L'evoluzione di ecografia e risonanza magnetica passa da Philips Healthcare


Al 44° Congresso nazionale della SIRM – Società Italiana di Radiologia Medica - Philips Healthcare presenta le sue innovazioni tecnologiche in ambito radiologico ed interventistico

giugno 11, 2010

 

Verona, Italia – Philips, azienda leader nel mercato healthcare per i sistemi di acquisizione digitale diretta con una quota del 28% e’ all’avanguardia nell’ideazione di diagnostica per immagini, presenta oggi al 44° Congresso nazionale SIRM alcune tecnologie innovative applicate alla risonanza magnetica, all’ecografia e alla TAC che aiutano a semplificare la vita dei pazienti e il lavoro dei professionisti che se ne prendono cura.

 

Gli studi e la ricerca Philips, infatti, si pongono come obiettivo l’agevolazione del lavoro dei professionisti della sanità ed il miglioramento della vita di chi si sottopone alle loro cure mediche. Sia che si tratti di migliorare la qualità delle immagini acquisite con una scansione tomografica, trasferire i dati clinici correttamente e in tempi ottimali, o semplicemente rendere più confortevole e rilassante un esame medico, Philips parte proprio dalle specifiche esigenze del paziente.


In occasione del congresso SIRM, Philips presenta l’esclusivo sistema combinato PET/MR. Attualmente unico sul mercato, nasce grazie ad una nuova tecnologia che consente, da una parte, di mettere in evidenza l’attività metabolica degli organi con la Risonanza Magnetica e dall’altra di analizzare l’attività biochimica degli stessi con la PET (Positron Emission Therapy), il tutto senza che il campo magnetico della prima interferisca sul funzionamento della seconda. Si tratta di una novità importantissima che permetterà di studiare con una maggiore accuratezza malattie complesse come il cancro dell’ORL, il tumore al seno o alla prostata e di controllare più approfonditamente i risultati dei trattamenti, garantendo anche un maggior comfort al paziente, che deve così sottoporsi ad una sola seduta di esami anziché a due. Il nuovo sistema è attualmente installato a Ginevra, presso les Hopitaux Universitaires e negli Stati Uniti presso il Mountain Sinai Hospital di New York.

 

“Questo nuovo sistema combinato PET/MR rappresenta un’importante evoluzione nella tecnologia della diagnostica ed è un esempio di come la nuova frontiera della ricerca scientifica vada nella direzione della diagnosi e della cura contestuale” ha commentato Carlo Camnasio, Presidente e Amministratore Delegato di Philips Spa – e General Manager di Philips Healthcare. “I nostri centri di ricerca continuano a lavorare in questo senso cercando di mettere a punto soluzioni sempre più all’avanguardia costruite a misura del paziente e del personale medico ed in grado di migliorare il modo di curare le persone, nostro scopo primario”.

 


Il sistema combinato PET/MR consente di controllare che l’accumulo del medicinale somministrato avvenga effettivamente nella zona da colpire grazie ad una visione multifattoriale, sia morfologica che funzionale, che permette di ottenere risultati diagnostici e medici contemporaneamente. La dose di radiazione erogata al paziente è molto inferiore rispetto al normale strumento PET/CT. Questo sistema, inoltre, apre nuovi interessanti orizzonti anche in ambito neurologico e cardiologico dove oggi la PET non ha ancora applicazione. Grazie allo sviluppo di nuove sostanze di contrasto da utilizzare con questa nuova metodica, infatti, si aprono interessanti prospettive diagnostiche.
Il congresso SIRM è per Philips anche l’occasione per presentare per la prima volta in Italia alla comunità scientifica e agli addetti ai lavori nuove strumentazioni utili in altre specialità mediche: l’innovativa stazione di refertazione multimodale per la diagnostica senologica IBWS (Integral Breast Workspace), l’ecocardiografia 3D Real Time, l’esclusivo sistema iDose della TAC in grado di ridurre fino all’80% la dose di raggi X al paziente.
Per illustrare nel migliore dei modi ai partecipanti al congresso le novità delle nuove tecnologie nella diagnostica e far loro comprendere a pieno i numerosi vantaggi che ne derivano, Philips organizza due workshop : il primo focalizzato sulle potenzialità della CT & MR “Experience the power of new CT & MR clinical excellence” tenuti da autorevoli esponenti del mondo accademico internazionale tra cui il dott. W. Mali dell’Utrecht Medical Center e la Dott.ssa  C. Wheeler-Kingshott dell’UCL Institute of Neurology di Londra, ed il secondo incentrato sulle novità in ambito ecografico “I vantaggi delle nuove tecnologie nella diagnosi ecografica: lo stato dell’arte”.
Ma l’innovazione tecnologica di Philips non riguarda solo la strumentazione medica utilizzata in contesti ospedalieri o ambulatoriali : Philips oggi guarda alla nuova frontiera della cura del paziente che sarà la cura domiciliare (home healthcare) grazie al supporto di strumenti medicali.


L’home healthcare offre infatti un duplice vantaggio: consente al paziente di ricevere le cure mediche senza lo stress psicofisico derivante da un ricovero in ospedale,migliorandone quindi la qualità della vita, ma permette anche al sistema sanitario di ridurre significativamente i suoi costi.


Dai risultati di una ricerca scientifica sull’utilizzo di dispositivi di telesalute, sostenuta da Philips e presentata di recente al Congresso della European Society of Cardiology’s Heart Failure a Berlino, è emerso che i pazienti a rischio cronico di attacco cardiaco che hanno utilizzato per un anno Philips Motiva, una soluzione che permette un monitoraggio cardiaco remoto, hanno trascorso meno tempo in ospedale (-73%)  e migliorato in modo significativo la loro qualità di vita (tra il 62% e il 72%). Lo studio, primo nel suo genere, ha monitorato 92 pazienti che hanno utilizzato Philips Motiva sia per essere in contatto telematico con i propri medici e fornire loro i risultati delle misurazioni vitali che per ricevere da loro informazioni e consigli educativi e motivazionali utili ad una migliore gestione della loro malattia.

Per maggiori informazioni

PHILIPS
Sergio Tonfi                     
Tel. 039 203 5812
sergio.tonfi@philips.com 

.

Royal Philips Electronics

 

Royal Philips Electronics, Olanda (NYSE: PHG, AEX: PHI), è una società diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita dei consumatori con le sue continue innovazioni. In qualità di società leader nel campo dell’healthcare, del consumer lifestyle e dell’illuminazione, Philips coniuga tecnologia e design in soluzioni incentrate sulla persona, grazie a una profonda conoscenza delle necessità dei consumatori e alla propria promessa di brand, “sense and simplicity”. Philips, con headquarter ad Amsterdam, ha circa 116.000 dipendenti in oltre 60 paesi in tutto il mondo. Con vendite pari a 23 miliardi di euro nel 2009, la società è leader sul mercato nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l'illuminazione, oltre a soluzioni lifestyle per il benessere  personale, con una solida posizione nel mercato dei televisori a schermo piatto, della rasatura e degli apparecchi per la cura personale, dei dispositivi per l’intrattenimento portatile e dell’igiene orale.
Per maggiori informazioni, consultare il sito www.philips.it/newscenter
.