Controllare le infezioni

negli ospedali

Il controllo delle infezioni negli ospedali è un problema rilevante che deve essere gestito

Si tratta di un problema insidioso: secondo i Centers for Disease Control and Prevention, ogni giorno un paziente ospedaliero su 25 contrae un'infezione ospedaliera¹.

Le infezioni ospedaliere sono un problema serio. Possono essere localizzate o sistemiche, possono colpire qualsiasi apparato del corpo e essere associate a dispositivi medicali o trasfusioni di emoderivati². Riducendo le infezioni ospedaliere all'interno della struttura, è possibile migliorare la gestione della popolazione dei pazienti nell'unità di terapia intensiva e ampliare le risorse di assistenza.

Le nostre soluzioni di terapia intensiva forniscono alle équipe di assistenza gli strumenti necessari per gestire le infezioni ospedaliere.

 

Scoprite di più sulle nostre soluzioni per la terapia intensiva.

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*

*
* Campo Obbligatorio

Semplificare il flusso di lavoro per migliorare la gestione delle infezioni ospedaliere

Regolazioni del flusso di lavoro utilizzando i più moderni strumenti può migliorare il controllo delle infezioni ospedaliere

Le infezioni ospedaliere sono più frequenti quando le apparecchiature condivise non vengono pulite correttamente. Proprio per questo, le linee guida più recenti invitano a evitare la condivisione.


Alcune possibili soluzioni:

  • Un monitor modulare da trasporto che si sposta con il paziente
  • Set di derivazioni ECG, bracciali per la misurazione della pressione sanguigna e sensori SpO2 monopaziente, utilizzabili per l'intera degenza
  • ECG diagnostici a 12 derivazioni acquisiti mediante il monitor paziente per evitare di spostare la strumentazione da un paziente all'altro
  • Utilizzo di materiali di consumo collegabili a dispositivi di quasi tutti i produttori, per limitare le sostituzioni
  • Maschere NIV monouso che possono essere utilizzate per tutta la degenza del paziente, con custodia CleanClip che consente di riporle velocemente quando non vengono utilizzate

Adattare rapidamente l'assistenza per prevenire le infezioni ospedaliere

Adattare rapidamente l'assistenza per prevenire le infezioni ospedaliere

Algoritmi avanzati e analisi in tempo reale presso il posto letto si integrano con soluzioni di monitoraggio e terapia respiratoria all'avanguardia, per ridurre al minimo il rischio di infezione.

  • Gli strumenti di supporto decisionale clinico consentono di identificare i criteri per la diagnosi di sepsi severa
  • Il monitoraggio SpotCheck al posto letto fornisce misurazioni critiche
  • L'automatizzazione dell'invio dei messaggi fornisce segnali precoci al personale sanitario
  • Le soluzioni NIV possono essere utilizzate per evitare l'intubazione endotracheale e ridurre il rischio di polmonite associata a ventilazione meccanica (VAP)

 

Si può lavorare in modo più intelligente supportando le iniziative ospedaliere di controllo delle infezioni, per favorire lo svezzamento respiratorio e una guarigione più rapida dei pazienti.

Gestire il controllo delle infezioni negli ospedali

Materiale monouso per singolo paziente

Prodotti di consumo di uso flessibile a supporto delle iniziative per il controllo delle infezioni

Le nostre soluzioni flessibili per il controllo delle infezioni consentono di soddisfare le esigenze del paziente, con un occhio particolare alle esigenze di budget.
Riduzione del numero dei prodotti di consumo condivisi tra più pazienti
Riduzione del numero dei prodotti di consumo condivisi tra più pazienti
Uso delle stesse derivazioni ECG per un paziente, dall'ambulanza fino alla degenza
Uso delle stesse derivazioni ECG per un paziente, dall'ambulanza fino alla degenza
Cambiare gli accessori con minor frequenza significa ridurre il contatto con il paziente
Cambiare gli accessori con minor frequenza significa ridurre il contatto con il paziente

1 Centers for Disease Control, Edwards JR, Bamberg W, et al. Multistate Point-Prevalence Survey of Health Care–Associated Infections.

2 Medscape, Hospital-Aquired Infections, http://emedicine.medscape.com/article/967022-overview#aw2aab6b2b2

3 Zahn, C. & Miller, M.R. (2003) Excess length of stay, charges, and mortality attributable to medical injuries during hospitalization. Journal of AmericanMedical Association, 290(14) 1868-1874 http://jama.jamanetwork.com/article.aspx?articleid=197442

Sei un operatore sanitario?
Campo obbligatorio

Note:

I contenuti presenti nella pagina che segue contengono informazioni rivolte esclusivamente agli OPERATORI SANITARI, in quanto si riferiscono a prodotti rientranti nella categoria dei dispositivi medici che richiedono l’impiego o l’intervento da parte di professionisti del settore medico-sanitario.