• Puoi restituire il prodotto entro 30 giorni

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a €20

  • 2 anni di garanzia

1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    Home ›› Promemoria sulla gengivite e guida al trattamento
    Home ›› Promemoria sulla gengivite e guida al trattamento

    Cos'è la gengivite e come curarla


    4 minuti di lettura

     

    Se hai la sensazione che le tue gengive non siano nelle condizioni migliori, non temere: non sei il solo. Molte persone soffrono di gengivite ma la buona notizia è che adottando alcuni comportamenti di base e agendo in maniera rapida è possibile curarla completamente.

     

    Ecco come verificare se hai la gengivite e qual è il modo migliore per ottenere di nuovo gengive perfettamente sane.

    Cos'è la gengivite?

     

    La gengivite è causata dall'accumulo di batteri (noto anche come placca) sopra e tra i denti. Se non pulisci i denti con cura o con una frequenza sufficiente, i batteri si accumulano e attaccano il tessuto delle gengive, provocando sanguinamento e infiammazione.*

    Gengivite

     

    Il tuo dentista potrebbe anche fare riferimento alla gengivite come malattia gengivale. In realtà si tratta del primo stadio della malattia gengivale e, se non curata, può portare a una fase più grave della malattia, nota come parodontite.

    Come faccio a sapere se ho la gengivite?

     

    La gengivite presenta alcuni aspetti a cui dovresti fare sempre attenzione durante la tua routine quotidiana di igiene orale. Mentre le gengive sane hanno normalmente un colore rosa chiaro, le gengive con gengivite sono più scure e possono diventare infiammate e dolorose durante la pulizia e l'uso del filo interdentale.

     

    Ti ricorda qualcosa? Se hai notato che le tue gengive sanguinano o sono diventate più scure, è importante agire rapidamente per evitare ulteriori danni e la parodontite. 

     

    Non sai se devi preoccuparti? Il tuo dentista può darti tutte le informazioni se hai dubbi sulla salute delle gengive.

    Donna sorridente

    Cosa devo fare se penso di avere la gengivite?

     

    Come abbiamo detto, la gengivite si può curare. Pertanto, se avverti disagio alle gengive e queste sanguinano quando usi lo spazzolino ed esegui la pulizia interdentale, puoi adottare diverse misure per ottenere di nuovo gengive perfettamente sane. Ecco come sbarazzarsi della gengivite.

    Fase 1: lava i denti due volte al giorno

     

    Lavare i denti con lo spazzolino è un po' come premere un pulsante di reset sulla placca che si è accumulata dall'ultima volta che li hai lavati. Tra una sessione e l'altra, i batteri si accumulano naturalmente ed è per questo che è così importante lavare i denti con una certa frequenza. Idealmente, è opportuno usare lo spazzolino due volte al giorno, per due minuti ogni volta per tenere sotto controllo i batteri che causano la gengivite.

    Fase 2: scegli uno spazzolino delicato

     

    Se senti dolore a causa dalla gengivite, prova a utilizzare uno spazzolino progettato appositamente per le gengive sensibili. Uno spazzolino delicato è ideato per massaggiare il bordo gengivale, prendersi cura di eventuali zone tenere e offrire comunque una pulizia efficace.

     

    Per una pulizia più accurata, prendi in considerazione l'uso di uno spazzolino elettrico, che è più efficace nella rimozione dei batteri rispetto a uno spazzolino manuale.

    Cosa è necessario

    Fase 3: esegui la pulizia interdentale

     

    Ci sono alcune cose nella vita che sappiamo andrebbero fatte ogni giorno: la pulizia interdentale è una di queste. La placca non si accumula solo sopra i denti, ma anche tra di essi, quindi per combatterla dovrai abituarti a eseguire la pulizia interdentale ogni giorno.

     

    Il momento ideale per la pulizia interdentale è prima di lavare i denti la sera. In tal modo, subito dopo, il fluoro del dentifricio può eliminare eventuali residui rimasti. Addio gengivite!

    Fase 4: programma un controllo

     

    Se riscontri che le tue gengive sono ancora infiammate e tenere, anche dopo un’igiene più accurata, ti consigliamo di appuntamento dentista. Il dentista può darti consigli più personalizzati su come gestire e curare la gengivite nonché controllare meglio la tua salute orale generale.

     

    Ora che sai cos'è la gengivite e come sbarazzartene, continua a lavare i denti regolarmente e a eseguire la pulizia interdentale per mantenere sane le tue gengive.

    Potrebbe piacerti

    Gum disease - NHS (2016)

    You are about to visit a Philips global content page

    You are about to visit the Philips USA website.

    La visualizzazione ottimale del nostro sito richiede la versione più recente di Microsoft Edge, Google Chrome o Firefox.