• Puoi restituire il prodotto entro 45 giorni

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a €20

  • 2 anni di garanzia

1
0

Carrello

Al momento non ci sono articoli nel carrello.

    Tiralatte e prodotti per l'allattamento

    Come estrarre il latte

    6 minuti di lettura

     

    Molte mamme utilizzano un tiralatte per continuare l'allattamento al seno quando tornano a lavorare o semplicemente vogliono un po' più di flessibilità. Si tratta di un modo per dare al tuo bambino tutti i vantaggi del latte materno, anche quando non puoi essere presente. Abbiamo preparato una guida rapida su come estrarre il latte per spiegare i vantaggi dell'utilizzo di un tiralatte, offrire suggerimenti per l'estrazione fuori casa e per la preparazione e conservazione del latte.

    I vantaggi dell'utilizzo di un tiralatte 

     

    La maggior parte delle donne inizia a estrarre il latte dopo 6 mesi. Per estrarre il latte, occorre utilizzare un tiralatte: uno strumento utile che permette di continuare a nutrire il bambino nelle diverse fasi del percorso di allattamento. 

     

    Alcune mamme ricorrono al tiralatte fin da subito, ad esempio se il bambino ha problemi ad attaccarsi al seno, per accumulare una scorta di latte. 

     

    Altre mamme ricorrono al tiralatte dopo che hanno avviato una routine di allattamento, per far sì che il partner possa aiutare con le poppate notturne o perché devono tornare al lavoro. 

     

    Qualunque siano le tue esigenze, pensa all'estrazione del latte come a un modo per allattare con maggiore flessibilità.

    Inizia in modo sereno

     

    Che tu voglia estrarre il latte a casa per l'allattamento notturno o al lavoro, questi suggerimenti possono rendere l'esperienza più semplice.

    1. Gioca d'anticipo

    Se sai che dovrai allontanarti dal tuo bambino, inizia ad aggiungere il tiralatte alla tua routine quotidiana un paio di settimane prima, così potrai accumulare una scorta di latte per il bambino e abituarti al tiralatte.

     

    2. Trova un posto tranquillo

    Più sei comoda, più ti sarà facile produrre il latte. Prima di sederti per l'estrazione, assicurati di trovare un posto tranquillo e uno spazio privato e prova ad aggiungere tocchi personali come luci e musica. Dovresti anche cercare una sedia con un buon supporto, in modo da poter restare in posizione eretta e facilitare la fuoriuscita del latte.

     

    3. Usa il tiralatte con la stessa frequenza con la quale allatteresti

    Per mantenere una quantità di latte costante, assicurati di utilizzare il tiralatte con la stessa frequenza con la quale allatteresti normalmente. Se nel tempo in cui sei via dovresti allattare tre volte, utilizza il tiralatte altrettante volte. 

    Come scegliere il miglior tiralatte per l'estrazione

     

    Ci sono diversi tipi di tiralatte tra cui scegliere e ciascuno offre vantaggi differenti. Per trovare quello più adatto a te, cerca quello che ti faccia sentire più a tuo agio e pensa al tuo stile di vita in generale. Preferisci che sia progettato per essere portato in giro? O vuoi semplicemente che ti permetta di estrarre il latte velocemente?

    Ispirato dal bambino. Utile per la mamma

    Entra in una nuova era dell'estrazione grazie a un equilibrio perfetto tra suzione e stimolazione del capezzolo, ispirato al modo naturale in cui i bambini bevono. Il tiralatte elettrico Philips Avent mantiene un flusso del latte ottimale e si adatta delicatamente alla forma e alle dimensioni del capezzolo

     

    Ideale per le mamme che desiderano un'opzione portatile quando sono fuori casa o che estraggono il latte occasionalmente
    Un tiralatte manuale compensa il maggiore tempo richiesto per l'estrazione con una maggiore portabilità. Cerchi qualcosa che sia leggero e che entri in borsa, oppure hai intenzione di estrarre il latte solo ogni tanto? Un tiralatte manuale rappresenta un'alternativa flessibile e semplice.

    Altre cose utili da tenere sempre a portata di mano

     

    L'ormone responsabile per la produzione di latte è l'ossitocina. Può essere generato in diversi modi, tra cui anche solo la vista del tuo bambino. Molte mamme tengono a portata di mano una fotografia del loro bambino se devono estrarre il latte lontano da casa. Può anche essere utile avere a disposizione coppette assorbilatte per proteggere gli indumenti dal latte quando hai finito l'estrazione.

    Conservazione del latte materno

     

    Dopo che hai estratto il latte, assicurati di congelarlo o conservarlo in frigorifero. Dovrai poi scongelarlo o riscaldarlo quando vorrai darlo al tuo bimbo. Di seguito sono riportate alcune linee guida per conservare il latte in modo sicuro. 

     

    • Usa vasetti conservalatte puliti o buste per latte da congelatore per conservare e organizzare il latte
    • Etichetta il latte con la data corrente
    • Conserva il latte in frigorifero a 0-4 ⁰C (32-39 ⁰F) per massimo 48 ore
    • Conserva il latte nel congelatore appena estratto per massimo 3 mesi
    • Posizionalo nel fondo del frigorifero, piuttosto che nella porta, per mantenere la temperatura costante
    • Utilizza il latte scongelato e trasferito nel frigorifero entro 24 ore
    • Non ricongelare il latte scongelato
    • Trasporta il latte in un contenitore isolato con una confezione di ghiaccio

     

    Maggiori informazioni di seguito ↓

    Potrebbe servirti

    Philips Avent

    Contenitori per latte materno

    SCF618/10
    Avent
    Avent

    Philips Avent Contenitori per latte materno

    SCF618/10

    Conservazione del latte in tutta sicurezza

    Estrai, conserva e dai al tuo bambino il latte materno in maniera efficiente con i nostri nuovi vasetti conservalatte. Sterilizzali e riusali con i tiralatte o le tettarelle Philips AVENT; un unico sistema, molte opzioni! Scopri tutti i vantaggi

    Conservazione del latte in tutta sicurezza

    Estrai, conserva e dai al tuo bambino il latte materno in maniera efficiente con i nostri nuovi vasetti conservalatte. Sterilizzali e riusali con i tiralatte o le tettarelle Philips AVENT; un unico sistema, molte opzioni! Scopri tutti i vantaggi

    Conservazione del latte in tutta sicurezza

    Estrai, conserva e dai al tuo bambino il latte materno in maniera efficiente con i nostri nuovi vasetti conservalatte. Sterilizzali e riusali con i tiralatte o le tettarelle Philips AVENT; un unico sistema, molte opzioni! Scopri tutti i vantaggi

    Conservazione del latte in tutta sicurezza

    Estrai, conserva e dai al tuo bambino il latte materno in maniera efficiente con i nostri nuovi vasetti conservalatte. Sterilizzali e riusali con i tiralatte o le tettarelle Philips AVENT; un unico sistema, molte opzioni! Scopri tutti i vantaggi

    Preparazione del latte estratto

     

    Utilizza questi suggerimenti per nutrire il tuo bambino con il latte estratto.

     

    • Scongela o riscalda il latte materno con acqua calda o con uno scaldabiberon
    • Non utilizzare un forno a microonde per scaldare il latte
    • Non riscaldare il latte fino alla temperatura di ebollizione
    • Agita per mescolare la panna del latte
    • Prova la temperatura prima di dare il latte al bambino. La temperatura ideale è una via di mezzo tra quella corporea e quella dell'ambiente

    Un'ultima considerazione

     

    Se estrai il latte per la prima volta, ricorda che la tua comodità è fondamentale. Più sei rilassata, più sarà facile estrarre il latte. A volte non è così semplice, ad esempio se devi estrarre il latte durante una giornata di lavoro o se sei in un posto che non conosci. Per questo motivo, ti consigliamo di provare prima l'estrazione a casa e di farlo delicatamente. Vedrai che presto non avrai alcun problema.

    Scopri di più

    La visualizzazione ottimale del nostro sito richiede la versione più recente di Microsoft Edge, Google Chrome o Firefox.