Philips pubblica i risultati del terzo trimestre 2015

ottobre 27, 2015

Nel terzo trimestre Philips registra un aumento delle vendite comparabili del 2%, pari a 5,8 miliardi di Euro ed un miglioramento del risultato operativo, raggiungendo i 570 milioni di Euro.

 

 

Evidenze terzo trimestre

  • Le vendite comparabili aumentano del 2%, spinte dal Nord America, Asia Pacifica ed Europa Centrale e Orientale
  • Gli ordini comparabili aumentano del 2%, trainati da una crescita del 6% nel Nord America
  • L’EBITA, escludendo gli oneri di ristrutturazione, acquisizioni e altre voci, è pari a 570 milioni di Euro, ossia il 9,8% delle vendite, rispetto al 9,1% delle vendite nel terzo trimestre 2014
  • L’EBITA totale è pari a 429 milioni di Euro, ossia il 7,4% delle vendite, rispetto ad una perdita di 62 milioni di Euro nel terzo trimestre 2014
  • L'utile netto ammonta a 324 milioni di Euro, a fronte di una perdita netta di 103 milioni di Euro nel terzo trimestre 2014
  • Il free cash flow è pari a 58 milioni di Euro, rispetto ai 155 milioni di Euro nel terzo trimestre 2014
  • Philips comunica aggiornamenti sulla transazione Lumileds
  • Il processo di separazione di Philips Lighting sta procedendo come previsto

 

Frans van Houten, CEO Royal Philips ha così commentato:

 

"Philips ha raggiunto risultati migliori nel terzo trimestre del 2015, a conferma che la nostra performance operativa continua a rafforzarsi, nonostante il deterioramento delle condizioni macroeconomiche in un certo numero di mercati, in particolare in Cina.

 

Le vendite comparabili e gli ordini di Healthcare sono aumentati, guidati dal Nord America. Anche i risultati operativi anno su anno sono migliorati, nonostante l'impatto della Cina e venti contrari per quanto riguarda i cambi. Il business Consumer Lifestyle conferma una forte performance, con un significativo miglioramento del mix di prodotti, guidato da una forte crescita nell’ Health & Wellness e nel Personal Care. Lighting continua il suo trend di miglioramento delle prestazioni anno su anno, grazie alla forte crescita del business LED, mentre continuiamo a gestire attivamente il declino del mercato dell'illuminazione tradizionale.

 

Per l'intero esercizio 2015, continuiamo a prevedere una crescita modesta delle vendite comparabili e un miglioramento della performance operativa."

 

Accelerate! ed aggiornamenti sulla separazione

 

“Il nostro programma Accelerate! continua a guidare i miglioramenti in tutta l'organizzazione.  Nell’Healthcare, per esempio, ciò ha determinato una riduzione dei tempi del ciclo di produzione e di giacenza nella nostra struttura di Image-Guided Therapy nei Paesi Bassi. Nel Consumer Lifestyle, abbiamo semplificato il processo di evasione degli ordini in Spagna, con conseguente miglioramento del servizio clienti. Nel Lighting, un nuovo modello di go-to-market e le offerte personalizzate in Indonesia hanno migliorato le nostre capacità di vendita Business-to-Governement, con conseguenti ordini per l’illuminazione stradale di cinque grandi città. "

 

Nel terzo trimestre la riduzione dei costi generali ammonta a 33 milioni di Euro. Il programma Design for Excellence (DFX) ha generato 107 milioni di Euro di risparmi incrementali nell’approvvigionamento trimestrale. Il nostro programma di produttività End2End ha raggiunto i 63 milioni di euro in aumento della produttività.

 

Philips è in linea con i tempi programmati per completare la separazione del business Lighting nella prima metà del 2016. Come precedentemente detto, Philips sta revisionando tutte le opzioni strategiche per il business Lighting, inclusa un’offerta pubblica d’acquisto ed un collocamento privato. La società prevede che i costi di separazione siano nel range dei 200-300 milioni di Euro per il 2015 e che restino tali anche nel 2016.

 

Aggiornamento sulla cessione a GO Scale Capital della partecipazione di maggioranza Lumileds

 

Nel corso della ricerca di approvazioni normative per quanto riguarda la vendita di una partecipazione dell'80,1% di Lumileds ad un consorzio guidato da GO Scale Capital, il Committee on Foreign Investment degli Stati Uniti (CFIUS) ha espresso alcune preoccupazioni impreviste. Philips e GO Scale Capital continueranno ad impegnarsi con CFIUS e prenderanno tutte le misure ragionevoli per affrontare tali preoccupazioni, ma dato le stesse, la chiusura della transazione è incerta.

 

Overview Operativa e Finanziaria del terzo trimestre 2015

 

Healthcare

 

L’Healthcare ha visto una crescita delle vendite comparabili del 3% anno su anno mentre gli ordini comparabili sono cresciuti del 2%. Escludendo gli oneri di ristrutturazione, acquisizioni e altre voci,  il margine EBITA è aumentato di 30 basis points pari al 12,3%, trainato in gran parte dai costi di produttività. Ciò è stato in parte compensato da un impatto valutario negativo, maggiori investimenti per iniziative di crescita ed aumenti della spesa per Quality & Regulatory.

 

"Siamo incoraggiati dalla continua crescita delle vendite e degli ordini nella maggior parte dei nostri mercati. La nostra attenzione sulla realizzazione di innovazioni significative che migliorino la cura del paziente e ne aumentino l'efficienza continuano a dare risultati, ad esempio, con l'introduzione di HeartModel, uno strumento ad ultrasuoni, progettato per migliorare la diagnosi e la pianificazione in cardiologia."

 

Consumer Lifestyle

 

Le vendite comparabili di Consumer Lifestyle sono aumentate del 6% anno su anno, con una crescita a doppia cifra dell’Health & Wellness e del Personal Care. Escludendo gli oneri di ristrutturazione, acquisizioni e altre voci,  il margine EBITA è aumentato di 190 basis points pari al 12,5% anno su anno.

 

"Abbiamo raggiunto guadagni significativi in termini di EBITA nel Consumer Lifestyle, così come una forte crescita. Ciò ha permesso l'espansione della quota di mercato in un certo numero di categorie di prodotti e aree geografiche. Per esempio nell’Oral Healthcare, alcune innovazioni tra cui il Philips Sonicare DiamondClean Amethyst e il Philips Sonicare AirFloss hanno visto un’elevata crescita a doppia cifra."

 

Lighting

 

Il Lighting ha continuato il suo miglioramento operativo, con il margine EBITA che, esclusi gli oneri di ristrutturazione, acquisizioni e altre voci, è aumentato di 40 basis points pari al 9,5% anno su anno. Le vendite comparabili dell’illuminazione LED sono cresciute del 24% ed i margini del LED sono migliorati. Le vendite LED rappresentano oggi il 44% delle vendite complessive del Lighting, rispetto al 36% del terzo trimestre 2014. In linea con le tendenze del settore, le vendite delle lampade convenzionali sono diminuite del 15%, con un conseguente calo complessivo delle vendite comparabili del 3% anno su anno.

 

"Siamo soddisfatti di un altro trimestre di forti performance del nostro business LED, che oggi rappresenta quasi la metà delle vendite Lighting. Continuiamo a introdurre innovazioni LED per i clienti. Ad esempio, in India Philips fornirà 32 uffici Accenture con più di 140.000 prodotti a base LED. L'aggiornamento consentirà un notevole risparmio energetico e la creazione di un ambiente di lavoro più piacevole. Allo stesso tempo, continueremo a gestire in modo proattivo il declino del mercato dell'illuminazione tradizionale, consentendo miglioramenti del margine EBITA di Lighting."

 

Innovation, Group & Services

 

Le vendite comparabili sono aumentate del 15%, guidate da IP Royalties e si registra una crescita molto forte nei business emergenti di Philips, ad esempio nel Digital Pathology e Photonics. L’EBITA è stato un costo netto di 139 milioni di Euro, a fronte di un costo netto di 151 milioni di Euro nel terzo trimestre del 2014.

 

"Occupiamo posizioni di leadership nelle aree dei business emergenti come il Digital Pathology. In Europa ed Asia Pacifica, istituzioni sanitarie di primaria importanza, ad esempio la più grande piattaforma di telemedicina tedesca e il Singapore General Hospital, hanno digitalizzato i loro flussi di lavoro con soluzioni IntelliSite Pathology Philips per migliorare la diagnosi della malattia, sostenendo la nostra leadership in questo campo."

 

Per maggiori informazioni:

Steve Klink

Philips Group Communications

Tel: +31 6 10888824

E-mail: steve.klink@philips.com

 

 

Joost Akkermans

Philips Group Communications

Tel.: +31 6 3175 8996

E-mail: joost.akkermans@philips.com

 

.

Royal Philips

Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA) è un’azienda diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita delle persone con innovazioni di valore nel campo dell’Healthcare, del Consumer Lifestyle e del Lighting. Philips, con headquarter in Olanda e con vendite pari a 21,4 miliardi di euro nel 2014, ha circa 106.000 dipendenti in oltre 100 nazioni. L’azienda è leader nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l’illuminazione, oltre a soluzioni per la cura della persona quali la rasatura e l’igiene orale. Tutte le notizie relative a Philips sono disponibili su www.philips.it/newscenter

.