Philips registra una crescita del fatturato del 6% nel terzo trimestre; partito il piano di riduzione costi per 800 milioni di euro

ottobre 17, 2011

 Amsterdam
 
• Vendite comparabili in crescita del 6% guidate da una crescita dell’8% di Lighting e del 7% di Healthcare

• Vendite nei paesi emergenti in crescita del 13% su base comparabile

• EBITA di 368 milioni di Euro pari al 6.8% del fatturato

• Free Cash out-flow pari a 172 milioni di euro

• Iniziato un importante programma di riduzione costi

 

Risultati terzo trimestre: la crescita registrata soprattutto da Healthcare e nei mercati emergenti hanno consentito una crescita generale delle vendite pari al 6%. L’EBITA è sceso dall’11.8% del quarto trimestre 2010 al 6.8% del terzo trimestre 2011, più o meno quanto registrato nel secondo trimestre.

 

- Forte crescita delle vendite Healthcare pari 7% e dell’acquisizione ordini per grandi impianti pari al 5%. Gli investimenti in ricerca e sviluppo e le spese necessarie per il lancio di nuovi prodotti hanno impattato negativamente sui margini.

- La crescita dei business del settore Consumer Lifestyle hanno portato ad una limitata crescita delle vendite . I risultati sono stati influenzati dagli investimenti fatti nell’ottica della crescita e da un forte  rallentamento nel business dell’Entertainment.

- Il settore Lighting è cresciuto dell’8% grazie soprattutto al portafoglio delle soluzioni LED che hanno registrato una crescita del 32%. Gli investimenti nelle vendite e nella ricerca e sviluppo, l’elevato costo delle materie prime e le performance dei business Lumileds e Consumer Luminaires hanno contribuito ad una diminuzione dei guadagni.

 

Continuando il percorso Accelerate!  Philips sta investendo per crescere attraverso un cambiamento strutturale, focalizzandosi sull’eccellenza nell’esecuzione, riducendo i costi delle funzioni non determinanti e adottando una nuova cultura aziendale.

 

L’organizzazione sta rispondendo bene a queste iniziative : l'implementazione del nuovo Philips Business System ha cominciato a dare frutti  migliorando la gestione granulare della crescita, la capacità di gestione responsabile a livello locale e la definizione delle azioni correttive.

 

Accelerate! include anche un programma di riduzione costi (già annunciato) pari a 800 milioni di euro che mira a ridurre in modo significativo la complessità organizzativa ed i costi fissi, ma anche a reinvestire in innovazione e risorse direttamente rivolte alla soddisfazione dei clienti e dei mercati. Circa il 60% della riduzione costi coinvolgono tagli di personale e ciò comporterà la perdita di 4.500 posti di lavoro di cui 1.400 nei Paesi Bassi. Il restante 40% dei tagli si riferisce ad altri costi strutturali.

 

L'impegno per raggiungere i nostri obiettivi 2013


Philips conferma i suoi target finanziari al 2013 : crescita delle vendite del 4-6%, EBITA al 10-12% e ROIC al 12-14%. Nel corso del presente trimestre Philips ha completato il 24% dei 2 miliardi di euro di riacquisto di azioni annunciati.

Frans van Houten, Presidente e CEO di Royal Philips Electronics, ha così commentato i risultati:

“Siamo concentrati per migliorare le nostre prestazioni, guidati dal nostro programma di cambiamento Accelerate!  Vediamo i primi segnali positivi per tornare a crescere attraverso gli investimenti in innovazione e per guadagnare nuovi  clienti. Siamo ancora nelle fasi iniziali di un pluriennale piano di revisione che ci permetterà di diventare una società più imprenditoriale e snella, ma siamo incoraggiati dalla risposta dei nostri dipendenti e collaboratori.

 

Il nostro piano di riduzione dei costi di 800 milioni di euro è stato ben dettagliato, e siamo in procinto di attuarlo per ottimizzare le spese generali e i costi di supporto non direttamente coinvolti nella catena del valore per i clienti. Questo programma  comporterà la perdita di circa 4.500 posti di lavoro, un passo spiacevole, ma inevitabile per migliorare il nostro modello operativo e trasformare Philips in un’azienda ancor più snella e competitiva.

 

La negoziazione con TPV per la creazione della Joint Venture nel business TV annunciata ad aprile è intensa e costruttiva. Anche se sta prendendo più tempo del previsto, continuiamo a lavorare insieme a TPV per raggiungere accordi definitivi al più presto. Nell'eventualità che un accordo definitivo non possa essere raggiunto, Philips considererà opzioni alternative di soluzione. Il processo di disentanglement del business TV sta comunque procedendo bene e secondo i piani.

 

I ricavi del settore Healthcare sono in crescita, guidati da un forte portafoglio di prodotti. Stiamo monitorando attentamente l'ambiente economico globale e il suo potenziale impatto sul business Healthcare a medio termine. I nostri business in crescita del Consumer Lifestyle continuano a guadagnare posizioni. Infine il settore Lighting, nonostante i problemi operativi e di prestazioni che stiamo affrontando, mantiene la sua posizione di leadership globale, e siamo particolarmente soddisfatti della nostra crescita dovuta alle soluzioni ad alta efficienza energetica a LED.

 

Non siamo ancora soddisfatti della nostra prestazione finanziaria tenuto conto delle sfide economiche in corso, soprattutto in Europa, e dei problemi operativi che stiamo affrontando e non ci aspettiamo di realizzare un miglioramento delle prestazioni nel breve termine. La nostra rinnovata attenzione per l'innovazione e la customer intimacy, supportata da una cultura in trasformazione che punta sullo spirito imprenditoriale e l’assunzione di chiare responsabilità, è destinata a sbloccare il pieno potenziale del nostro portafoglio e a porre le basi per la crescita.
Ci stiamo muovendo nella giusta direzione per raggiungere gli obiettivi fissati al 2013".

Per maggiori informazioni:

PHILIPS

Sergio Tonfi                     
Tel. 039 203 5812
sergio.tonfi@philips.com

.

Royal Philips Electronics

Royal Philips Electronics, Olanda (NYSE: PHG, AEX: PHI), è una società diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita dei consumatori con le sue continue innovazioni. In qualità di società leader nel campo dell’healthcare, del consumer lifestyle e dell’illuminazione, Philips coniuga tecnologia e design in soluzioni incentrate sulla persona, grazie a una profonda conoscenza delle necessità dei consumatori e alla propria promessa di brand, “sense and simplicity”. Philips, con headquarter ad Amsterdam, ha circa 120.000 dipendenti in oltre 100 paesi in tutto il mondo. Con vendite pari a 22.3 miliardi di euro nel 2010, la società è leader sul mercato nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l'illuminazione, oltre a soluzioni lifestyle per il benessere  personale, della rasatura e degli apparecchi per la cura personale, dei dispositivi per l’intrattenimento portatile e dell’igiene orale.
Per maggiori informazioni, consultare il sito www.philips.it/newscenter

.