La sostenibilità di Philips riconosciuta dal Dow Jones Sustainability Index 2013


Philips conferma la propria presenza nel Sustainability Index

settembre 20, 2013

Amsterdam — Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA) conferma la propria presenza nel Sustainability Index (DJSI) nella categoria Industrial Conglomerates. E’ la prima volta che Philips viene inclusa nella categoria Industrial Conglomerates a seguito della riclassificazione di quest’anno e dopo essere stata per due anni consecutivi supersector leader nella categoria Personal and Household Goods. La nuova classificazione riflette al meglio la diversificazione dell’offerta di Philips.

 

Aver considerato la sostenibilità come un asset centrale del business dei sector dell’azienda, ha consentito a Philips di apparire nuovamente nel DJSI sulla base di elementi quali la strategia a favore del clima, le attività di eco-efficienza, i report sull’ambiente e gli indicatori sociali quali lo sviluppo del capitale umano. Il miglior punteggio è stato ottenuto nella categoria della gestione della relazione con il consumatore (100 punti su 100) e della strategia ambientale (99 punti su 100) che ha portato ad un punteggio finale di 90 punti su 100.

 

Il report annuale CDP Global 500 mostra come Philips sia leader nel Carbon Disclosure Leadership Index e nel Carbon Performance Leadership Index. Per il terzo anno consecutivo, Philips è stata riconosciuta come leader sia nel carbon disclosure che nelle performance.

 

Frans van Houten, CEO di Royal Philips ha commentato: "I nostri obiettivi di sostenibilità sono molto ambiziosi e continuiamo costantemente a sfidare noi stessi per andare oltre. La sostenibilità è parte del nostro DNA e il nostro obiettivo è quello di rendere il mondo più sostenibile, migliorando la vita di 3 miliardi di persone all'anno entro il 2025. Entrambe queste classifiche indipendenti sono grandi testimonianze della nostra strategia della quale la sostenibilità ne è divenuta parte integrante per guidare una crescita di lungo termine e di grande ispirazione per realizzare significative innovazioni".

 

Nel 2012, Philips ha generato il 47% delle sue vendite totali grazie a green products, ha raggiunto il suo obiettivo quinquennale di riduzione delle emissioni di carbonio e ha intrapreso azioni concrete per contribuire a combattere i cambiamenti climatici.

 

Note: 

 

Philips ha identificato tre ambiti principali di innovazione in cui operare entro il 2015: ‘miglioramento della vita’, ‘efficienza energetica’ e ‘materiali’.

 

  • Migliorare la vita delle persone: con l’obiettivo di migliorare la vita di 2 miliardi di persone entro il 2015 e tre miliardi entro il 2025.
  • Migliorare l’efficienza energetica dei prodotti Philips. Entro il 2015: migliorare il 50% del totale dell’offerta di prodotto rispetto al 2009
  • Attenzione al ciclo di vita dei materiali. Entro il 2015: raddoppiare l’offerta globale dei prodotti e il riciclo dei prodotti e dei materiali rispetto al 2009.

Per maggiori informazioni:

Philips
Alessandra Ferrara
alessandra.ferrara@philips.com 
Tel +39 039 2036762


Royal Philips
Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA) è una società diversificata nel campo della salute e del benessere, il cui obiettivo è migliorare la vita dei consumatori con le sue continue innovazioni nel campo dell’healthcare, del consumer lifestyle e dell’illuminazione. Philips, con headquarter ad Amsterdam e con vendite pari a 24.8 miliardi di euro nel 2012, ha circa 115.000 dipendenti in oltre 100 paesi in tutto il mondo. La società è leader sul mercato nell’ambito delle soluzioni per le terapie cardiache, intensive e a domicilio, nonché per l’illuminazione a risparmio energetico e nuove applicazioni per l’illuminazione, oltre a soluzioni per la cura della persona quali  la rasatura e l’igiene orale. Per maggiori informazioni, consultare il sito www.philips.it/newscenter.

 

.