Philips Lighting presenta una nuova famiglia di apparecchi stradali LED predisposti per l'era dell'Internet of Things

marzo 17, 2016

  • Una gamma di apparecchi stradali che offre un percorso verso l'illuminazione connessa
  • I prodotti sono rivolti al mercato europeo e sono predisposti per sensori e connettività wireless
  • L'innovativa tecnologia Philips Service tag semplifica le operazioni di installazione e manutenzione

Francoforte, Germania – Philips Lighting, società di Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA), leader mondiale nel settore dell’illuminazione, presenta Philips DigiStreet, una linea di apparecchi stradali LED che permette alle amministrazioni delle città di abbattere i consumi energetici mantenendo la possibilità di passare in qualsiasi momento all'illuminazione connessa. Philips DigiStreet comprende una famiglia di prodotti aventi forme e soluzioni ottiche capaci di soddisfare le varie necessità delle città e delle aree urbane. Le caratteristiche di ciascun apparecchio sono identificate individualmente mediante il QR code apposto sulla Philips Service tag permettendo di accedere facilmente attraverso smartphone alle informazioni relative ad installazione e manutenzione.

Philips DigiStreet si avvale della più innovativa tecnologia di illuminazione LED per risparmiare circa il 40% rispetto ai consumi degli apparecchi tradizionali. Inoltre, l'elevata qualità dei LED migliora la qualità della vita nelle città fornendo la giusta luce per rendere le strade più sicure e meglio illuminate.

Gli apparecchi Philips DigiStreet hanno un connettore situato sulla parte superiore collegato ad un nodo di connessione Philips CityTouch, un dispositivo plug-in che implementa il dialogo con la piattaforma per la gestione dell'illuminazione stradale Philips CityTouch. Con questo upgrade diventa possibile monitorare, controllare e gestire l’illuminazione stradale da remoto, con una soluzione che fornisce un ulteriore risparmio energetico del 30% oltre al 40% già offerto dal passaggio alla tecnologia LED. I tempi e i costi di manutenzione vengono ridotti dal momento che le informazioni relative allo stato di ciascun punto luce, in tempo reale, vengono trasmesse all'operatore che può quindi risolvere gli inconvenienti a distanza o se necessario inviare una squadra di tecnici nel punto preciso della rete, dove si è verificato il mal funzionamento. Il sistema Philips CityTouch propone anche un'applicazione di workflow management completa con cui poter gestire efficacemente tutti gli asset del sistema di illuminazione.

Gli apparecchi Philips DigiStreet sono predisposti anche per l'installazione di sensori, che possono essere aggiunti attraverso un connettore universale situato alla base dell’apparecchio. Le applicazioni dei sensori comprendono ad esempio la rilevazione del movimento in modo da poter ridurre l'illuminazione quando le strade sono vuote; sensori di parcheggio per monitorare la disponibilità degli spazi di sosta lungo la strada; sensori di densità del traffico, di qualità dell'aria ecc. Negli apparecchi Philips DigiStreet è già integrato il driver Philips Xitanium che riconosce e supporta una vasta gamma di sensori non appena vengono connessi agli apparecchi stessi.

“Città differenti hanno esigenze differenti e, anche se il passaggio all'illuminazione LED si sta diffondendo in tutto il mondo, non tutte sono pronte ad adottare fin da subito l'illuminazione connessa. Ciò che Philips DigiStreet offre è un chiaro percorso di migrazione” - ha dichiarato Vasanth Philomin, Public Segment Leader, Business Professional Systems di Philips Lighting - “Siamo convinti che gli apparecchi Philips DigiStreet siano la soluzione ideale sia per le piccole che le grandi municipalità. Grazie alla tecnologia LED e all’illuminazione connessa in ambito smart city si ottengono notevoli benefici in termini di risparmio energetico.”

La gamma Philips DigiStreet è composta da sei differenti sistemi, di cui quattro appositamente progettati per l'illuminazione stradale, con flussi luminosi compresi tra 1.000 e 30.000 lumen. Il portafoglio soddisfa una grande varietà di esigenze, dalle strade principali ai passaggi più stretti, alle piazze e alle aree pedonali proponendo diverse opzioni ottiche in modo coerente. Per garantire la migliore resa possibile, ciascun apparecchio è dotato della soluzione LED più idonea alla propria classe di appartenenza.

La nuova Philips Service tag

I prodotti Philips DigiStreet sono inoltre dotati della nuova Philips Service tag per semplificare l'installazione e la manutenzione “onsite”. La tag è applicata alla base dell’apparecchio e contiene le informazioni individuali come specifiche di prodotto, parametri di configurazione e dati di manutenzione. Le informazioni sono accessibili da smartphone semplicemente leggendo il QR code di Philips Service tag. Attraverso un’app per smartphone, un tecnico può identificare ed ordinare i ricambi programmandoli sul posto mediante tecnologia NFC. Per esempio, nel caso in cui il tecnico, dopo aver ordinato e installato il driver, abbia necessità di programmarlo, può avvalersi dell’app di lettura delle tag per richiamare i parametri dell’apparecchio, posizionare lo smartphone sul driver e quindi provvedere alla programmazione, premendo il pulsante «program».

Gli apparecchi Philips DigiStreet saranno disponibili in Europa da settembre 2016. Per una dimostrazione è possibile visitare lo stand Philips Lighting al Light + Building (Francoforte, 13-18 marzo 2016).

Download image

Download image

Download image

Per maggiori informazioni:

Daniela Pavone
Direttore Marketing Italia, Israele e Grecia
Philips Lighting
Tel: +39 039 203 6529
Email: daniela.pavone@philips.com
www.lighting.philips.it.

Philips Lighting

Philips Lighting, società di Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA), è leader mondiale nei prodotti, sistemi e servizi di illuminazione. Grazie alla capacità di capire quanto l’illuminazione incida positivamente sulle persone, unita al profondo know-how tecnologico, è in grado di fornire soluzioni innovative nel campo dell’illuminazione digitale che danno vita a nuovi valori di business, offrono una user experience di alto livello e aiutano a migliorare la vita delle persone. Philips Lighting è la prima azienda nel campo dell’illuminazione LED a risparmio energetico con soluzioni per i mercati consumer e professional, nonché nell’ambito dei sistemi e servizi di illuminazione connessa, sfruttando l’Internet of Things per portare la luce oltre l’illuminazione e trasformare le case, gli edifici e gli spazi urbani. Philips Lighting, con vendite pari a 7,4 miliardi di euro nel 2015, ha circa 33.000 dipendenti nel mondo.Tutte le notizie relative a Philips Lighting sono disponibili su http://www.newscenter.philips.com/it_it..