Philips è stata riconosciuta come un “great place to work”

6 marzo 2017

Milano – Philips è stata riconosciuta come un “great place to work” in cui lavorare in Italia secondo la classifica Best Workplaces Italia – categoria Large Companies 2017 stilata dal Great Place to Work Institute®, istituto globale di ricerca che affianca le organizzazioni per identificare, creare e implementare ambienti di lavoro eccellenti attraverso lo sviluppo di una cultura del lavoro basata sulla fiducia.

 

Per Philips innovare significa cambiare il paradigma con cui si guarda il mondo e il cambiamento comincia sempre da una profonda trasformazione interna.

La missione di Philips è, infatti, quella di migliorare la vita di 3 miliardi di persone ogni anno entro il 2025 e di rendere il mondo più sano e sostenibile attraverso l'innovazione. E nella sua missione Philips è partita proprio dalle sue persone con un importante piano di rinnovamento interno lanciato nel 2011 con il programma “Accelerate!”, che pone il focus sulle competenze e la motivazione delle persone per garantire la miglior capacità organizzativa di soddisfare i bisogni dei propri clienti.

 

Si è partiti con l’ascolto dei bisogni delle persone  Philips e ripensando con coraggio a molte delle policy di gestione del personale con l’obiettivo di renderle maggiormente inclusive, abilitatrici di conciliazione e sostenibilità e flessibili nell’arco del tempo in modo da soddisfare le diverse esigenze dell’organizzazione e delle persone stesse.

 

Attraverso la stesura del “Bilancio del Capitale Umano 2015”, frutto di un’analisi dei dati disponibili, di una survey interna e di una serie di focus group che hanno consentito di fare una fotografia dell’organizzazione ed in particolare di come le persone vivono in azienda, quali esigenze hanno, quali capacità mettono in campo e cosa le può aiutare a crescere, è stato possibile identificare alcune priorità di intervento per migliorare il modo in cui si lavora in Philips. 

 

Il risultato è stato di grande impatto: la maggiore enfasi, infatti, è stata data alla crescita professionale, alla conciliazione vita-lavoro e al welfare aziendale, espressi sia come bisogni di tipo individuale, sia come interventi di facilitazione del cambiamento organizzativo. Il concetto di “flessibilità”, inteso nell’accezione di dare fiducia, riconoscere autonomia e responsabilizzare le persone, è uno dei punti cardine della strategia di empowerment che oggi Philips segue.

 

Questa organizzazione molto più responsabilizzante e inclusiva, ha spinto l’azienda a cambiare il proprio modo di lavorare, di collaborare e di favorire i rapporti sociali grazie ad una maggiore agilità lavorativa, ottenendo importanti miglioramenti sia nel livello di motivazione che nella produttività. Un cambiamento che avrà un ulteriore momento di miglioramento nel 2018 con il trasferimento nella nuova sede a Milano in uno spazio nuovo che faciliterà ulteriormente la creatività e il confronto tra le persone.

 

Forti dei risultati sino ad ora raggiunti, proseguiamo il nostro percorso con l’obiettivo di rinforzare sempre più la cultura della performance e della crescita per rendere l’azienda più imprenditoriale, vicina ai clienti e capace di anticipare i rapidi cambiamenti del mercato. 

Per ulteriori informazioni contattare:

Philips

Andrea Cattani

Head of Brand Communication & Digital

Tel: 039 2036570

andrea.cattani@philips.com

Royal Philips

Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA) è un’azienda leader nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita delle persone e facilitare l’intero iter della cura dal sostegno di uno stile di vita sano alla prevenzione, dalla diagnosi precoce al trattamento fino alle cure domiciliari. Philips si avvale di una tecnologia avanzata  e di una profonda conoscenza degli aspetti clinici e delle esigenze del consumatore per fornire soluzioni integrate. L’azienda, con headquarter in Olanda, è leader nell’ambito della diagnostica per immagine, dell’interventistica, del monitoraggio del paziente e dell’informatica applicata alla sanità, delle soluzioni per il benessere delle persone e della cura a domicilio.

Philips, con vendite generate dal business HealthTech pari a 17.4 miliardi di euro nel 2016, ha circa 71.000 dipendenti in oltre 100 nazioni.

Tutte le notizie relative a Philips sono disponibili su www.philips.it/newscenter