Philips presenta all’RSNA le più innovative soluzioni radiologiche per l’Imaging 2.0


I nuovi sistemi di imaging diagnostico integrano sempre più tecnologia, terapia e cura migliorando l’interazione tra operatori sanitari e pazienti e ottimizzando la diagnostica.

novembre 26, 2012

La visione Imaging 2.0 di Philips offre un innovativo approccio alla scienza medica con l’obiettivo di sviluppare nuove soluzioni che migliorano la collaborazione tra gli operatori medici e permettono l’integrazione tra i diversi sistemi diagnostici per migliorare la cura del paziente.

 

Al Convegno RSNA 2012 di Chigago, Philips presenta la nuova strategia “Transforming Care Together” e mette in scena le più recenti e innovative soluzioni sviluppate sulle esigenze delle strutture sanitarie, dei radiologi e dei pazienti.

 

Tutti i nuovi prodotti presentati si fondano sulla visione Imaging 2.0 ed offrono sistemi di gestione più intelligenti, benessere al paziente e qualità dell’immagine oltre a modalità completamente nuove di integrare e condividere le informazioni e a sistemi di aggiornabilità più veloci e semplici. Nel corso del 2012 Philips ha introdotto oltre 50 nuove soluzioni e aggiornamenti Imaging 2.0, dando la possibilità di velocizzare le modalità di collaborazione ed offrendo un importante valore economico alle strutture sanitarie che li impiegano per offrire ai pazienti una cura più personalizzata con migliori esiti diagnostici e una sensibile riduzione dei costi.

 

“L’accento su una sempre maggiore attenzione alla cura diagnostica ha posto nuove sfide ai radiologi e portato la loro specializzazione in primo piano” ha commentato Deborah DiSanzo, CEO di Philips Healthcare. “Stiamo lavorando per mettere a frutto idee e competenze, innovazione e finanziamenti per creare soluzioni innovative che facciano davvero la differenza sia per i radiologi che per il personale medico, ma soprattutto per i pazienti”.

 

Fin dalla sua introduzione nel 2010, Philips ha proposto, in collaborazione con specialisti e professionisti della sanità, l’approccio Imaging 2.0 nella diagnostica e nella cura, per contribuire a risolvere i problemi più difficili e le nuove sfide cliniche che riguardano la salute.

 

“In Philips crediamo che la radiologia sia una pietra miliare della diagnosi e del trattamento”, ha commentato Gene Saragnese CEO di Imaging Systems di Philips. “Ci troviamo nel bel mezzo della più grande trasformazione della storia della radiologia e vogliamo mantenere la promessa di offrire anno dopo anno delle soluzioni sempre più innovative in questo campo”.

 

Tra le novità:

 

  • L’ultima versione del Portale IntelliSpace, una soluzione di visualizzazione avanzata per l’analisi e l’interpretazione delle immagini mediche progettata per semplificare il modo in cui i radiologi lavorano con l’enorme quantità di dati di immagine. Il Portale offre un ricco insieme di applicazioni cliniche: per la TAC (tomografia computerizzata), la Risonanza Magnetica e gli studi di Medicina Nucleare, che rappresentano un contributo fondamentale per l’industria sanitaria.

 

  • iPatient, una piattaforma avanzata per la famiglia di scanners TAC e PET/TAC che offre innovazioni mirate per facilitare l’imaging diagnostico del paziente. La piattaforma consente di controllare e personalizzare le attività e semplificare l’uso di tecniche di ricostruzione e di nuovi metodi che facilitano la gestione del dosaggio specifico per ogni paziente.  Con la funzione SyncRight, iPatient permette una facile ed efficiente comunicazione tra il sistema TAC e l’iniettore per somministrare un dosaggio di contrasto appropriato e avere una qualità dell’immagine costante.

 

  • Risonanza Magnetica digitale a banda larga. La rivoluzionaria tecnologia a banda larga dStream, che Philips ha introdotto nei sistemi di Risonanza Magnetica Ingenia, sarà disponibile anche per le soluzioni Philips Achieva e i sistemi Intera MR per offrire una qualità dell’immagine potenziata, un miglior flusso di lavoro ed un maggiore comfort del paziente.

 

  • Con la nuova generazione della soluzione Ingenia MR-OR per la neurochirurgia  intraoperatoria, Philips amplia ulteriormente l’offerta di Risonanza Magnetica nel campo dell’interventistica. Una suite MR-OR per la Risonanza Magnetica aggiunge valore alle strumentazioni di neurochirurgia, supportando le procedure di  resezione che possono far risparmiare tempo prezioso sia al chirurgo che al paziente.

 

  • La nuova generazione MicroDose con Spectral Imaging a singolo scatto (SI)*  presenta la prima applicazione clinica per la Misura Spettrale della densità del Seno ed offre un sistema di mammografia digitale a pieno campo che porta il potenziale della tomografia ottica non invasiva nella pratica clinica senza esporre le donne ad ulteriori esami o a raggi X.

Per maggiori informazioni:

PHILIPS
Sergio Tonfi                     
Tel. 039 203 5812
sergio.tonfi@philips.com

.

Royal Philips Electronics

Royal Philips Electronics, Olanda (NYSE: PHG, AEX: PHIA), è una società diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita dei consumatori con le sue continue innovazioni nel campo dell’healthcare, del consumer lifestyle e dell’illuminazione. Philips, con headquarter ad Amsterdam e con vendite pari a 22.6 miliardi di euro nel 2011, ha circa 122.000 dipendenti in oltre 100 paesi in tutto il mondo. La società è leader sul mercato nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l'illuminazione, oltre a soluzioni lifestyle per il benessere personale, della rasatura e degli apparecchi per la cura personale, dei dispositivi per l’intrattenimento portatile e dell’igiene orale.  Per maggiori informazioni, consultare il sito www.philips.it/newscenter

.