Consumer
Prodotti

Pizza con prosciutto crudo, mozzarella e fichi freschi

Ingredienti per l'impasto

200 g di farina integrale
500 g di farina
375 ml di acqua tiepida
4 cucchiai di lievito secco
2 cucchiai di latte
2 cucchiai di olio d'oliva
1 cucchiaio di sale

Ingredienti per la salsa di pomodoro

3 dl di passata di pomodoro
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di aceto balsamico
pepe di cayenna

Ingredienti per la guarnizione

5 fettine sottili di prosciutto crudo
2 fichi freschi
100 g di mozzarella di bufala
50 g di formaggio parmigiano
100 g di rucola
20 g di pinoli tostati  
Foglioline di basilico

Quella proposta è una ricetta di base: è possibile sostituire il prosciutto con del salmone o del manzo, oppure utilizzare delle verdure al posto dei fichi.

Metodo

Inserire il gancio per impasti nella Kitchen Machine e pesare gli ingredienti.
Versare la farina integrale, la farina bianca, il lievito e l'acqua tiepida nel recipiente.
Avviare la Kitchen Machine e impastare gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio.
Impastare per 5 minuti a velocità 3.
Dopo 5 minuti aggiungere il latte, l'olio e il sale e impastare per altri 5 minuti a velocità 3.
Nel frattempo ungere una ciotola capiente con olio di oliva.
Dare all'impasto della pizza la forma di una palla e metterla nella ciotola.
Coprire la ciotola con uno strofinaccio umido e lasciare lievitare l'impasto per circa 2 ore a temperatura ambiente.
Nel frattempo preparare la salsa di pomodoro.
Stendere l'impasto in un disco di 30 cm di diametro mantenendo i bordi leggermente più alti.
Versare la salsa di pomodoro sull'impasto e distribuirla con il retro di un cucchiaio.
Guarnire la pizza con le fettine di prosciutto, il pomodoro, la mozzarella a cubetti e il parmigiano.
Preriscaldare il forno per almeno 30 minuti a 250 gradi fino a quando non sarà ben caldo.
Se presente, accendere anche il grill e impostarlo sulla temperatura massima (spegnerlo durante la cottura).
Cuocere per 15 minuti a 250 gradi ruotando la pizza dopo 7 minuti.
Guarnire la pizza cotta con i pinoli, la rucola, il basilico e i fichi freschi.