Continua l’impegno di Philips per migliorare i luoghi di cura dei pazienti: una nuova collaborazione in ambito oncologico e l’apertura di una nuova area di ricerca ospedaliera


Accordo di collaborazione con l’Integrated Oncology Network e apertura ad Eindhoven del centro ricerca dedicato allo studio dell’ambiente per migliorare la qualità di vita dei pazienti

ottobre 20, 2011

Andover, USA – Royal Philips Electronics (AEX: PHI, NYSE: PHG) ha annunciato nei giorni scorsi la sua collaborazione con il network di Oncologia Integrata (ION), una società di sviluppo, gestione e consulenza dedita alla cura del paziente ed all’eccellenza nel ramo oncologico. Facendo leva sulla consolidata esperienza nell’imaging avanzato, nella pianificazione del trattamento, nella terapia di intervento image-guided, nel monitoraggio domestico e nelle soluzioni IT per l’oncologia, con questa partnership Philips amplia significativamente i propri servizi per affrontare problematiche più ampie nella gestione del tumore - e da ultimo facilitare una migliore cura del paziente.

 

Secondo il rapporto dell’American Cancer Society “Global Cancer Facts & Figures”, ogni anno si registrano 12 milioni di nuovi casi di pazienti afflitti da tumore, equivalenti a dire 33.000 al giorno. Se da un lato i pazienti ed i medici dipendono dalle innovazioni tecnologiche per conseguire risultati migliori, rimborsi in calo ed una crescente problematica nella rendicontazione obbligano gli amministratori ad esaminare ogni aspetto della terapia valutandone più attentamente l’efficacia e l’efficienza. Inoltre, a fronte di un numero crescente di pazienti che convivono con la malattia, l’aspetto operativo della cura per il cancro è diventata più importante che mai. La partnership con ION aiuterà coloro che gestiscono la terapia oncologica con soluzioni operative che supportano la pratica clinica e migliorano la cura del paziente, anche con lo scopo di ridurre i costi per tutto il sistema sanitario.


“Philips è alla costante ricerca di nuove soluzioni per soddisfare i bisogni in evoluzione nel settore oncologico durante l’intero ciclo di cura – dalla diagnosi precoce, alla terapia e al controllo, dalla degenza in ospedale fino a quella a domicilio”, ha dichiarato Pat Venters, General Manager, Oncology Care Cycle, di Philips Healthcare. “Tutto questo implica la necessità di essere sempre all’avanguardia in termini di soluzioni cliniche offerte, ma anche di contribuire ad una miglio gestione degli aspetti operativi del trattamento del tumore. Attraverso questa nuova partnership,vogliamo dimostrare il nostro impegno a considerare un quadro più ampio nella cura per il cancro. Aiutando i nostri clienti a creare servizi più efficienti, centralizzati e multidisciplinari, possiamo aiutare i pazienti a focalizzarsi sul recupero più veloce e sulla qualità della loro vita con – e possibilmente oltre – il cancro.“

 

Sempre nell’ottica di realizzare soluzioni innovative che migliorino la qualità di vita dei pazienti, Philips ha scelto di rafforzare la propria ricerca nel campo dell’healthcare con l’inaugurazione di un nuovo centro di ricerca presso il proprio Tech Campus di Eindhoven. Facendo leva sulla profonda conoscenza dell’esperienza ospedaliera del paziente migliorata attraverso l’uso intelligente della tecnologia, l’obiettivo è quello di progettare luoghi di cura che consentano di accelerare e migliorare i risultati del trattamento, riducendo contemporaneamente  lo stress e l’ansia associati all’ospedalizzazione e alla terapia.


Uno dei concetti allo studio, utilizza luci soffuse e video con immagini e suoni rilassanti ed ha l’obiettivo di ridurre i livelli di stress dei pazienti che sono in attesa di sottoporsi ad una PET-CT. Si tratta di una tecnologia di imaging diagnostico utilizzata nella maggior parte dei casi  per facilitare la diagnosi dello stadio del cancro e la sala d’attesa per questo esame è stata identificata come uno dei luoghi più stressanti per i pazienti oncologici.
“C’è un numero crescente di elementi che ci suggeriscono che rendere più confortevole tali luoghi non solo riduce i livelli di ansia ma è funzionale anche al processo di cura”, ha dichiarato Henk van Houten, general manager Philips Research. “L’apertura della nuova area ospedaliera è una significativa espressione del nostro impegno in questa nuova area della ricerca medica che sfrutta l’esclusiva esperienza di Philips nel settore healthcare, dell’illuminazione e del consumer lifestyle. E’ anche un ulteriore esempio della mission di Philips di realizzare soluzioni innovative che migliorano la qualità della vita delle persone”.


Philips ha iniziato a operare per la prima volta nel settore degli ambienti dedicati alla cura con il progetto Ambient Experience: una soluzione incorporata nelle stanze mediche e nei reparti di emergenza in cui architettura, design e tecnologia sono stati integrati per creare uno spazio sanitario disegnato per ridurre l’ansia e aumentare il confort in particolare dei bambini che devono essere sottoposti ad esami medici, migliorando alla stesso tempo il flusso di lavoro dell’ospedale.


Philips sta esplorando nel suo Lab nuove soluzioni che risultino il più vicino possibili alle realtà che si incontrano negli ospedali. Altri progetti che sono già ben avviati e che si sono già mossi nell’area medicale, includono la prevenzione del  delirium nei reparti di terapia intensiva e la personalizzazione delle camere di degenza.
Il portfolio di soluzioni innovative Philips in ambito oncologico include invece le sue avanzate soluzioni di imaging diagnostico – in particolare la tomografia computerizzata (CT), gli ultrasuoni, la risonanza magnetica (MRI) e la mammografia,  ciascuna delle quali può aiutare a scoprire una lesione al suo stadio più curabile. Inoltre, la tomografia ad emissione di positroni (PET) unitamente alla CT rappresenta la soluzione più all’avanguardia nel supportare i medici nella diagnosi e classificazione della malattia. Il portfolio di Philips nel settore oncologico include, inoltre, prodotti per la cura intensiva ed il monitoraggio del paziente, servizi di progettazione per i luoghi di cura, innovazioni nell’assistenza domiciliare e soluzioni IT che facilitano una maggiore integrazione tra tutti i momenti della terapia.

Secondo la  Commission on Cancer Accreditation, il passo verso centri per il cancro integrati e multidisciplinari costituisce oggi una delle tendenze più importanti nella terapia oncologica. Questi centri spesso comprendono una varietà di specialisti in oncologia così come molteplici modalità di risonanza e trattamento. Con questa partnership, Philips e ION metteranno a disposizione un’esperienza coordinata nella creazione ex novo di centri di cura oncologica o nel rinnovare ed arricchire programmi oncologici già in essere.

“Insieme alla leadership ed all’innovazione di Philips nella diagnosi e pianificazione della terapia del cancro, questa alleanza ci consentirà di offrire soluzioni che rispondano ai basilari bisogni commerciali e operativi dei centri di cura per il cancro nel ventunesimo secolo,” ha dichiarato Jeffrey Goffman, Presidente and CEO di ION. “Fornendo ai medici e agli ospedali il supporto di cui necessitano per allineare aspetti commerciali, finanziari e di gestione nella cura del cancro, permette loro di tornare a dedicarsi a ciò che più conta – una cura di qualità del paziente.”

Per ulteriori informazioni, visita www.philips.com.

Per maggiori informazioni:

PHILIPS
Sergio Tonfi                     
Tel. 039 203 5812
sergio.tonfi@philips.com

.

Royal Philips Electronics

Royal Philips Electronics, Olanda (NYSE: PHG, AEX: PHI), è una società diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita dei consumatori con le sue continue innovazioni. In qualità di società leader nel campo dell’healthcare, del consumer lifestyle e dell’illuminazione, Philips coniuga tecnologia e design in soluzioni incentrate sulla persona, grazie a una profonda conoscenza delle necessità dei consumatori e alla propria promessa di brand, “sense and simplicity”. Philips, con headquarter ad Amsterdam, ha circa 120.000 dipendenti in oltre 100 paesi in tutto il mondo. Con vendite pari a 22.3 miliardi di euro nel 2010, la società è leader sul mercato nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l'illuminazione, oltre a soluzioni lifestyle per il benessere  personale, della rasatura e degli apparecchi per la cura personale, dei dispositivi per l’intrattenimento portatile e dell’igiene orale.
Per maggiori informazioni, consultare il sito www.philips.it/newscenter

.