo trimestre 2020.
  • Il cash flow operativo ha raggiunto quota 332 milioni di Euro, rispetto ai 446 milioni di Euro del secondo trimestre 2020
  • Il free cash flow è di 167 milioni di Euro, rispetto ai 212 milioni di Euro del secondo trimestre 2020 

Frans van Houten, CEO:

 

 “Abbiamo mobilitato le risorse necessarie per affrontare il problema  di qualità di un componente in alcuni dei nostri prodotti per la cura del sonno e della respirazione. Comprendiamo perfettamente quale sia l'impatto sui pazienti, poiché il loro benessere è al centro di tutto ciò che facciamo in Philips. Stiamo collaborando con le autorità competenti per ottenere l'autorizzazione a iniziare a distribuire i kit di riparazione e i dispositivi di sostituzione che stiamo producendo.

 

Sono soddisfatto della buona performance in tutti i nostri segmenti di business - ad eccezione di quello Sleep & Respiratory Care – avendo registrato nel trimestre per il Gruppo una forte crescita delle vendite su base comparabile, pari al 9%, e un miglioramento della redditività di 280 punti base. Sono particolarmente incoraggiato sia dall’incremento del 29% degli ordini acquisiti nel nostro business Diagnosis & Treatment, sia dalla forte crescita del segmento Personal Health.

 

Nel trimestre, abbiamo lanciato importanti innovazioni, come il nuovo sistema Spectral CT 7500, che aiuta a migliorare la caratterizzazione della malattia e ridurre ripetizioni di scansioni e follow-up. L'integrazione di BioTelemetry e Capsule Technologies sta procedendo bene e i nostri clienti apprezzano il portfolio più ampio di soluzioni end-to-end per la gestione del paziente dall'ospedale alla propria abitazione. Abbiamo firmato 12 nuove partnership strategiche a lungo termine, facendo leva sulla forza del nostro portfolio e a dimostrazione della fiducia che i leader della sanità hanno nella nostra capacità di ottimizzare gli esiti clinici  e diminuire il costo dell’assistenza, migliorando allo stesso tempo l'esperienza del paziente e dello staff.

 

Fiduciosi nella strategia e nel nostro percorso dal punto di vista finanziario, stiamo lanciando un nuovo programma di riacquisto di azioni proprie per 1,5 miliardi di Euro, in linea con la nostra politica di allocazione equilibrata del capitale.

 

Guardando al futuro, mentre continuiamo a vedere l'incertezza legata all'impatto a livello globale del COVID-19 e alla carenza di componenti elettronici, le nostre prospettive finanziarie rimangono all'interno del range previsto, con un incremento delle vendite su base comparabile a una cifra di fascia bassa e un miglioramento per il Gruppo del margine EBITA rettificato di 60 punti base previsto nel 2021".

Segmenti di business

 

Le vendite su base comparabile per il segmento Diagnosis & Treatment sono cresciute del 16%, con incrementi a doppia cifra in tutti i segmenti di business. Gli ordini su base comparabile sono cresciuti del 29%, con un incremento a doppia cifra per i business Image-Guided Therapy, Ultrasound e Diagnostic Imaging. Il margine EBITA rettificato è salito al 13,2%, trainato principalmente da misure per l’aumento delle vendite e la produttività.

 

Le vendite su base comparabile nel business Connected Care sono diminuite del 16%, in quanto la crescita ad una cifra media per Hospital Patient Monitoring è stata controbilanciata da un calo a doppia cifra di Monitoring & Analytics. Gli ordini su base comparabile sono diminuiti in modo rilevante, come conseguenza del forte incremento legato al COVID-19 avvenuto nel secondo trimestre 2020. La performance del business Hospital Patient Monitoring si mantiene ben oltre i livelli del 2019. I business di nuova acquisizione BioTelemetry e Capsule Technologies continuano a registrare un forte incremento delle vendite, con un aumento della profittabilità. Il margine EBITA rettificato è pari all’11,3%, principalmente a causa dell’impatto sul business Sleep & Respiratory Care.

 

Il business Personal Health ha registrato un forte incremento, pari al 33% delle vendite su base comparabile, trainato da una crescita a doppia cifra in tutti i segmenti. Il margine EBITA rettificato è salito al 17%, grazie in particolare a misure per l’aumento delle vendite e la produttività, parzialmente compensato da investimenti per pubblicità e promozione.

A seguire alcuni importanti risultati raggiunti nel trimestre grazie al continuo focus di Philips sull’innovazione e sulle partnership:

 

  • In Cina, Philips ha firmato un contratto con il Gansu Provincial Maternity and Child Care Hospital per ottimizzare e migliorare la terapia intensiva in diversi reparti ospedalieri. Philips fornirà il sistema informativo avanzato per la terapia intensiva, soluzioni di monitoraggio del paziente e di cardiologia diagnostica.

 

  • Forti della positiva collaborazione in ambito radioterapia adattiva su risonanza magnetica, Philips ed Elekta hanno approfondito la partnership per far progredire la cura personalizzata del cancro attraverso soluzioni di oncologia di precisione, per offrire una terapia più precisa, tempi di trattamento più brevi e costi di cura inferiori.

 

  • Philips ha introdotto il sistema Spectral CT 7500, che fornisce immagini spettrali di alta qualità per un'ampia base di pazienti, compresi quelli cardiaci, pediatrici e bariatrici, espandendo ulteriormente l’ampio portfolio di TC della società, che comprende sistemi TC spettrali e convenzionali, nonché sistemi TC di radio-oncologia, informatici e servizi avanzati.

 

  • Philips ha lanciato IntraSight Mobile, che offre agli ospedali e i laboratori l'integrazione, la flessibilità e l’efficienza di un singolo sistema mobile per l'imaging intravascolare, le misurazioni fisiologiche e la co-registrazione, per assicurare flussi di lavoro fluidi e una migliore cura dei pazienti. Sulla base del successo di IntraSight, il lancio rafforzerà ulteriormente la leadership di Philips nell’image-guided therapy.

 

  • Philips ha annunciato progressi in diverse sperimentazioni cliniche, tra cui i risultati positivi dello studio clinico biennale per il Tack Endovascular System per la riparazione della dissezione, il primo arruolamento di pazienti nello studio multicentrico DEFINE GPS per supportare ulteriormente – attraverso evidenze cliniche - l'adozione di iFR per interventi coronarici percutanei, e l'inizio dello studio multicentrico WE-TRUST sull'ictus, per ridurre i tempi di trattamento identificando, pianificando e trattando i pazienti con ictus ischemico nella suite interventistica. Inoltre, Philips ha annunciato la prima procedura di riparazione strutturale del cuore alla Mayo Clinic, utilizzando il nuovo catetere per l’ecocardiografia intracardiaca 3D VeriSight Pro.

 

  • Philips ha introdotto il sistema Interventional Hemodynamic integrato con il Patient Monitor IntelliVue X3 portatile, che fornisce misurazioni avanzate dei parametri vitali al tavolo nella suite interventistica e un monitoraggio continuo in tutte le condizioni di assistenza. Il monitoraggio ininterrotto del paziente può contribuire a migliorare il processo decisionale clinico e l'individuazione tempestiva di potenziali eventi avversi in ogni fase.

 

  • Il lancio globale dello spazzolino elettrico più avanzato di Philips, il Sonicare 9900 Prestige, è stato ben accolto, con una media di 4,7 (su 5) stelle dai consumatori. Lo spazzolino elettrico premium sfrutta l'intelligenza artificiale per ottimizzare la tecnica di spazzolamento dell'utente, garantendo una copertura completa dei denti e aiuta a sviluppare abitudini di spazzolamento che migliorano la salute orale.

 

  • Espandendo ulteriormente il portfolio leader nella rasatura maschile, Philips ha introdotto in Cina lo Shaver Series 9000 con tecnologia SkinIQ. Il rasoio premium sfrutta l’intelligenza artificiale e i sensori per offrire una rasatura personalizzata su misura per ogni tipo di pelle e barba. Sarà lanciato anche in Nord-America e in Europa nella seconda metà dell'anno.

Cost saving

 

Nel secondo trimestre, i risparmi sulla produttività ammontano a 90 milioni di Euro, di cui 44 milioni di Euro di risparmi del procurement e 46 milioni di Euro di risparmi da spese generali e altri programmi.

 

Allocazione del capitale

 

Philips annuncia oggi un programma di riacquisto di azioni proprie ai fini di una riduzione del capitale per un totale fino a 1,5 miliardi di Euro. Al prezzo attuale delle azioni, il programma rappresenta un totale di circa 36,8 milioni di azioni, ovvero il 4% delle azioni emesse. Philips conta di far partire il programma nel terzo trimestre 2021 e di portarlo a termine nell’arco di tre anni. Si prevede che il programma sarà eseguito attraverso una serie di operazioni di acquisto a termine con una o più istituzioni finanziarie e/o acquisti sul mercato libero da parte di un intermediario, per consentire le transazioni durante i periodi di apertura e di chiusura in conformità con il Regolamento UE sugli abusi di mercato. Gli aggiornamenti in merito agli sviluppi del programma e ulteriori dettagli saranno disponibili qui e resi noti tramite comunicati stampa, laddove appropriato.

 

Nell'ambito del programma in essere di Philips per il riacquisto di azioni proprie per 1,5 miliardi di euro a fini di riduzione del capitale, avviato nel primo trimestre 2019, Philips ha riacquistato azioni sul mercato libero e ha concluso una serie di operazioni a termine. Philips ha ricevuto 2.500.000 azioni a giugno 2021 come parte del programma, e secondo i contratti a termine attualmente in essere, la società prevede di ricevere altre 17.976.023 azioni nel corso del 2021. Queste azioni saranno cancellate entro il 31 dicembre 2021, risultando in un numero totale stimato di azioni emesse di 897 milioni entro quella data, rispetto ai 917 milioni di azioni alla fine del secondo trimestre 2021. Ulteriori dettagli sono disponibili qui.

 

Domestic Appliances

 

In data 25 marzo 2021, Philips ha annunciato di aver siglato un accordo per la vendita del business Domestic Appliances. Come previsto, il 1° luglio 2021 il business Domestic Appliances è diventato un'entità indipendente e la vendita è in via di completamento nel terzo trimestre 2021. A partire dal primo trimestre 2021, il business Domestic Appliances (precedentemente parte del segmento Personal Health) è registrato come operazione discontinua. Philips continuerà a consolidare Domestic Appliances secondo gli International Financial Reporting Standards (IFRS), fino alla finalizzazione della vendita.

 

Aggiornamento normativo

 

Il 14 giugno 2021, Philips ha avviato una notifica di richiamo volontario negli Stati Uniti/avviso di sicurezza al di fuori degli Stati Uniti, per alcuni prodotti per la cura del sonno e la respirazione, per affrontare i potenziali rischi identificati per la salute relativi alla schiuma fonoassorbente in poliuretano a base di poliestere (PE-PUR) contenuta in questi dispositivi.

 

Per supportare i pazienti, Philips ha istituito call center dedicati e un

processo di registrazione del dispositivo. La società sta incrementando la propria capacità di produzione, assistenza e riparazione e ha richiesto le autorizzazioni normative pertinenti per le azioni di riparazione e sostituzione. Sulla base di queste autorizzazioni normative, Philips è pronta a iniziare a distribuire i kit di riparazione e i dispositivi di sostituzione che sta producendo. Data la portata stimata delle azioni sulla base installata, Philips ha disposto un accantonamento di 250 milioni di Euro nel secondo trimestre 2021, oltre all'accantonamento che la società ha registrato nel primo trimestre 2021.

Per ulteriori informazioni:

Philips

Elena Visentini

D: +39 02 38593333| E: elena.visentini@philips.com

Royal Philips

Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA) è un'azienda leader nel settore dell’Health Technology, focalizzata sul miglioramento della salute e del benessere delle persone e sulla possibilità di ottenere risultati significativi in tutto l’iter di cura, il cosiddetto Continuum of Care, dalla promozione di stili di vita sani alla prevenzione, dalla diagnosi al trattamento, fino all'assistenza domiciliare. Philips utilizza tecnologie all’avanguardia e mette a disposizione le proprie competenze cliniche, oltre che la conoscenza di clienti e consumatori, per offrire soluzioni integrate e per rendere il mondo più sano e sostenibile attraverso l’innovazione. Con sede nei Paesi Bassi, l'azienda è leader nella diagnostica per immagini, nella terapia guidata da immagini, nel monitoraggio dei pazienti e nell'informatica sanitaria. Philips ha generato nel 2020 un fatturato di 17,3 miliardi di euro e impiega circa 77.000 dipendenti con vendite e servizi in più di 100 paesi. Per maggiori informazioni: www.philips.it/newscenter

Ulteriori informazioniMeno informazioni

Temi

Contatto

Philips
Elena Visentini

Elena Visentini

Communication Manager

Media Assets 

Condividi sui social media

La visualizzazione ottimale del nostro sito richiede la versione più recente di Microsoft Edge, Google Chrome o Firefox.