Philips presenta le nuove potenzialità dell’Imaging 2.0 al Congresso Europeo di Radiologia (ECR 2012)


Tecnologia all’avanguardia per favorire la collaborazione tra i radiologi nell’ottimizzazione del care cycle ai pazienti

marzo 2, 2012

Vienna, Austria – Al Congresso Europeo di Radiologia 2012 di Vienna, Royal Philips Electronics (NYSE: PHG, AEX: PHI) consolida la sua leadership radiologica presentando le nuove potenzialità dell’Imaging 2.0 e le evidenze emerse da più di 60 studi scientifici realizzati in tutto il mondo per validarne l’efficacia.

 

“C’è un grande entusiasmo nel vedere come il concept dell’Imaging 2.0 abbia contribuito ad ispirare e guidare una maggior collaborazione ed integrazione tra i radiologi ma soprattutto una maggior attenzione ai pazienti e alla qualità della cura” ha commentato Peter Reimer, General Manager Imaging Systems di Philips Healthcare.

 

• Presso l’Ospedale Universitario CHUV di Losanna, il Professor Reto Meuli,capo del Dipartimento di Radiologia, ha reinventato la radiologia interventistica con la creazione di una sala che riunisce tutte le modalità di imaging e permette così di effettuare interventi più rapidamente e in modo più efficiente. Invece di aggiungere  semplicemente opzioni CT in una stanza fluoroscopica, l’idea è stata quella di centralizzare le modalità sulla CT, ponendo gli altri dispositivi di imaging di ultima generazione, come il Philips Ingenuity CT e il sistema ad ultrasuoni Philips iU22 PercuNav intorno a quella.
Il Professor Meuli ha dichiarato “E’ l’integrazione di tecniche diverse che può aumentare la velocità degli interventi e questo significa più comfort per i pazienti.”

 

Un'ulteriore prova di come il concetto di Imaging 2.0 possa migliorare la capacità di trattamento dei pazienti negli ospedali è l’esempio dell’ospedale GPR Klinikum di Russelsheim, in Germania:

 

• “La cura del paziente è un valore chiave nella nostra clinica. Vogliamo dare ai nostri pazienti il miglior servizio possibile, che significa una diagnosi veloce ed ottimale,” ha commentato il dott. Andreas Wiesschen, Capo del Dipartimento di RAdiologia e Medicina Nucleare del GPR Klinikum in Russelsheim. Per affrontare questa sfida l’ospedale ha installato lo scanner Philips Ingenuity CT con sistema iDose4 che ha garantito ai pazienti il beneficio di un’immagine di alta qualità ma con un dosaggio più contenuto. Inoltre, l’efficienza di questo sistema comporta che i tempi per gli esami sono più brevi, il comfort del paziente aumenta con la velocità di trattamento d e si riducono sensibilmente i tempi di attesa ottimizzando i costi.

 

Lo sviluppo dell’Imaging 2.0 è esemplificata dai lanci dei nuovi prodotti presentati proprio al congresso ECR :
• l’aggiornamento Vision 2012 al sistema di ultrasuoni iU22 xMATRIX che permette ai medici di effettuare una biopsia virtuale per la diagnosi della fibrosi del fegato utilizzando un’esclusiva serie di impulsi ad ultrasuoni
• l’ iDose4 come opzione di scanner per la Brilliance CT Big Bore
• il nuovo Philips Veradius mobile arco a C con detentore piatto

 

L’impegno di Philips nel definire il futuro dell’imaging sarà sottolineato anche nel campo della salute della donna con la presentazione dell’esclusivo Mammografo MicroDose, l’unica soluzione di mammografia digitale integrata (FFMD) che permette ai medici di ridurre la dose di radiazioni fino alla metà rispetto a sistemi similari. Questa tecnologia apre anche a future applicazioni al seno che saranno presentate nello specifico simposio “Tracciando il futuro dello screening senologico” che si terrà Sabato 3 marzo – ore 12.30/13.30 – presso la sala N/O, Livello 1.

 

“Essere in grado di fare uno screening con una dose così bassa di radiazioni senza compromettere la qualità clinica dell’immagine, non è solo un evidente e significativo beneficio per il paziente, ma rappresenta un vero salto in avanti per una diagnosi migliore e più approfondita della malattia,” ha commentato il Professor Mats Danielsson, del Royal Institute of Technology di Stoccolma.

 

Per ulteriori informazioni, materiali ed immagini:  www.philips.com/media oppure www.philips.com/ecr.

Per ulteriori informazioni:

PHILIPS
Sergio Tonfi
Corporate Marketing & Communication Manager
Tel. 039 203 5812
sergio.tonfi@philips.com.

Royal Philips Electronics

Royal Philips Electronics, Olanda (NYSE: PHG, AEX: PHI), è una società diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita dei consumatori con le sue continue innovazioni. In qualità di società leader nel campo dell’healthcare, del consumer lifestyle e dell’illuminazione, Philips coniuga tecnologia e design in soluzioni incentrate sulla persona, grazie a una profonda conoscenza delle necessità dei consumatori e alla propria promessa di brand, “sense and simplicity”. Philips, con headquarter ad Amsterdam, ha circa 122.000 dipendenti in oltre 100 paesi in tutto il mondo. Con vendite pari a 22.6 miliardi di euro nel 2011, la società è leader sul mercato nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l'illuminazione, oltre a soluzioni lifestyle per il benessere  personale, della rasatura e degli apparecchi per la cura personale, dei dispositivi per l’intrattenimento portatile e dell’igiene orale.
Per maggiori informazioni, consultare il sito www.philips.it/newscenter.
.