Più di 1000 donne adesso sanno che prevenire il tumore al seno è possibile


Philips ha offerto visite gratuite sull’Unità Mobile della Lilt per avvicinare sempre più donne alla cultura della prevenzione come stile di vita

ottobre 19, 2012

Philips ha scelto quest’anno di affiancare la sezione milanese della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) nell’ambito della Campagna Nastro Rosa 2012, portando concretamente nelle piazze dell’hinterland milanese la sua attività di educazione sui temi della salute e della prevenzione contro il tumore al seno attraverso un’Unità Mobile completamente attrezzata.

 

Oltre 1.000 donne hanno così potuto ricevere una visita senologica gratuita e per 246 donne si è trattato del primo controllo. Le visite hanno portato all’individuazione di 10 casi “sospetti”; la fascia di età 30/40 anni è quella che ha registrato la maggior partecipazione (253), ma anche quella più giovane, 20/30 anni, ha risposto positivamente all’invito alla prevenzione con 114 donne visitate.

 

Ogni anno si verificano più di 40.000 nuovi casi di tumore al seno; in Italia lo sviluppo della malattia si sta manifestando in donne più giovani con un incremento di circa il 30% nella fascia di età compresa tra i 25 e i 49 anni.

L’individuazione di un tumore impalpabile di pochi millimetri – e quindi rilevabile solo con gli esami strumentali – determina la totale guarigione in oltre il 90% dei casi senza danni fisici e psicologici nella donna.  (Fonte LILT)

Questo successo per la lotta contro la malattia è dovuto sia all’evoluzione degli esami per immagine (“imaging”) che ad una diagnostica tecnologicamente più avanzata, sofisticata e precisa.

 

Sottoporsi regolarmente a visite senologiche può davvero salvare la vita di una donna. La prevenzione è un tema centrale per Philips che ha come missione il miglioramento della qualità della vita delle persone.


Nel mese di ottobre, oltre a sostenere l'Unità Mobile della LILT per offrire visite senologiche gratuite, l’azienda ha lanciato una campagna a livello mondiale per sensibilizzare sempre più donne sui temi della prevenzione (Breast Cancer Awareness) coinvolgendo in prima battuta tutte le sue dipendenti.


Inoltre, Philips ha acceso i riflettori sul tema della prevenzione illuminando di rosa alcuni degli edifici simbolo nel mondo e il proprio headquarter di Amsterdam.

 

La tecnologia è uno degli aspetti fondamentali su cui si basa la lotta contro la malattia: lo screening mammografico è uno strumento efficace per la diagnosi precoce dei tumori al seno. Mammografia ed ecografia rimangono gli esami elettivi cui sottoporsi regolarmente per poter intervenire con tempestività ed affrontare la malattia con più possibilità di successo.

“Rimango sempre stupita di come ancora oggi le donne sentano l'esigenza di informarsi  in merito alla prevenzione del tumore mammario” ha affermato la Dott.ssa Alessia De Simone, Specialista in Chirurgia dedicata alla Senologia LILT Milano. “La maggior parte di loro non sa a chi rivolgersi per fare prevenzione e non sa neppure con quale frequenza farla. Eppure siamo in Lombardia, una delle prime regioni in Italia ad attuare programmi di screening mammografico e campagne mirate di informazione. Penso che le donne, anche quelle che hanno già provato l'esperienza del cancro della mammella fatichino a trovare figure mediche di riferimento per rispondere alle loro innumerevoli paure. E' infatti da segnalare che in ogni turno sull'unità mobile si incontra almeno una persona desiderosa di chiarimenti e rassicurazioni in merito alla propria malattia, all'intervento fatto, alla validità del centro dove sono state curate. E allora se ripenso a questa esperienza vorrei dire che c'è ancora tanta strada da fare non solo nella cura ma anche nella prevenzione e nell'informazione”.


“Se anche una sola donna tra quelle che si sono sottoposte alle visite sull’Unità Mobile avrà la possibilità di intervenire in tempo e salvarsi avremo ottenuto un risultato impagabile” ha commentato Sergio Tonfi, Corporate Marketing & Communication Manager Philips. “Il nostro compito è quello di collaborare con tutte le parti coinvolte per far crescere il numero di donne che diventano convinte promotrici della crescente attenzione a questo tema perché sanno quanto sia importante giocare d’anticipo”. 

Per maggiori informazioni:

PHILIPS
Sergio Tonfi                     
Tel. 039 203 5812
sergio.tonfi@philips.com

.

Royal Philips Electronics

Royal Philips Electronics, Olanda (NYSE: PHG, AEX: PHI), è una società diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita dei consumatori con le sue continue innovazioni nel campo dell’healthcare, del consumer lifestyle e dell’illuminazione. Philips, con headquarter ad Amsterdam e con vendite pari a 22.6 miliardi di euro nel 2011, ha circa 122.000 dipendenti in oltre 100 paesi in tutto il mondo. La società è leader sul mercato nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l'illuminazione, oltre a soluzioni lifestyle per il benessere personale, della rasatura e degli apparecchi per la cura personale, dei dispositivi per l’intrattenimento portatile e dell’igiene orale.


Per maggiori informazioni, consultare il sito www.philips.it/newscenter.

 

.