Philips rivela la prima lampada al mondo che sostituisce la più tradizionali lampadine ad incandescenza

maggio 19, 2010

Las Vegas, USA - Royal Philips Electronics (AEX: PHI, NYSE: PHG) oggi ha inaugurato la sua nuova EnduraLED: lampadina da 12 watt, prima soluzione industriale capace di sostituire le tradizionali lampadine ad incandescenza da 60 watt. Presentata per la prima volta alla Fiera Internazionale della Luce, segna una svolta decisiva nell’uso quotidiano delle applicazioni a tecnologia LED.  I consumatori avranno da oggi un’alternativa LED alle più comuni lampadine ad incandescenza, che garantirà un risparmio energetico fino all’80% e una durata 25 volte superiore rispetto ai predecessori dell’ultimo secolo.

 
Molte organizzazioni internazionali hanno sottolineato l’importanza dello sviluppo di una lampadina LED equivalente ai 60 watt a incandescenza, tra queste, il Dipartimento dell’Energia Americano (DoE) ha lanciato una sfida – L-Prize – per incentivarne l’implementazione, ampiamente attesa.

 
La novità Philips è stata la prima, e fino ad oggi l’unica candidatura per il  L-Prize, che ha incentivato lo spunto per lo sviluppo della EnduraLED da 12 watt. Rispondendo e superando i criteri della Energy Star dati per una lampadina da 60 watt, la EnduraLED usa solo 12 watt di potenza, divenendo al contempo un punto di riferimento industriale dati i suoi 806 lumens.

 
Ogni anno più di 425 milioni di lampadine ad incandescenza da 60-watt sono vendute negli Stati Uniti. Queste rappresentano, approssimativamente, il 50% del mercato delle lampadine domestiche. Secondo le stime fatte da Philips, questa sostituzione permetterebbe un risparmio complessivo di 32.6 terawatt all’ora di elettricità in un anno; pari all’illuminazione di 16.7 milioni di case americane o al 14.4% del totale dei nuclei abitativi in tutti gli Stati Uniti. Inoltre, porterebbe all’eliminazione di 5.3 milioni di tonnellate di emissioni di Co2 annuali.

 
La nuova lampadina ha un design innovativo ed una tecnologia che permette di ricreare la stessa delicata luce bianca e di richiamare, nella forma, l’aspetto a cui sono abituati i consumatori. La EnduraLED funziona con i dimmer standard, ha un uso ulteriormente semplificato che permette ai consumatori di beneficiare di una soluzione efficace e a basso consumo per l’illuminazione della propria casa. Per gli utenti professionali, in particolare per il settore dell’ Hospitality, la nuova lampadina, rispetto alle lampadine tradizionali, garantisce: maggior velocità di installazione, una più lunga durata del prodotto, una riduzione dell’energia utilizzata e inferiori costi di mantenimento.

 
La nuova lampada entra a far parte della famiglia delle EnduraLED di Philips, già nota per essere una proposta di soluzioni luminose alternative. Ha una vita stimata intorno alle 25,000 ore, a differenza delle lampadine ad incandescenza standard da 60 watt che si approssima intorno alle 1.000 ore. Questo significa che la sostituzione di una lampadina da 60 watt con una lampada LED permetterebbe di risparmiare un totale di 120 dollari per lampadina, sia nell’ambito domestico sia in quello professionale. Sarà disponibile negli Stati Uniti nel quarto quadrimestre del 2010, con un grande anticipo rispetto ai termini di tempo previsti dalla normativa americana che prevede l’utilizzo di un’illuminazione ad efficienza energetica maggiore a partire dal 2012.

 
“Abbiamo sfidato noi stessi, per rispondere all’esigenza del consumatore di avere una alternative LED che potesse sostituire in tutto e per tutto la lampadina ad incandescenza tradizionale: nella qualità, nell’utilizzo e nella forma. Il tutto, in un lasso di tempo ritenuto, dai più,  impossibile.” afferma Rudy Provoost, CEO di Philips Lighting.  “Questa successo diventa ancora più visibile, in quanto siamo stati capaci di mostrare come la luce LED possa garantire un’efficienza energetica e una luce bianca calda; le due principali caratteristiche che le persone desiderano per le loro case, senza dover sacrificare la qualità. Questa nuova lampadina non solo sottolinea il nostro impegno per una maggiore sostenibilità, ma è un chiaro esempio della leadership di Philips nell’innovazione nell’illuminazione.”

 
Per favorire il rapido sviluppo e l’introduzione sul mercato della EnduraLED, Philips si è avvalsa dell’expertise di scienziati e designer della luce provenienti da tutti gli angoli del mondo; i ricercatori Philips nei Paesi Bassi hanno creato una nuovo tecnologia  LED: i LUXEON LEDs sono stati integrati dal Philips Lumileds in San Jose, California; i componenti elettrici per le lampadine sono stati realizzati presso il Philips Color Kinetics di Burlington, Massachusetts,  e il Philips Lighting Electronics di Rosemont, Illinois. Da qui, le lampadine sono poi arrivate al Philips Quality Assurance team di Shanghai, per essere rigorosamente testate, di modo da assicurare l’osservanza degli standard qualitativi e il rispetto delle norme di sicurezza.

Per maggiori informazioni

PHILIPS
Sergio Tonfi                     
Tel. 039 203 5812
sergio.tonfi@philips.com 

.

Royal Philips Electronics

Royal Philips Electronics, Olanda (NYSE: PHG, AEX: PHI), è una società diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita dei consumatori con le sue continue innovazioni. In qualità di società leader nel campo dell’healthcare, del consumer lifestyle e dell’illuminazione, Philips coniuga tecnologia e design in soluzioni incentrate sulla persona, grazie a una profonda conoscenza delle necessità dei consumatori e alla propria promessa di brand, “sense and simplicity”. Philips, con headquarter ad Amsterdam, ha circa 116.000 dipendenti in oltre 60 paesi in tutto il mondo. Con vendite pari a 23 miliardi di euro nel 2009, la società è leader sul mercato nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l'illuminazione, oltre a soluzioni lifestyle per il benessere  personale, con una solida posizione nel mercato dei televisori a schermo piatto, della rasatura e degli apparecchi per la cura personale, dei dispositivi per l’intrattenimento portatile e dell’igiene orale.
Per maggiori informazioni, consultare il sito www.philips.it/newscenter

.