Philips Avent annuncia la “Campagna Allattamento al Seno” a supporto della “Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno”, dal 1 al 7 ottobre 2016

12 settembre, 2016

Milano, Italia – Philips Avent supporta la Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno, che in Italia si svolgerà dal 1 al 7 ottobre,  con la campagna di sensibilizzazione #feedingourfuture volta a sostenere le figure professionali tradizionalmente più vicine alle mamme,  per favorire l’allattamento al seno. Diversi studi, infatti, confermano che sono molto più propense ad allattare più a lungo1 le donne che ricevono adeguati consigli o che hanno diretto contatto con figure professionali.

 

La campagna di Philips Avent #feedingourfuture è una campagna di sensibilizzazione per stimolare il dibattito in merito alle principali ragioni che spingono le donne a smettere di allattare prima di quanto vorrebbero. Durante la Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno” sono previsti due eventi a Milano dedicati all’allattamento e allo svezzamento del bambino, in cui i genitori possono confrontarsi con medici e personale qualificato, per gestire nel modo migliore e più sereno l’allattamento e l’alimentazione del proprio bambino.

 

Il 1 ottobre “il ritorno a Casa. Il nutrimento della famiglia”.

Dalle 10.00 – 13.30 presso hotel Crivi’s C.so di Porta Vigentina, 46 Milano

All’incontro saranno presenti:  Dr. Arturo Giustardi Pediatra, Neonatologo, consulente per l’allattamento al Seno;  Dr.ssa Monika Stabulm, Infermiera pediatrica e terapista Pre e Post neonatale; Dr.ssa Claudia Giustardi Sociologa e Family Coach.

Per ulteriori info click qui.

 

8 ottobre “l’importanza dello svezzamento”

Ore 11.00 Ludoteca Dou Dou, Via Domodossola 23, Milano

Momento dedicato al rapporto tra allattamento e svezzamento: pappe e l’allattamento, come si conciliano? Suggerimenti su come preparare ricette facili e gustose per il proprio bambino.

All’incontro sarà presente Stefania Ripamonti, nutrizionista.

Per info: reception@ludotecadoudou.it

 

E’ ben noto che i primi 1000 giorni di vita del bambino hanno una forte influenza sul suo sviluppo futuro così com’è noto il ruolo fondamentale svolto in questa fase dall’allattamento, per questo Philips Avent, da oltre 30 anni, è al fianco delle mamme con i suoi prodotti e i suoi consigli per supportare l’allattamento al seno.

Una campagna di sensibilizzazione sulle principali barriere che la mamme incontrano nel proseguire l’allattamento ha l’obiettivo di stimolare il dialogo tra le mamme e il personale sanitario, per trovare soluzioni che aiutino le mamme ad allattare per tutto il tempo che desiderano.

 

Durante la Settimana Mondiale per l’Allattamento materno 2016, Philips Avent supporta le mamme che scelgono di dare ai loro bambini il miglior inizio per la vita.

 

#feedingourfuture   

 

“Sapevi che?” Informazioni sull’allattamento al seno:

 

Fino al 60% delle donne che allatta al seno smette prima di quanto vorrebbe1. Le motivazioni sono diverse: alcune sperimentano problemi di suzione o di attaccamento del bambino che possono causare dolore o disagio durante l’allattamento al seno; altre credono di non produrre abbastanza latte; altre ancora incontrano problemi medici o sono smettono per le difficoltà legate al rientro al lavoro1,2.

 

  • Volume e Flusso del latte
    Il volume e il flusso del latte sono strettamente legati al livello di benessere e al livello di stress della madre3-5. Da uno studio condotto da Philips Avent, risulta che le madri, dopo aver fatto 10-15 minuti di esercizi di respirazione o dopo aver ascoltato musica, estraggono più latte. È stato anche mostrato che nutrire un bambino o estrarre latte in un ambiente calmo, rilassante e con un’atmosfera simile a quella di casa migliora l’esperienza dell’allattamento al seno.

 

  • Ritorno al lavoro
    Diversi studi mostrano che il rientro al lavoro comporti molte difficoltà nel continuare ad allattare: la brevità del congedo maternità, i giudizi negativi dei colleghi, le difficoltà per i turni di lavoro8. Per questo quasi una madre su cinque negli Stati Uniti e una madre su dieci in Europa1 smette di allattare al seno quando torna al lavoro.

 

  • Privacy e comfort
    Un recente studio ha scoperto che una madre su dieci smette di allattare perché si sente a disagio nel farlo lontano dalla privacy della propria casa2. Un’altra ricerca tra le madri lavoratrici ha mostrato che più del 30% di loro valuterebbe positivamente avere a disposizione stanze dedicate dove poter estrarre il latte.

 

“L’allattamento al seno ha enormi benefici per la salute, a breve e a lungo termine, sia per la mamma sia per il bambino, dal momento che pone le basi per un futuro più sano”, spiega Francesca Scarano, Direttore Marketing Philips Personal Health “Come Philips, la nostra missione è di aiutare a migliorare la vita di 3 miliardi di persone entro il 2025 e con Mother and Child Care siamo felicissimi di essere parte del movimento globale Nazioni Unite “Every Woman Every Child”10 che si focalizza sul migliorare la salute delle donne e dei bambini. Ci auguriamo che la campagna #feedingourfuture possa essere d’aiuto agli operatori sanitari e alle mamme nel favorire l’allattamento al seno”.

 

Il dialogo #feedingourfuture, oltre agli eventi, coinvolge le piattaforme social: Facebook di Philips Avent   e  LinkedIn di Philips.

 

Philips Avent è un partner premium della Fondazione Europea per la Cura dei Neonati (EFCNI). Anche EFCNI supporta la Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno. La fondazione è la prima organizzazione paneuropea a rappresentare gli interessi dei bambini pretermine, dei neonati e delle loro famiglie.

Per informazioni aggiuntive:

EFCNI: www.efcni.org

Philips Avent: www.philips.com/c-cs/philips-avent.html

Movimento Globale delle Nazioni Unite “Every Woman Every Child”: www.everywomaneverychild.org

 

Riferimenti:

 

1.         Odom EC, et al. Reasons for earlier than desired cessation of breastfeeding. Pediatrics 2013;131:e726

2.         De Jager M, et al. Eur Obstet Gyn Suppl 2012:25–30. http://www.newscenter.philips.com/pwc_nc/main/shared/assets/es/Downloadablefile/breastfeeding/
bareers_to_breastfeeding.pdf; accessed June 1, 2016

3.         Lau C. Pediatr Clin North Am 2001;48:221–234

4.         Newton M, et al. J Pediatr 1948;33:698–704

5.         Ueda T, et al. Obstet Gynecol 1994;84:259–262

6.         Philips Avent Relaxation Study. Data on file.

7.         Hauck YL, et al. Int Breastfeed J 2008;3:20. doi:10.1186/1746-4358-3-20

8.         Johnston ML, et al. Barriers and facilitators for breastfeeding among working women in the United States. J Obstet Gynecol Neonatal Nurs 2007;36(1):9–20

9.         Iellamo A, et al. J Hum Lact 2015;31:36–39

Per maggiori informazioni:

 

Alessandra Ferrara

Senior Manager Public Relations

Persona Health

Tel: 039 2036762                   

E-mail: alessandra.ferrara@philips.com

Royal Philips:

Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA) è un’azienda diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita delle persone con innovazioni di valore nel campo dell’Healthcare, del Consumer Lifestyle e del Lighting. Philips, con headquarter in Olanda e con vendite pari a 21,4 miliardi di euro nel 2014, ha circa 108.000 dipendenti in oltre 100 nazioni. L’azienda è leader nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l’illuminazione, oltre a soluzioni per la cura della persona quali la rasatura e l’igiene orale. Tutte le notizie relative a Philips sono disponibili su www.philips.it/newscenter.