• Puoi restituire il prodotto entro 30 giorni

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a €20

  • 2 anni di garanzia

1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    Spazzolino elettrico rotante o sonico

    Denti sensibili? Spazzolino elettrico e altri consigli per smettere di soffrire

    Spazzolino elettrico e denti sensibili: ecco perché scegliere un prodotto di ultima generazione per contrastare il dolore.


    I denti sensibili sono un problema abbastanza diffuso e molto fastidioso. Anche tu soffri quando mangi cibi troppo caldi o troppo freddi e conosci bene quella sensazione di dolore improvviso e intenso che può coglierti di sorpresa, come una stilettata? Di sicuro allora sarai alla ricerca di soluzioni per contrastarla. Vediamo insieme le cause e i possibili rimedi per questo disturbo: segui i nostri consigli!

    Denti sensibili: in cosa consistono?


    La sensibilità dentinale si verifica quando la dentina, struttura del dente normalmente coperta da smalto e gengive, viene per così dire scoperta ed esposta all’ambiente orale. Allora i tubuli in essa contenuti, che contengono fibre nervose, rispondono con il dolore a stimoli di varia natura: soprattutto termici, ma anche chimici, tattili o osmotici. Vale a dire che puoi sentire fastidio mangiando o bevendo cibi caldi o freddi, ma anche per il contatto con sostanze agrodolci, per sollecitazioni tattili o infine, nei casi più gravi, con la sola aria inspirata dalla bocca.

    Le cause dei denti sensibili


    Le origini del disturbo possono essere molteplici: insieme ad un fattore congenito, i denti sensibili sono spesso causati da una patologia (come la malattia parodontale), dall’esposizione dei denti a sostanze acide o da abitudini errate di spazzolamento. Per alcuni di questi fattori non è possibile fare nulla, per altri invece si può intervenire: vediamo come.

    Denti sensibili: rimedi


    Cosa fare, quindi, quando si soffre di sensibilità? Se ci si rivolge ad un professionista dentale, si può approfittare di trattamenti con principi attivi che contrastano il fenomeno mediante il sigillo dei tubuli dentinali, come il fluoruro di sodio o il nitrato di potassio in gel.
     

    Ma la lotta alla sensibilità dentinale può e deve essere combattuta anche a casa, attraverso buone abitudini da seguire giorno dopo giorno: essenziale soprattutto scegliere dentifrici e collutori specifici per denti sensibili e affidarsi a spazzolini efficaci e delicati.

    Spazzolino elettrico e denti sensibili: perché sceglierlo


    Per chi ha denti sensibili, lo spazzolino elettrico è da preferire a quello manuale. Oltre ad essere più efficace nella rimozione della placca, esso è molto più delicato nei confronti di smalto e gengive, soprattutto se di ultima generazione. Gli spazzolini più avanzati, infatti, non agiscono per sfregamento ma mediante tecnologie meno aggressive. Vuoi qualche esempio?

    Gli spazzolini Philips contro i denti sensibili


    La gamma di spazzolini Philips Sonicare si prende cura del problema dei denti sensibili. Gli spazzolini elettrici Philips Sonicare sono basati sulla tecnologia sonica che, assicurando fino a 62.000 oscillazioni al minuto, genera un’azione pulente fluidodinamica potente ma delicata: agisce infatti mediante la creazione di sottili microbolle di ossigeno che eliminano la placca senza danneggiare le superfici dentali e le mucose, ma che riescono ad arrivare ovunque, anche nei punti più difficili. Per denti particolarmente sensibili, è consigliato utilizzare le testine S Sensitive, progettate appositamente per i denti sensibili: più pulizia, più delicatezza e più protezione contro la fastidiosa sensibilità dentinale! Che aspetti? Scopri subito le soluzioni di Philips Sonicare per l’igiene orale fatte apposta per te!

    You are about to visit a Philips global content page

    You are about to visit the Philips USA website.

    La visualizzazione ottimale del nostro sito richiede la versione più recente di Microsoft Edge, Google Chrome o Firefox.