Philips pubblica i risultati del quarto trimestre ed i risultati annuali 2015

gennaio 26, 2016

Philips registra un aumento delle vendite comparabili del 2% nel quarto trimestre, raggiungendo i 7,1 miliardi di Euro ed un miglioramento del 13% del EBITDA rettificato, portandolo a 842 milioni di Euro.

 

Evidenze quarto trimestre

• Le vendite comparabili aumentano del 2%, trainate da una crescita del 4% del portafoglio Healthtech

• Gli ordini comparabili aumentano del 15%, guidati dal Nord America, dalla Cina e dall’Europa Occidentale

• L’EBITA rettificato è migliorato di 50 basis points, raggiungendo l’11,9% delle vendite e si attesta a 842 milioni di Euro

• L’EBITA è pari a 263 milioni di euro, ossia il 3,7% delle vendite

• Si registra una perdita netta di 39 milioni di Euro, influenzata da oneri una tantum, incluso il de-risking sulle pensioni precedentemente annunciato, contro un utile netto di 134 milioni di Euro nel quarto trimestre 2014

• Il free cash flow è di 740 milioni di Euro, rispetto ai 559 milioni di Euro nel quarto trimestre 2014

• Il processo di separazione di Philips Lighting sta procedendo come previsto

 

Risultati annuali

• Le vendite comparabili aumentano del 2%, raggiungendo i 24,2 miliardi di Euro, trainate da una crescita superiore al 4% del portafoglio Healthtech

• Gli ordini comparabili aumentano del 5%, guidati dal Nord America e dall’Europa Occidentale

• L'EBITA rettificato è migliorato di 20 basis points, raggiungendo il 9,2% delle vendite e si attesta a 2,2 miliardi di Euro

• L’ EBITA è pari a 1,4 miliardi di Euro, ossia il 5,7% del fatturato, rispetto agli 821 milioni di Euro, ovvero il 3,8% del fatturato, nel 2014

• L'utile netto ammonta a 659 milioni di Euro, rispetto ai 411 milioni di Euro nel 2014

• Il free cash flow è di 325 milioni di Euro, rispetto ai 497 milioni di Euro nel 2014

• Il Ritorno sul capitale investito è aumentato al 7,0%, rispetto al 4,5% nel 2014

• La proposta è quella di mantenere un dividendo di 0,80 Euro per azione

 

Frans van Houten, CEO Royal Philips ha così commentato:

"Il quarto trimestre del 2015 è stato un altro trimestre in cui Philips ha perseguito miglioramenti operativi anno su anno. Abbiamo aumentato l’EBITA rettificato in tutti e tre i settori e generato quasi 1 miliardo di Euro di liquidità operativa.

 

Nel quarto trimestre, abbiamo visto una continua crescita delle vendite e una forte crescita del 15% degli ordini comparabili nell’Helathcare, con un miglioramento dei margini anno su anno. Il Consumer Lifestyle ha mostrato una forte crescita continua in tutti i business, in particolare nell’Health & Wellness, mentre la produttività ed i miglioramenti nel mix di prodotto hanno portato a margini decisamente più elevati. Il Lighting ha nuovamente perseguito miglioramenti delle prestazioni anno su anno, trainati da vendite comparabili sostenute e crescita del margine del business LED e dalla nostra efficace gestione del declino del mercato delle lampade convenzionali.

 

Nel complesso, il 2015 è stato un anno solido per Philips, come evidenziato dai consistenti miglioramenti delle prestazioni nonostante le difficili condizioni macroeconomiche attuali. Il Lighting ha mostrato un altro anno di miglioramenti operativi, ed il nostro portafoglio HealthTech, che combina i business Healthcare e Consumer Lifestyle, ha registrato una promettente crescita delle vendite comparabili di oltre il 4% complessivo per l'anno, dimostrando i nostri progressi nel capitalizzare opportunità in questo grande mercato in crescita. La crescita del 5% degli ordini Healthcare è incoraggiante.

 

Per il 2016, continuiamo a prevedere una crescita modesta delle vendite comparabili e ripartiremo dai miglioramenti delle performance operative raggiunti nel 2015. Tenendo conto delle continue turbolenze macroeconomiche e dello scaglionamento delle spese e delle vendite, ci aspettiamo che i costi relativi ai miglioramenti ottenuti nel corso dell'anno siano concentrati alla fine.”

 

Accelerate! ed aggiornamenti sulla separazione

"Il nostro programma Accelerate! continua a portare forti miglioramenti operativi in ​​tutta l'organizzazione. Nell’Healthcare, ad esempio, nel 2015 abbiamo aumentato le vendite di aggiornamenti IQ Clarity per sistemi di interventistica a raggi X del 50% rispetto al 2013, automatizzando il nostro processo di vendita degli aggiornamenti. Nel Consumer Lifestyle, abbiamo praticamente raddoppiato le vendite del 'Double 11' (11 novembre) in Cina, rispetto al 2014, personalizzando le nostre proposte e sfruttando le nostre capacità digitali. Nel Lighting, abbiamo visto una solida crescita delle vendite del Consumer Luminaires nel Benelux e nella penisola Iberica adattando il portafoglio di questo business con proposte che avessero rilevanza a livello locale."

 

Tutti i tre programmi di risparmio sui costi di Philips hanno avuto performance anticipate rispetto a quanto programmato per il 2015. La società ha raggiunto i 290 milioni di Euro di risparmi lordi in costi fissi, 379 milioni di Euro di risparmio lordo nel procurement, e 187 milioni di Euro di risparmi di produttività grazie al programma di miglioramento dei processi End2End.

 

Philips è in linea con il piano di completamento della separazione del business Lighting entro il primo semestre di quest'anno. Come detto in precedenza, Philips sta esaminando tutte le opzioni strategiche per Philips Lighting, tra cui un'offerta pubblica iniziale ed un collocamento privato. I costi relativi alla separazione ammontano a 183 milioni di Euro nel 2015. Per il 2016, l'azienda continua ad aspettarsi costi di separazione nel range di 200-300 milioni di Euro.

 

Overview Operativa e Finanziaria del quarto  trimestre 2015

 

Healthcare

L’Healthcare registra una crescita delle vendite comparabili del 3% anno su anno e degli ordini comparabili del 15%. Il margine EBITA rettificato è aumentato di 100 basis points, raggiungendo il 15,8%, spinto da un miglioramento della produttività dei costi e dagli impatti valutari positivi.

 

"Siamo incoraggiati da una crescita del 15% degli ordini Healthcare, guidata da una forte crescita nel Nord America, nell’Europa Occidentale ed un rimbalzo consistente in Cina. L’attenzione che rivolgiamo ai partenariati strategici pluriennali continua a pagare, come evidenziano le tre nuove partnership sulla base di un modello di gestione dei servizi per ottimizzare la prestazione delle cure: con Mackenzie Health in Canada, l’Ospedale Clinico di Granada in Spagna, e gli Hospices Civils di Lione in Francia."

 

Consumer Lifestyle

Nel Consumer Lifestyle le vendite comparabili sono aumentate del 6% anno su anno, trainate da una crescita a due cifre dell’Health & Wellness e la crescita ad una cifra del Personal Care e delle Domestic Appliances. Il margine EBITA rettificato è aumentato di 180 basis points, raggiungendo il 17,8% anno su anno.

 

"Il Consumer Lifestyle, ha espresso ancora una volta una forte prestazione sia top che bottom-line, con una crescita a due cifre nei mercati emergenti. In India, ad esempio, forti vendite della Philips Airfryer, dei juicers, del Soup Makers e dei robot da cucina hanno guidato una crescita a due cifre. L’Oral Healthcare ha proseguito il suo incisivo percorso con una consistente performance nel Nord America, in Cina e in Germania, Austria e Svizzera."

 

Lighting

Il Lighting ha continuato il suo miglioramento operativo, con un aumento del margine EBITA rettificato di 150 basis points, raggiungendo il 10,5% anno su anno. Le vendite comparabili dell’illuminazione LED sono cresciute del 26% ed i margini LED continuato a migliorare. Le vendite LED rappresentano oggi il 48% delle vendite complessive Lighting, rispetto al 37% nel quarto trimestre 2014. Le vendite delle lampade tradizionali sono diminuite del 16%, in linea con le tendenze del settore, con un conseguente calo complessivo delle vendite comparabili del 2% anno su anno.

 

"La forte prestazione prolungata del nostro business LED è incoraggiante, con fatturato e margini in aumento contemporaneamente, nonostante la significativa erosione dei prezzi data da fattori tecnologici. Nel trimestre, il Lighting ha dimostrato la propria leadership nell’illuminazione connessa collaborando con aziende tra cui Cisco e SAP per cogliere le opportunità nei mercati dell'illuminazione per ufficio e stradale. Il nostro obiettivo è di migliorare ulteriormente i margini Lighting tramite la crescita e l'espansione del margine nel LED e mantenendo alta la redditività del mercato in declino delle lampade convenzionali."

 

Innovation, Group & Services

La forte crescita delle vendite comparabili dei business emergenti è stata più che compensata dai minori ricavi da Royalties IP e come risultato della dismissione del business dei telecomandi OEM nel 2014, con un conseguente declino generale delle vendite IG&S di 48 milioni di Euro. L’EBITA rettificato è pari a un costo netto di 183 milioni di Euro, a fronte di un costo netto di 100 milioni di Euro nel quarto trimestre del 2014.

 

"Abbiamo affermato la nostra posizione di leadership nei business emergenti, come la digital pathology e handheld diagnostics. Ad esempio, Philips e Banyan Biomarkers hanno stipulato un accordo di sviluppo congiunto per sviluppare e commercializzare un nuovo sistema palmare per l’esame del sangue per rilevare rapidamente traumi cerebrali, come la commozione. La partnership amplierà l'applicazione dei sistemi portatili di diagnostica di Philips e rafforzerà la posizione competitiva nel point-of-care diagnostics per le cure intensive, un nuovo mercato in crescita per Philips".

 


 

1L’EBITA rettificato è definito come utile operativo (EBIT) esclusi gli ammortamenti degli assets immateriali acquisiti, la svalutazione dell'avviamento e delle altre attività immateriali, degli oneri di ristrutturazione, costi legati alle acquisizioni e altre voci significative.

Per maggiori informazioni:

Steve Klink

Philips Group Communications

Tel: +31 6 10888824

E-mail: steve.klink@philips.com

 

Joost Akkermans

Philips Group Communications

Tel.: +31 6 3175 8996

E-mail: joost.akkermans@philips.com

.

Royal Philips

Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA) è un’azienda diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita delle persone con innovazioni di valore nel campo dell’Healthcare, del Consumer Lifestyle e del Lighting. Philips, con headquarter in Olanda e con vendite pari a 21,4 miliardi di euro nel 2014, ha circa 106.000 dipendenti in oltre 100 nazioni. L’azienda è leader nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l’illuminazione, oltre a soluzioni per la cura della persona quali la rasatura e l’igiene orale. Tutte le notizie relative a Philips sono disponibili su www.philips.it/newscenter.