Philips affianca AISTMAR per aiutare i prematuri nei loro primi giorni di vita


Migliorare la vita di chi inizia a lottare sin dal primo minuto, conferma l’impegno e la sensibilità di Philips per la cura prenatale

ottobre 6, 2011

Milano, 6 ottobre 2011 –  Philips ha scelto di sostenere AISTMAR (Associazione Italiana per lo Studio e la Tutela della Maternità ad Alto Rischio), Onlus nata nel 1983 per offrire un riferimento d’eccellenza e un aiuto concreto a tutti i bambini nati prematuri e alle madri prima, durante e dopo il parto.

 

Da sempre attenta ai bisogni di tutte le persone coinvolte nel "care cycle", Philips ha aderito alla richiesta di sostegno di AISTMAR Onlus, “adottando” 10 carrelli sanitari per la gestione della cartella clinica elettronica: si tratta degli innovativi carrelli Ergotron StyleView auto-alimentati per PC che sono stati donati, tramite AISTMAR, all’Unità Operativa di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale della Clinica Mangiagalli di Milano, il più importante centro nascite italiano, parte della Fondazione IRCCS Ca’ Granda – Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.

 

La consegna ufficiale dei carrelli da parte di Philips è avvenuta oggi, 6 ottobre, presso la clinica Mangiagalli alla presenza del Prof. Mosca, Presidente di AISTMAR Onlus e direttore dell’Unità Operativa.

Philips ha come missione di contribuire al miglioramento dello stile di vita delle persone attraverso la continua innovazione tecnologica, puntando ad essere vicina alle esigenze delle persone per offrire soluzioni utili alla cura della salute e del benessere.

 

“Il progetto proposto da Aistmar rappresenta una partnership ideale con chi vive nel quotidiano i problemi dei piccoli pazienti e rappresenta una continuazione ideale del percorso già avviato da Philips con la fornitura dei sistemi di monitoraggio dei parametri vitali del reparto Terapia Intensiva Neonatale della clinica Mangiagalli di Milano” ha affermato Sergio Tonfi, Corporate Communication Manager di Philips Italia.


Il Prof. Fabio Mosca, Direttore di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale presso la Clinica Mangiagalli di Milano e Presidente di Aistmar ha commentato: “Siamo grati a Philips per aver preso a cuore Aistmar con un sostegno concreto al nostro impegno. I progressi della medicina perinatale hanno elevato i tassi di sopravvivenza con il conseguente aumento dei bambini a rischio di disabilità e bisognosi di controlli e assistenza, almeno sino ai 10 anni di età. La tecnologia, in questo, svolge un ruolo importante affiancando lo staff medico nel percorso di cura e follow up.


L’impegno e la sensibilità di Philips - un’azienda da sempre molto vicina al mondo della solidarietà e dei bambini in particolare – è un segnale che accogliamo con grande entusiasmo”.

L’inserimento dei carrelli EMR nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale e nei Nidi della Clinica Mangiagalli di Milano, offre tantissimi vantaggi, in primis quello di migliorare l’assistenza da parte degli operatori e velocizzare l’intervento. Questo nelle procedure legate al neonato patologico, la cui degenza si protrae spesso per molto mesi; ma anche nei nidi dei neonati fisiologici che presso la Mangiagalli di Milano, in seguito all’adozione delle più avanzate linee guida internazionali, possono stare in camera con la propria mamma quanto essa desidera.

L’intero processo di cura e assistenza, infatti,  viene gestito per mezzo di una sofisticata cartella clinica elettronica, che segue il piccolo paziente dal suo arrivo sino alle dimissioni. Ogni operazione, dalla più semplice alla più complessa, deve essere registrata su questa cartella clinica elettronica obbligando medici ed infermieri ad interrompere la fase di assistenza per interagire col il PC. Indubbiamente le postazioni fisse sui desk o poste alla testata delle piccole culle sono efficaci, ma non completamente efficienti dato che sono spesso complesse da raggiungere a causa dei tanti macchinari presenti, soprattutto nei reparti di terapia intensiva. Inoltre, il carrello è assegnato al singolo medico o infermiere e permette così di evitare i numerosi login al PC oltre ad essere talmente maneggevole da poter essere collocato nel punto più strategico e comodo per una più veloce erogazione delle terapie e registrazione dei dati. La presenza dei carrelli inoltre, elimina la necessità di molti PC posti alla testata delle piccole culle, liberando tanto spazio in un’area assolutamente critica per la logistica e l’assistenza d’urgenza.
Si stima che l’adozione dei carrelli alimentati, che non richiedono collegamenti alla rete elettrica per circa 15 ore al massimo funzionamento, consentano di reimpiegare in “care” e attenzione ai piccoli neonati e alle loro famiglie oltre 3000 ore/uomo all’anno prima destinate alle inefficienze logistiche tipiche dei PC fissi o dei carrelli non alimentati.

 

AISTMAR, con sede a Milano presso la Fondazione IRRCS Ca' Granda - Ospedale Maggiore Policlinico, assiste da oltre 25 anni le madri colpite da gravidanze a rischio di parto pretermine o patologiche e segue i neonati prematuri e patologici durante tutta la loro infanzia. Un impegno
costante portato avanti grazie al Prof. Mosca e alla dedizione di tutti i volontari, genitori, personale medico e infermieristico.

 

È possibile sostenere AISTMAR effettuando un versamento intestato ad AISTMAR
• C/C Postale: 29328200
• C/C BancoPosta: IBAN IT 05 Z 07601 01600 000029328200 presso Posta di via Sambuco, 15 – Milano
• C/C Bancario: IBAN IT 87 N 0351201619 000000003641 presso Credito Artigiano, Agenzia n°14 - Milano
AISTMAR Onlus si appoggia esclusivamente all’operato dei volontari e non ha costi di struttura: per questo motivo tutti i proventi dalle donazioni vengono interamente impiegati nell’attività di ricerca e assistenza medica.
Visita il sito www.aistmar.it

Per maggiori informazioni:

AISTMAR ONLUS 
Weber Shandwick Italia
Laura Vecchi 02 57378424 lvecchi@webershandwick.com
Valeria Nowak 02 57378553 vnowak@webershandwick.com
Paola Farina  02 57378470  pfarina@webershandwick.com


PHILIPS
Sergio Tonfi
Brand Communications and Media Relations Manager
sergio.tonfi@philips.com
tel. +39 0392035812
fax +39 0392035785

.

Royal Philips Electronics

Royal Philips Electronics, Olanda (NYSE: PHG, AEX: PHI), è una società diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita dei consumatori con le sue continue innovazioni. In qualità di società leader nel campo dell’healthcare, del consumer lifestyle e dell’illuminazione, Philips coniuga tecnologia e design in soluzioni incentrate sulla persona, grazie a una profonda conoscenza delle necessità dei consumatori e alla propria promessa di brand, “sense and simplicity”. Philips, con headquarter ad Amsterdam, ha circa 120.000 dipendenti in oltre 100 paesi in tutto il mondo. Con vendite pari a 22.3 miliardi di euro nel 2010, la società è leader sul mercato nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l'illuminazione, oltre a soluzioni lifestyle per il benessere  personale, della rasatura e degli apparecchi per la cura personale, dei dispositivi per l’intrattenimento portatile e dell’igiene orale.
Per maggiori informazioni, consultare il sito www.philips.it/newscenter

.