1
A forma di mamma

5 must have per uscire di casa con il bebè in inverno

L’inverno può essere una stagione ricca di divertimento e avventura per genitori e bambini, pensiamo ad esempio alla salutare settimana bianca, tanto attesa tutto l’anno. Può anche però essere molto facile prendersi qualche malanno di stagione. Quando la temperatura si abbassa troppo, è meglio sapere alcune cose, consultando le guide pediatriche come ad esempio la Guida dell’American Academy of Pediatrics che ci spiega come proteggere dal freddo tutta la famiglia, compresi i neonati.
i must have dell'inverno per il bebé

Il clima invernale non deve diventare un deterrente per le gite all’aperto, le passeggiate ai giardini o i week-end in montagna.


Una volta che avrete l’equipaggiamento invernale giusto per il bambino, non sarà più un problema uscire.

 

I must-have prima di portare i bimbi fuori di casa

 

E’ possibile affrontare il clima invernale mantenendo il piccolo ben protetto e al caldo. E’ bene sempre ribadire e sottolineare che i pediatri raccomandano di fare uscire i neonati, quando fuori fa molto freddo, solo se è assolutamente necessario. In ogni caso se avete un bambino piccolo e tanta voglia di trascorrere del tempo fuori casa quest’inverno, magari in montagna a prendere aria buona, potrete considerare i 5 must have per essere sicure di avere tutto l’essenziale per stare fuori casa.

 

  1. Una copertina sempre a portata di mano quando andate in macchina. Il seggiolino della macchina con la coperta aiuta a tenere al caldo il bambino. Avvolgetelo come un fagottino fintanto che la macchina non si sarà riscaldata.

  2. Quando decidete di portarlo fuori a piedi e lasciare la macchina in garage, una copertura da passeggino aiuterà a proteggerlo da neve e vento. Le coperture in genere sono di plastica per fronteggiare anche eventuali piogge. Per evitare il surriscaldamento, sarà bene vestire il bebè con uno o due strati in più. Assicuratevi che le dita di mani e piedi, le orecchie, il nasino e il mento siano coperti, ma che possa respirare facilmente.

  3. Usate il passamontagna. Se il bimbo, come la maggior parte dei bimbi, si toglie in continuazione il cappello o si rifiuta di indossarne uno, il passamontagna è quel che ci vuole. La sua utilità è duplice: copre e protegge sia la testa, che il collo, esponendo al freddo solo il musino. Il passamontagna di lana, cotone o di altri materiali mantiene sicuramente il bambino caldo.

  4. Il piccolo dovrebbe indossare una tuta antifreddo, come quelle da neve, in modo che sia coperto e protetto totalmente e rimarrà più al caldo. Vestitelo a strati sotto la tuta. La regola generale per i bambini è quella di vestirli con uno strato di abbigliamento in più rispetto a quello di un adulto. Assicuratevi sempre di controllare se fuori c’è vento prima di uscire e andare a giocare.

  5. Ridurre i bagni quotidiani. Secondo l’American Academy of Pediatrics, i bimbi piccoli non hanno bisogno di essere lavati ogni giorno. Due o tre volte a settimana è sufficiente per il primo anno di un neonato. Troppi bagni possono seccare la pelle, soprattutto durante l’inverno. Ecco perché una buona crema alla calendula, adatta anche alla cute dei neonati è indispensabile per prevenire gli arrossamenti e irritazioni.

 

Uscire in inverno con un bebè, quando il meteo segna temperature sotto lo zero, è molto più facile se si hanno gli strumenti giusti e se si seguono alcuni accorgimenti. Mantenere al caldo il tuo piccolo è essenziale e questi 5 must have vi aiuteranno a farlo.

Entra a far parte del Club My Baby & Me