Eccellenza clinica
nella medicina d'urgenza

Le soluzioni Philips per l'emergenza consentono di migliorare la qualità della cura in medicina d'urgenza in ogni fase di trattamento. Grazie all'affidabilità del monitoraggio continuo e agli strumenti terapeutici di comprovata efficacia, le nostre soluzioni sono costruite per aiutarvi ad accelerare la somministrazione della terapia sul luogo dell'intervento. Il trasferimento sicuro dei dati, inoltre, consente di trasmettere dati critici necessari a garantire un trattamento senza interruzioni.

Scoprite di più sulle soluzioni Philips per l'emergenza.
Scoprite come i nostri ingegneri hanno progettato il defibrillatore FR3 rendendolo più facile da utilizzare, più rapido nell'erogazione della scarica e più semplice da integrare nell'infrastruttura esistente.
Contattaci
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*

*
* Campo Obbligatorio

Facilità di utilizzo, velocità di risposta

Le soluzioni Philips per l'emergenza includono comandi semplici e intuitivi che consentono all'operatore di concentrarsi sul paziente e velocizzare la procedura di assistenza.

Dati clinici completi, una guida per un'assistenza migliore
Integrazione intelligente dei dati, analisi immediata sul posto e trasferimento sicuro dei dati velocizzano la continuazione del trattamento del paziente.

Soluzioni costruite per durare nel tempo, progettate per evolvere

Robuste e affidabili, le soluzioni Philips per l'emergenza funzionano anche nelle condizioni più difficili e sono altamente configurabili, per rispondere a linee guida terapeutiche e protocolli locali in continua evoluzione.



La RCP viene praticata correttamente?

 

Informazioni pratiche e strumenti validi aiuteranno il team di emergenza a migliorare la qualità della rianimazione cardiopolmonare.

Scopri di più

Flessibilità di utilizzo per soccorritori professionisti e volontari

“I nostri pompieri e soccorritori volontari hanno livelli diversi di esperienza e competenza. Il defibrillatore FRx è molto facile da usare. È sufficiente aprire la valigetta, accenderlo e applicare gli elettrodi. Le istruzioni vocali accompagnano l'operatore per tutta la procedura. Inoltre, nella nostra contea, la maggior parte dei servizi di emergenza sanitaria e di pronto soccorso utilizzano il monitor/defibrillatore ALS HeartStart MRx.”


Tim Williams

Capo delle operazioni

Servizi di soccorso medico e antincendio della contea di Shenandoah (SCFR)

Poiché il numero delle chiamate è in aumento, i servizi di soccorso medico e antincendio della contea di Shenandoah (SCFR, Shenandoah County Fire & Rescue) avevano l'esigenza di ampliare il loro raggio d'azione e abbreviare il tempo di risposta. Disponendo di un team di emergenza composto sia da professionisti retribuiti che da personale volontario, necessitavano di DAE che fossero sufficientemente flessibili da poter essere utilizzati da persone con ogni livello di competenza.

Il case study illustra come la contea di Shenandoah utilizza i defibrillatori semiautomatici esterni Philips FRx in un sistema che coordina 3 comunità diverse, professionisti retribuiti e vigili del fuoco volontari.

Leggi il case study

Dati clinici completi, una guida per un'assistenza migliore


Per fornire cure mediche di qualità in situazioni di emergenza sono necessarie informazioni chiare, precise e facili da interpretare. Grazie a strumenti predittivi, feedback in tempo reale e sistemi di gestione dei dati che semplificano il flusso di lavoro, è possibile prendere rapidamente decisioni ponderate.

Strumenti predittivi di supporto decisionale per pazienti con STEMI


L'algoritmo DXL Philips per ECG a 12 derivazioni supporta decisioni sicure nei casi di infarto miocardico acuto con sopraslivellamento ST (STEMI) e velocizza il triage. Un punteggio consente di prevedere con che probabilità il paziente soffra di ischemia miocardica acuta e un altro aiuta a prevedere l'esito con e senza terapia trombolitica per l'infarto miocardico acuto.

 

Avendo a disposizione informazioni chiare, precise e facili da interpretare è possibile prendere rapidamente decisioni ponderate. 

Un feedback chiaro migliora le compressioni della RCP

 

Quando una persona viene colpita da arresto cardiaco improvviso, la qualità della rianimazione cardiopolmonare (RCP) influisce direttamente sull'esito. Il ritmo, la profondità e il grado di rilascio fra una compressione e l'altra sono tutti elementi che fanno la differenza.

 

Lo strumento di misurazione e feedback Q-CPR analizza le compressioni e fornisce un feedback audiovisivo immediato, utile per praticare la RCP in modo efficace.

Una gestione dei dati semplificata migliora le capacità di intervento

 

La semplificazione del flusso di lavoro e il miglioramento dell'efficienza consentono di concentrarsi sulla cura del paziente. Grazie a soluzioni in grado di scaricare i dati e inviarli dove servono, trasferirli in modalità wireless e riesaminare gli eventi al fine di migliorare le prestazioni, l'operatore può concentrarsi sull'utilizzo delle informazioni anziché sul doverle gestire.

Costruiti per durare, anche nelle condizioni più difficili


Il lavoro di Alan Helliwell consiste nel provare a rompere i prodotti in laboratorio, in modo che questo non accada quando vengono utilizzati sul campo.
 

In questi video, Alan si occupa dei test di HeartStart MRx. Sottopone i dispositivi a condizioni ancora più impegnative di quelle che normalmente si verificano sul campo: vibrazioni, urti, acqua… e si accerta che il monitor/defibrillatore MRx sia in grado di resistere in tutti i casi.
 

Scoprite fino a che punto può spingersi il monitor/defibrillatore MRx.

 


Quanto è resistente un MRx?

 

Nel video si vede Alan all'opera con il suo primo test, relativo alla flessibilità dei cavi. Questo test serve ad accertare che i cavi resistano all'imballaggio, al reimballaggio e a condizioni di utilizzo avverse.

 

 

Quanto è resistente la vostra apparecchiatura?

 

Strade di campagna? Asfalto rovinato? Questo video illustra come MRx resista a vibrazioni più estreme di quelle di qualsiasi strada o elicottero.

 

E in caso di caduta?

 

Anche facendo attenzione, può succedere che un dispositivo cada. Questi tre diversi test di caduta mostrano come reagisce il monitor/defibrillatore MRx.

 

Cosa succede se si bagna?

 

A volte capita di dover lavorare in acqua. Ma, se il dispositivo si bagna, continua a essere sicuro? In questi due test di sicurezza è possibile vedere come se la cava MRx.